6 Luglio 2021
12:00

Semifinali Europei 7 luglio, Italia-Spagna: orario TV e dove vedere la partita, le ultime sulle formazioni

La partita tra Italia e Spagna decide la prima finalista degli Europei 2021. Al Wembley Stadium di Londra, davanti a 60mila spettatori, gli Azzurri di Mancini proveranno a strappare un pass per la finale dell’11 luglio. Emerson Palmieri in campo al posto di Spinazzola infortunato, confermato Immobile in attacco. Mancini: “Italia favorita? Le percentuali sono a metà”. Le ultime notizie.
A cura di Maurizio De Santis

L'Italia torna in campo martedì 6 luglio, per giocare la partita della semifinale degli Europei 2021 contro la Spagna. La partita tra Italia e Spagna è un match di grande rilievo, che ha un coefficiente di difficoltà elevato, sia per la qualità e la forza dell'avversario sia per l'importanza della posta in palio: la finalissima per il titolo in programma a Wembley domenica 11 luglio, davanti a 60mila spettatori. Se l'Italia vincerà contro la Spagna, incontrerà in finale la vincente tra l'Inghilterra di Kane e la Danimarca che ha superato brillantemente lo shock dopo il dramma di Eriksen. In caso di parità si procederà ai tempi supplementari ed eventualmente ai calci di rigore. In conferenza stampa il ct Roberto Mancini ha commentato la partita alla vigilia: "Italia favorita? La Spagna e l'Italia se sono qua hanno fatto bene entrambe, sono arrivate con merito. Le percentuali sono a metà. Sarà sicuramente una bella partita, sia noi che loro abbiamo giocatori di talento". Rispondendo alle critiche mosse a Immobile, reo di non aver inciso nelle partite degli ottavi e dei quarti, Mancini ha chiosato: "Immobile è ancora la Scarpa d'oro, e in un Europeo o in un Mondiale accade sempre che quello più criticato alla fine è quello che risolve la partita".

Sarà Emerson Palmieri a prendere il posto di Leonardo Spinazzola dopo il brutto infortunio subito durante la partita contro il Belgio, per il resto il ct Mancini riproporrà la formazione che ha vinto ai quarti: Jorginho, Barella e Verratti a centrocampo, in attacco Immobile, Insigne e Chiesa, Donnarumma tra i pali dietro a Di Lorenzo, Bonucci e Chiellini.

Ad arbitrare la sfida tra gli Azzurri e le Furie Rosse sarà il direttore di gara Felix Brych, i cui precedenti con la Nazionale e con i club (in particolare la Juventus) risvegliano ricordi agrodolci. Il più recente fa riferimento all'incontro valido per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018 giocato a Torino e terminato con il risultato di 1-1 tra gli iberici e gli Azzurri allora allenati da Ventura. Italia-Spagna sarà la quinta designazione per Brych in questi Europei, a testimonianza di come la sua figura sia molto stimata a livello internazionale.

I match tra Italia e Spagna in competizioni internazionali hanno sempre riservato brividi, spesso scanditi dall'altalena di emozioni. Oltre al pareggio per 1-1 nelle qualificazioni per la Coppa del Mondo, l'ultimo confronto agli Europei risale al 2016, quando la Nazionale di Antonio Conte s'impose per 2-0 (reti di Chiellini e Pellé) e si qualificò ai quarti (eliminazione con la Germania).

La formazione dell'Italia contro la Spagna agli Europei

Il grave infortunio subito da Leonardo Spinazzola contro il Belgio è la nota stonata nell'Italia reduce da un'ottima prestazione contro i ‘diavoli rossi'. Il terzino sinistro della Roma ha riportato la rottura del tendine d'Achille e sarà costretto a stare lontano dai campi a lungo per la riabilitazione e il pieno recupero. Emblematica la reazione del gruppo dopo l'incidente capitato al compagno di squadra: nello spogliatoio c'era un silenzio rispettoso, tombale (come spiegato dal presidente della Figc, Gabriele Gravina) nonostante il successo, a testimonianza della grande solidarietà nei confronti del laterale mancino della Roma, finora un punto di forza degli Azzurri. Insigne gli ha dedicato il premio di man of the match attribuitogli dalla Uefa per la grande prestazione con il Belgio. Mancini e Vialli lo hanno abbracciato, salutandolo in maniera commossa quando ha lasciato il ritiro di Coverciano.

