500 CONDIVISIONI
Festival di Sanremo 2024

Sanremo 2024: i nomi dei 30 cantanti, le canzoni, i conduttori, gli ospiti e le date delle serate

È iniziato il Festival di Sanremo 2024 con Amadeus: 30 i cantanti in gara. A co-condurre le serate da martedì 6 a sabato 10 febbraio: Marco Mengoni, Giorgia, Teresa Mannino, Lorella Cuccarini e per la finale Fiorello. Tanti gli ospiti attesi sul palco dell’Ariston.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Andrea Parrella
500 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2024

È iniziato il Festival di Sanremo che si svolge dal 6 al 10 febbraio 2024 al Teatro Ariston. In gara ci sono 30 cantanti, in totale 27 big e 3 giovani. A co-condurre le serate saranno: Marco Mengoni per la serata di apertura, poi Giorgia, Teresa Mannino e Lorella Cuccarini. E per la finale tornerà Fiorello.

Sanremo 2024, i cantanti Big e i titoli delle canzoni

Un cast di cantanti che conta grandi ritorni, ex vincitori che si rimettono in gioco, debutti importanti, anticipato da un'importante novità annunciata a poche ore dallo svelamento dei nomi, ovvero l'aumento del numero di artisti in gara. Con l'edizione 2024 i cantanti passano da 26 a 30. Quelli annunciati da Amadeus saranno solo 27, con gli ultimi 3 che verranno fuori dalla gara di Sanremo Giovani del 13 dicembre. Ecco la lista dei 30 artisti in gara, con i titoli delle canzoni di Sanremo 2024:

I 27 cantanti annunciati, cui si aggiungeranno i 3 vincitori di Sanremo Giovani.
I 27 cantanti annunciati, cui si aggiungeranno i 3 vincitori di Sanremo Giovani.

Qualche numero particolare in questo cast di Sanremo. Sono sei i partecipanti che hanno vinto in passato la manifestazione (Emma, Il Volo, Renga, Mahmood per due volte e I ricchi e poveri). I Ricchi e Poveri tornano all'Ariston dopo molti anni, eguagliando a 13 partecipazioni Fausto Leali, Claudio Villa e Michele Zarrillo e pericolosamente vicini al record di Al Bano, Peppino di Capri, Toto Cutugno, Milva e Anna Oxa a 15 partecipazioni totali a testa. In minoranza le donne in gara, 8 in tutto, mentre sono tre gli esordi d'eccezione: Alessandra Amoroso, Ghali e i Negramaro, che avevano partecipato al festival in passato, ma tra gli ospiti.

Le date del Festival di Sanremo 2024

Il Festival di Sanremo 2024 partirà martedì 6 febbraio 2024 con la prima serata e terminerà sabato 10 febbraio 2024, quando si scoprirà chi sarà il vincitore che seguirà il trionfo di Marco Mengoni che nel 2023 vinse con Due vite.

Gli ospiti del Festival serata per serata

Cresce la lista degli ospiti attesi al Festival di Sanremo 2024: Amadeus ha annunciato coloro che saliranno sul palco dell'Ariston dal 6 al 10 febbraio e anche i nomi dei cantanti che si esibiranno sulla nave di Costa Crociera e sul palco Suzuki in piazza Colombo.

Gli ospiti della prima serata sono Marco Mengoni, che ricoprirà anche il ruolo di co-conduttore al fianco di Amadeus, e la campionessa di sci Federica Brignone. Nella seconda serata, invece, ci saranno Giovanni Allevi, che torna ad esibirsi dal vivo per la prima volta dopo l'annuncio della malattia, e John Travolta. Inoltre, saliranno sul palco dell'Ariston anche Leo Gassman, il cast di “Mare fuori” e la Nuova Orchestra Santa Balera che festeggerà i 70 anni di "Romagna mia". Giovedì 8 febbraio sarà il turno di Russell Crowe, che arriva a Sanremo con la sua band, di Eros Ramazzotti, che festeggerà i 40 anni della canzone "Terra promessa", e di Sabrina Ferilli. Venerdì, 10 febbraio, ospite il cast della serie "Mameli". Infine, sabato 10 febbraio, chiudono Roberto Bolle e Gigliola Cinquetti, quest'ultima festeggerà, invece, i 60 anni di "Non ho l'età".

