M5S: "Contrari a questa riforma di Dublino. Ci sono troppi filtri, i migranti rimarranno in Italia"
Con una nota diffusa sul blog di Beppe Grillo, il Movimento 5 Stelle ha spiegato perché ha votato contro la proposta di riforma del regolamento di Dublino: "Ci sono troppi filtri. I migranti che arrivano nel nostro Paese vogliono andare in Europa, quindi devono essere i Paesi membri a condividere equamente le responsabilità dell'accoglienza. La riforma del Regolamento di Dublino votata da Pd e Forza Italia non dice questo, c'è scritto che tutti i migranti economici devono restare in Italia".
Maschilismo linguistico: i sinonimi di 'prostituta' al maschile hanno un altro significato
Le parole del genere non sono poche. Al maschile hanno significati dignitosi e del tutto innocui, al femminile vanno perlopiù a parare su un significato solo. Vediamo come e perché.
In morte di Totò Riina: sempre meglio lo Stato di diritto che la mafia
La morte di Totò Riina dovrebbe indurci a soffermarci su un altro tema, quello dello Stato di diritto. Contro la criminalità organizzata non è giusta né efficace la faida: servono verità, memoria, educazione e diritti.
Perché la morte di Riina è un favore a Cosa Nostra
La morte di Riina è un'ottima notizia per Cosa Nostra: ora si può immergere, riorganizzare e sembrare ancora più rassicurante per i pezzi di Stato con cui ha avuto a che fare.
Che brutto quel paese che nega il diritto allo studio ai suoi giovani
In Italia solo il 2% degli studenti universitari può accedere a posti letto in strutture organizzate, contro il 20% dei paesi scandinavi. Aumenta la percentuale di coloro che avrebbero diritto a una borsa di studio e non la riceveranno. In questo modo si nega il diritto allo studio a 50mila ragazzi.
È morto Totò Riina: il capo dei capi si è spento a 87 anni
Totò Riina è morto il giorno dopo il suo 87esimo compleanno. Era ricoverato presso il reparto detenuti dell'Ospedale di Parma
Le morti in mare, la Guardia Costiera libica e le prigioni - lager: il disastro che fingiamo di non vedere
"La Libia non ha mai firmato la Convenzione di Ginevra del 1951", dice Minniti in Parlamento. Come sia sostenibile un accordo per la gestione dei flussi migratori e per il controllo delle frontiere con i libici, resta un mistero. Mentre ogni giorno si consuma in Libia il dramma di migliaia di persone...
Limiti al diritto di installare l'antenna televisiva
La Cassazione del 7.7.2017 n. 16885 ha stabilito che il diritto derivante dalla normativa in materia di installazione di antenne televisive incontra il divieto di menomare il diritto di proprietà  di colui che deve consentire l'installazione su parte del proprio immobile, ove l'istante abbia la possibilità  di collocare un'antenna in una parte dell'immobile di proprietà  personale o condominiale.
Eugenia, l’avvocatessa che difende i migranti picchiata dagli uomini di Alba Dorata
La donna in foto si chiama Eugenia Kouniaki ed è un'avvocatessa greca. Difende i migranti. E' appena stata picchiata da una ventina di uomini di Alba Dorata. E per questo, cara Caterina figlia mia, che ho deciso di scriverti, anche se hai solo cinque anni.