Chi prenderà il suo posto contro la Spagna? Emerson Palmieri (già subentrato durante la gara con il Belgio) è il sostituto naturale del romanista: accantonata l'ipotesi di spostare le pedine sullo scacchiere tattico dirottando Di Lorenzo sulla corsia di sinistra e riportando Florenzi (guarito) sulla destra. Era l'unico dubbio che aveva il ct mentre per il resto la formazione è fatta e ricalcherà quella vista in campo nei quarti di finale. Centrocampo di lotta e di governo con Jorginho, Barella e Verratti. Attacco con Insigne e Chiesa ai lati di Immobile, confermato nonostante le polemiche e le critiche ricevute.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. Ct: Roberto Mancini.

Orario TV di Italia-Spagna a Euro 2020: si gioca alle 21

Italia e Spagna vanno in campo martedì 6 luglio, alle ore 21.00 nella prima semifinale degli Europei 2021. Oltre alle partite della fase a gironi, è la quinta volta che la Nazionale gioca in prima serata. Solo in occasione della gara contro il Galles, nell'ultimo incontro della fase a gironi, il fischio d'inizio allo stadio Olimpico di Roma fu alle 18.00.

Partita Italia-Spagna in TV sulla Rai, dove vederla in chiaro

Italia-Spagna si gioca martedì 6 luglio nel Wembley Stadium di Londra (in Inghilterra). La gara, come tutte le partite della Nazionale, verrà trasmessa in diretta in contemporanea sia dalla Rai sia da Sky che manderanno in onda la copertura totale dell'evento con collegamenti, notizie, interviste che racconteranno l'evento a corredo del match. Sulla TV di Stato, la sfida si vedrà in chiaro e senza alcun costo aggiuntivo, mentre su Sky sarà disponibile solo per gli abbonati sui canali Sky Sport 1 (numero 201 del satellite, 472 e 482 del digitale terrestre), Sky Sport Football (203 del satellite, 473 e 484 del digitale terrestre) e Sky Sport (251 del satellite).

La probabile formazione della Spagna

Unai Simon è l'eroe della Spagna che, nei quarti di finale contro la Svizzera, s'è rivelato decisivo per la qualificazione delle Furie Rosse. Il portiere dell'Athletic Bilbao ha respinto i rigori e contribuito al successo della nazionale di Luis Enrique. È stata una serata memorabile per l'estremo difensore 24enne che ha potuto così riscattare la ‘papera' clamorosa commessa nella sfida contro la Croazia affrontata agli ottavi. Tra i pali ci sarà ancora lui contro gli Azzurri che rappresenta una certezza per il commissario tecnico. "Nessuno è meglio di noi", ha ammesso il ct iberico, convinto della forza e della qualità della rosa a sua disposizione.

I dubbi erano altrove e tutti legati alle condizioni fisiche di alcuni calciatori: Dani Olmo prende il posto di Sarabia anche se l'idea per colmare la lacuna era lo spostamento sulla sinistra di Ferran Torres con l'inserimento di Gerard Moreno. Non è l'unica incognita che l'allenatore doveva risolvere, altro nodo da sciogliere era la scelta della coppia di difensori centrali più affidabili. Anche in questo caso le esigenze di natura tattica fanno il paio con la funzionalità degli interpreti. Ecco perché accanto a Laporte c'è Garcia al posto di Pau Torres. Un'altra soluzione prevedeva l'accentramento di Azpilicueta con Llorente schierato sulla destra. In attacco la sorpresa è l'esclusione di Alvaro Morata. Al suo posto nella formazione titolare giocherà Pedri.

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Eric Garcia, Laporte, Jordi Alba; Koke, Busquets, Pedri; Ferran Torres, Dani Olmo, Oyarzabal. Ct: Luis Enrique.

Quando si gioca la finale degli Europei 2021

La partita della Nazionale italiana di calcio contro la Spagna è inserita nel tabellone delle semifinali come SF1. In caso di vittoria e qualificazione, gli Azzurri accederanno alla finale in programma sempre nel Wembley Stadium di Londra (domenica 11 luglio, ore 21). La sfida per la conquista del titolo degli Europei 2021 sarà contro la vincente della semifinale SF2 Inghilterra-Danimarca.

Svizzera-Italia dove vederla in TV sulla Rai: formazioni, orario e canale
Svizzera-Italia dove vederla in TV sulla Rai: formazioni, orario e canale
Italia-Lituania dove vederla in TV sulla Rai: canale, orario, formazioni e streaming
Italia-Lituania dove vederla in TV sulla Rai: canale, orario, formazioni e streaming
Inter-Real Madrid in TV su Amazon Prime Video: orario e dove vedere la partita di Champions League
Inter-Real Madrid in TV su Amazon Prime Video: orario e dove vedere la partita di Champions League
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni