Notifica inesistente e obblighi del notificante
La Cassazione del 14.5.2018 n. 11684 ha affermato che in caso di notifica non andata a buon fine per ragioni non imputabili al notificante, questi, deve riattivare il processo notificatorio con immediatezza e svolgere con tempestività gli atti necessari al suo completamento, ossia senza superare il limite di tempo pari alla metà dei termini (previsti di volta in volta), salvo circostanze eccezionali di cui sia data prova rigorosa.
Ferrara, dopo 30 anni riaperto il caso dell'omicidio di Willy Branchi: venne ritrovato nudo vicino al Po
Trent'anni fa, Willy Branchi venne ritorvato nudo, morto e con il volto devastato da un colpo di pistola a Goro, in provincia di Ferrara. A distanza di tre decenni, il Gip ha deciso di riaprire il caso e ha ordinato ulteriori indagini, sostenendo che la soluzione al caso potrebbe essersi allontanata a causa di una serie di depistaggi nel corso delle indagini.
Che cosa vuol dire davvero la parola "aborto"
Il senso comune con cui usiamo questa parola, che conosciamo sia come evento dell'interruzione di una gravidanza prima che il feto sia vitale sia come lo stesso feto morto (senza contare i significati figurati) è il risultato di una selezione radicale fra i significati molto ampi del verbo latino 'aborior'. Un verbo tanto terribile quanto struggente.
La storia di Alessandro, il 12enne ipovedente a cui gli amici hanno regalato 10mila euro
Una bella storia di altruismo 2.0: degli studenti torinesi, giovani esperti d’informatica e fondatori del “Team Horizon”, si sono aggiudicati un premio di 10mila euro per aver sviluppato un social adatto, nell’utilizzo facilitato, alle persone con disabilità, in particolar modo ai ciechi. Ed è proprio al loro amico Alessandro, coetaneo affetto da maculopatia giovanile, che hanno deciso di devolvere il "bottino"
Perché Mattarella ha tenuto una lezione di due ore al futuro Presidente del Consiglio Conte
Il Presidente della Repubblica è riuscito a gestire una crisi complessa, che è anche la plastica dimostrazione del cambiamento epocale della politica italiana, che sta mettendo a dura prova la tenuta del sistema istituzionale nel suo complesso. Una situazione che molti, troppi, fanno ancora finta di non vedere.
Giovanni Falcone non c'è più, cancellato da chi oggi fa finta di commemorarlo
Se ci si guarda intorno oggi nel giorno in cui si celebra Giovanni Falcone in fondo Falcone non c'è più. I suoi scritti, il suo agire, le sue parole sono tradite nei fatti di questo tempo. Se Falcone non esiste più perché quelli che si sono impegnati tanto insistono nel commemorarlo? Potete lasciare perdere, no?
Philip Roth è morto, i suoi romanzi vivranno per sempre
Il cuore di Philip Roth ha smesso di battere a 85 anni in una stanza d'ospedale a New York. La sua penna, come lui stesso aveva dichiarato, aveva scaricato l'inchiostro già da qualche anno. Per fortuna, se lo scrittore di Newark non c'è più, restano i suoi libri. Bisogna ringraziare il Dio della Letteratura che gli ha concesso il talento per riuscire a scriverli.
Il "contratto di governo" Lega-M5S è populismo penale che calpesta il diritto e i diritti
Il contratto (che contratto non è) di Salvini e Di Maio propone un "sistema giustizia" più efficiente (senza spiegare come) ma anche criminalizzazioni generalizzate, pene più dure, licenza di uccidere sotto il nome di legittima difesa. È davvero accettabile negare principi giuridici con il pretesto della sovranità popolare?