Gli ospiti sulla nave Costa Smeralda

Ecco i cantanti che si esibiranno sulla nave Costa Smeralda durante le cinque serate del Festival di Sanremo:

  • martedì 6 febbraio: Tedua
  • mercoledì 7 febbraio: Bob Sinclar
  • giovedì 8 febbraio: Bresh
  • venerdì 9 febbraio: Gigi D'Agostino
  • sabato 10 febbraio: Tedua

I cantanti sul palco Suzuki in piazza Colombo

I nomi dei cantanti che si esibiranno all'esterno dell'Ariston in piazza Colombo:

  • martedì 6 febbraio: Lazza
  • mercoledì 7 febbraio: Rosa Chemical
  • giovedì 8 febbraio: Paola & Chiara
  • venerdì 9 febbraio: Arisa
  • sabato 10 febbraio: Tananai

I duetti e le cover della quarta serata del Festival

  • Alessandra Amoroso con i Boombadash – Medley
  • Alfa con Roberto Vecchioni – Sogna ragazzo sogna
  • Angelina Mango e il Quartetto d’archi dell'orchestra di Roma – La rondine
  • Annalisa e La Rappresentante di Lista e il coro Artemia – Sweet Dreams
  • Big mama con Gaia, la Nina e Sissi – Lady Marmelade
  • BNKR44 con Pino D’angiò – Ma quale idea!
  • Clara con Ivana Spagna e le voci bianche del teatro regio di Torino – Il cerchio della vita
  • Dargen d’Amico Babel Nova Orchestra – omaggio a Ennio Morricone “Modigliani” sulle note di The Crisis
  • Diodato con Jack Savoretti – "Amore che vieni amore che vai"
  • Emma e Bresh – Medley di Tiziano Ferro
  • Fiorella Mannoia e Gabbani – "Che sia Benedetta" e "Occidentali's Karma"
  • Fred De Palma e Eiffel 65- Medley dei successi degli Eiffel 65
  • Gazzelle e Fulminacci – Notte prima degli esami di Venditti
  • Geolier, Gué, Luché e Gigi D’Alessio – Medley di canzoni dal titolo Strade
  • Ghali e il produttore tunisino Ratchopper – Medley "Italiano Vero"
  • Il Tre e Fabrizio Moro – Medley successi di Fabrizio Moro
  • Il Volo e Stef Burns, il chitarrista di Vasco Rossi – "Who Wants to Live Forever" dei Queen
  • Irama e Riccardo Cocciante – "Quando finisce un amore"
  • La Sad e Donatella Rettore – "Lamette"
  • Loredana Bertè con Venerus – "Ragazzo mio" di Luigi Tenco con arrangiamento di Fossati
  • Mahmood e Tenores di Bitti – "Come è profondo il mare" di Lucio Dalla
  • Maninni con Ermal Meta – "Non mi avete fatto niente"
  • Mr Rain e Gemelli Diversi – "Mary"
  • Negramaro con Malika Ayane – "La canzone del Sole"
  • Renga e Nek – Medley delle loro canzoni
  • Ricchi e Poveri e Paola&Chiara – "Sarà perché ti amo" e "Mamma Maria"
  • Rose Villain e Gianna Nannini – Medley
  • Sangiovanni con Aitana – Medley di "Farfalle" e "Mariposas"
  • Santi Francesi e Skin – "Hallelujah" di Leonard Cohen
  • The Kolors e Umberto Tozzi – Medley dei successi di Tozzi

Co-conduttori e co-conduttrici di Sanremo 2024

Per ogni sera, Amadeus sarà accompagnato da una diversa spalla alla conduzione del Festival di Sanremo. Quella d'apertura del martedì vedrà al suo fianco Marco Mengoni, vincitore uscente a Sanremo 2023. Il mercoledì sarà la volta di Giorgia, che torna all'Ariston da conduttrice per la prima volta. Il giovedì sarà la volta di Teresa Mannino, mentre il venerdì torna a Sanremo Lorella Cuccarini. L'ultima serata, quella del sabato, vedrà Fiorello al fianco di Amadeus.

