910 CONDIVISIONI
Opinioni
Festival di Sanremo 2024

Con gli abiti che vengono dallo spazio Ghali ci ricorda di essere più umani sulla Terra

Che Sanremo sarebbe senza una buona dose di polemica? E quest’anno, Ghali le polemiche le ha catalizzate tutte su di sé. Il suo brano sin dalla prima esibizione ha spaccato il pubblico: da un lato chi ha apprezzato la decisione di esporsi e dall’altro chi ha ritenuto poco adeguato il palco dell’Ariston, per i messaggi che ha lanciato, accompagnandoli a studiatissimi look dalle suggestioni spaziali.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Giusy Dente
910 CONDIVISIONI
Ghali e Rich Ciolino nella serata finale
Ghali e Rich Ciolino nella serata finale
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2024

Casa mia, la canzone che ha portato alla gara canora, ha un testo importante, in cui si parla di ricerca delle proprie radici, di guerra, di problemi del mondo moderno. I riferimenti all'attualità e alla politica sono chiari, come quando canta: "Ma come fate a dire che qui tutto è normale, per tracciare un confine, con linee immaginarie, bombardate un ospedale, per un pezzo di terra o per un pezzo di pane". Per accompagnare in modo potente le sue performance, l'artista ha scelto di avere sempre con sé accanto Rich Ciolino, grande protagonista della kermesse.

È l'extraterrestre con cui il rapper guarda la Terra, è l'alieno a cui cerca di spiegare cose che spiegazione non ce l'hanno; è quello che ispira riflessioni sull'umanità e che spinge a guardarsi dentro, a dialogare con la propria coscienza. In realtà Ghali ha fatto anche di più. Oltre a far parlare la propria musica, ha personalmente lanciato un messaggio di pace. "Stop al genocidio" ha detto nella serata finale in riferimento a Gaza, al termine della performance, quando è salito sul palco il suo amico. E anche da Mara Venier a Domenica In ha ribadito le sue posizioni, a cui ha fatto seguito un comunicato dell'Amministratore Delegato Rai Roberto Sergio, letto in diretta dalla padrona di casa.

Ghali in Casablanca
Ghali in Casablanca

Il cantante ha consapevolmente scelto di usare il palco dell'Ariston al pari di qualunque altro palco calcato durante la sua carriera, ponendosi come artista e come essere umano. Da sempre la sua musica è intrisa di messaggi legati ai problemi dell'attualità, problemi sociali e politici di cui non si è certo accorto ora che la guerra è sotto gli occhi di tutti (tranne di chi continua a voltarsi dall'altra parte fingendo che non esista). "Da quando ho scritto le mie prime canzoni a 13-14 anni parlo di quello che sta succedendo. Questa cosa va avanti da un pò" ha detto da Mara Venier.

Ghali in Burc Akyol
Ghali in Burc Akyol

Il messaggio di pace e di speranza per la popolazione della Striscia di Gaza, è un inno alla pace che vuole ridare valore alla dignità umana, all'uguaglianza, al diritto a un'infanzia felice senza il suono delle bombe nelle orecchie. Per potenziare questa comunicazione, Ghali si è avvalso anche di un'esperta di styling, che ha capito perfettamente il contesto della canzone e ha cercato di renderlo visibile anche attraverso gli abiti. Ramona Tabita nelle sue scelte ha lasciato proprio che trasparisse questa concezione "spaziale", che inevitabilmente per contrasto ci riporta poi sulla Terra, sul nostro pianeta.

Ghali in Loewe
Ghali in Loewe

In fondo, Casa mia è un dialogo con un alieno, quindi ha incentrato tutta la sua ricerca soffermandosi sulla space age, quell'estetica ideata dal designer Pierre Cardin negli anni Sessanta ispirata proprio allo spazio. È un'estetica moderna declinata passando dal total black al black&white fino all'effetto sparkling. E non è mancato un omaggio a Michael Jackson con mocassini, guanti e calzini bianchi. In ogni look Ghali ha incarnato umanità e spazialità, con un occhio al passato e uno al futuro, ma inchiodandoci al presente con le sue parole, ricordandoci ciò che succede proprio sotto ai nostri occhi. E non succede dall'altra parte del mondo, non su un altro pianeta: le bombe ce le abbiamo proprio dietro casa.

Ghali in Marni
Ghali in Marni
910 CONDIVISIONI
Immagine
Giornalista dal 2018, laureata in Lettere ed Editoria e Scrittura, consegue al termine degli studi universitari il master in Critica giornalistica presso l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio d'Amico di Roma. Qui, oltre a portare avanti la formazione accademica e a fare esperienze di redazione, coltiva la passione per la radiofonia, collaborando con emittenti web e seguendo corsi di dizione e conduzione. Attualmente a Milano scrive per Fanpage.it, nell'area Stile e Trend, occupandosi prevalentemente di storie e interviste, questioni di genere, storie di donne.
757 contenuti su questa storia
Rai: “John Travolta a Sanremo dal pomeriggio con scarpe sponsor? Striscia dice il falso”
Rai: “John Travolta a Sanremo dal pomeriggio con scarpe sponsor? Striscia dice il falso”
Caso Sanremo-John Travolta, Striscia: "L'attore era arrivato già per le prove del pomeriggio"
Caso Sanremo-John Travolta, Striscia: "L'attore era arrivato già per le prove del pomeriggio"
Sei canzoni di Sanremo 2024 sono certificate oro: Mahmood, Geolier, Annalisa, Angelina, Irama e Ghali
Sei canzoni di Sanremo 2024 sono certificate oro: Mahmood, Geolier, Annalisa, Angelina, Irama e Ghali
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views