• Hai nuove notifiche!
Casoria, palestra aperta con i divieti anti-Covid: saracinesca abbassata per eludere controlli
Gli aggiornamenti di mercoledì 28 ottobre sul Coronavirus in Campania
Dai rifiuti nel 2008 al Covid nel 2020: a chi interessa soffiare sul fuoco della rivolta
Torre del Greco, si abbassa la mascherina, poi aggredisce i poliziotti: arrestato 49enne
Zona rossa a Napoli, scuole chiuse: come De Luca sta prendendo le decisioni sulla Campania
Marcianise, vietato circolare a piedi e in auto nella zona rossa Covid
Taxi, scuolabus e bus turistici in protesta contro coprifuoco in piazza del Plebiscito
Non ci sono posti per i positivi Covid, malati in ambulanza all'ospedale di Pozzuoli
Le lacrime di Palmiro, pizzaiolo di Avellino col locale chiuso: "E chest'è ..."
Covid, i ricoveri in Campania sono aumentati del 240% rispetto ad aprile
Scuole restano chiuse in Campania. Prossimo monitoraggio tra 10 giorni
Noemi, ferita a Napoli dalla camorra: "Nessuno sconto di pena. Vogliamo giustizia vera"
A Napoli domani un'altra manifestazione dei commercianti contro De Luca
Focolaio Covid al Teatro San Carlo di Napoli: 12 positivi, sospese le attività
Covid Napoli, 4 detenuti positivi nel carcere di Poggioreale, altri 6 in isolamento
Coprifuoco e nuovo DPCM, ancora proteste dei commercianti a Marcianise, Cava e Napoli
De Luca dice di avere ragione su tutto: "Ho detto la verità, lo ricordo agli sciacalli"
Vincenzo De Luca è in affanno dal punto di vista politico e nella gestione Covid in Campania e passa al contrattacco: in un singolare video-collage introdotto da musica napoletana raccoglie tutte le sue dichiarazioni da marzo ad oggi sulla gestione del Coronavirus: "Uno in Italia ha detto la verità (lui, ndr.). Piccolo promemoria per gli smemorati e gli sciacalli".
Dai rifiuti nel 2008 al Covid nel 2020: a chi interessa soffiare sul fuoco della rivolta
Chi ha interesse a soffiare sul fuoco della miseria e della paura? Con i rifiuti a Pianura nel 2008 si capì subito. Con la pandemia dell'anno 2020? E chi sono, se ci sono, i mandanti politici che contano di incassare consenso alle prossime Elezioni Comunali del 2021 a Napoli?
Napoli brucia, politica assente: De Luca è a Salerno e de Magistris in Tv
Nelle ore in cui nel cuore di Napoli va in scena la rivolta contro le restrizioni imposte dal coprifuoco, i due massimi esponenti dell'autorità statale sono assenti: Vincenzo De Luca è nella sua Salerno, dove ormai vive rintanato, mentre Luigi de Magistris è in televisione a discettare come spesso gli succede negli ultimi giorni.
Ultras, clan del Pallonetto, Pignasecca e Quartieri Spagnoli dietro gli scontri di Napoli
Napoli a ferro e fuoco. Migliaia di persone si sono ritrovate sotto la sede della Regione Campania scontrandosi con le forze dell'ordine. Al netto di pochi esercenti quello che è accaduto è il frutto di un'unione di forze tra ultras, clan e forze di estrema destra.