Il regolamento di Sanremo 2024

Per il suo ultimo Sanremo, Amadeus fa le cose in grande e porta il numero degli artisti in gara dai 26 della scorsa edizione. Il comunicato è stato pubblicato la mattina del 3 dicembre, con la seguente variazione al regolamento di Sanremo 2024:

Il numero degli Artisti invitati dal Direttore Artistico, di cui al capitolo “Gli Artisti”, viene variato da 23 (ventitré) a 27 (ventisette). Conseguentemente viene variato anche il numero complessivo di Artisti in gara, che – comprensivo dei 3 artisti vincitori di Sanremo Giovani edizione 2023 – passa da 26 (ventisei) a 30 (trenta).

Una modifica che porterà, con ogni probabilità, a un allungamento delle cinque serate. È confermata invece la serata delle cover durante la quale gli artisti in gara potranno scegliere un brano "tratto dal repertorio italiano ed internazionale, la cui pubblicazione sia avvenuta entro la data del 31 dicembre 2023 compresa". Per chi, come Renga e Nek, già formano un sodalizio artistico, viene data la possibilità di " non avvalersi della presenza dell’artista Ospite". Cambiano, invece, le modalità di annuncio della classifica: saranno resi noti solo i nomi dei primi cinque cantanti. Per quanto riguarda il sistema di votazione, le serate saranno così organizzate:

  • Nella prima serata è la Giuria della Sala Stampa, Tv e Web ad effettuare la votazione,
  • nella seconda voteranno, invece, ci sarà una partizione del 50% sul voto finale tra la Giuria della Sala Stampa, Tv e Web e il pubblico attraverso il televoto,
  • nella terza serata il voto sarà affidato per il 50% al televoto e per l'altro 50% alla Giuria della Radio,
  • nella quarta serata, la votazione sarà divisa in tre parti: il 34% al televoto, il 33% alla Giuria della Sala Stampa, Tv e Web e il 33% alla Giuria della Radio,
  • nella quinta serata i 30 campioni saranno giudicati solo dal televoto che andrà a sommarsi alle precedenti classifiche. Al termine della quinta serata per decretare il vincitore del 73° Festival di Sanremo tra i 5 finalisti, ci sarà una nuova votazione così divisa: il 34% al televoto, il 33% alla Giuria della Sala Stampa, Tv e Web e il 33% alla Giuria della Radio.
Immagine

Il FantaSanremo

Il FantaSanremo è il gioco basato sul Festival della canzone italiana in cui è possibile comporre una squadra scegliendo 5 dei Big in gara, in cui si nomina un capitano "e in base a cosa faranno i tuoi artisti guadagnerai o perderai punti" come si legge sul sito ufficiale del gioco e il cui punteggio è realizzato in base ai risultati dei cantanti e ai bonus e ai malus. Nato come un gioco, il Fantasanremo è diventato, da un paio d'anni a questa parte, un appuntamento fisso per chi ama il Festival e vuole regalarsi un divertimento in più oltre alla gara in sé condotta, anche quest'anno, per la quinta edizione consecutiva, da Amadeus. Il regolamento ufficiale del FantaSanremo mantiene alcune delle caratteristiche principali dello scorso anno, come il massimo di cinque artisti che si possono avere in squadra e i massimo di 100 Baudi a testa.

Il PrimaFestival

Il Prima Festival va in onda, come ogni anno, alle ore 20.30 dopo il Tg1. Alla conduzione troviamo Paola e Chiara, mentre inviati speciali due tiktoker Mattia Stanga e Daniele Cabras.

500 CONDIVISIONI
758 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views