Apriamo gli occhi: perché i nostri risparmi sono in pericolo
Questa volta il Cigno nero, per quanto potrà apparire incredibile, lo stiamo fabbricando da soli con le nostre mani, anzi per la precisione con le nostre bocche. Apriamo gli occhi e facciamoci sentire. Aiuteremo il cambiamento. Quello vero. Aiuteremo il cambiamento a diventare effettivo, a scendere dalla luna in terra, a fare i conti con la realtà o, alternativamente, avremmo almeno contribuito a evitare la deriva
Gregorio De Falco rischia l'espulsione dal MoVimento 5 Stelle?
Dopo il voto sugli emendamenti al decreto Genova, che contiene anche il condono per Ischia, sono in molti a pensare che sia destinato a concludersi il cammino del senatore Gregorio De Falco col MoVimento 5 Stelle. Proviamo a capire come stanno le cose e cosa potrebbe cambiare nelle prossime ore.
L'ironia di Giulia Garau: "Sono una 'diabetica sclerata' e sorrido nella sofferenza"
La vita di Giulia non è cambiata. Si è passati dalla sua paura di finire su una carrozzina alla comprensione che non tutti i casi sono uguali e che si può condurre comunque una vita “normale”, con le precauzioni del caso. Poi un giorno, grazie a un episodio in particolare, tutto ha trovato un nuovo senso.
Quando la domanda per lite temeraria può essere proposta autonomamente
Cassazione 8.11.2018 n. 28527 la domanda di risarcimento del danno per ite temeraria ex art. 96 cpc deve essere formulata necessariamente nel giudizio temerariamente iniziato o temerariamente contrastato, ovvero nel giudizio inteso a far dichiarare l'illegittimità della trascrizione, del pignoramento o del sequestro. A questa regola può derogarsi solo in due casi: per impossibilità di fatto o per impossibilità di diritto.
Prima Elena Ferrante, poi Roberto Saviano: ma è giornalismo d'inchiesta attaccare gli scrittori?
Un paio d'anni fa l'inchiesta del Sole 24 Ore che "svelava" l'identità di Elena Ferrante, oggi quella del "nuovo" Panorama su Roberto Saviano. Su entrambe pesa una riflessione negativa sul giornalismo d'inchiesta. Mentre, all'estero e in Italia, le testate giornalistiche più coraggiose investono risorse per svelare ai lettori storie importanti, altre provano a colpire gli scrittori.
Matteo Salvini tace su Casa Pound e sgombera il Baobab
Matteo Salvini plaude alla distruzione delle tende dove aveva trovato rifugio la povera gente, e tace di fronte al dovere di sgomberare un'organizzazione che si definisce fascista, come Casa Pound, da uno dei palazzi storici della città. Matteo Salvini è forte con i debolissimi e compiacente con i forti.
La pensione di cittadinanza da 780 euro al mese? L'ennesima promessa mancata di Di Maio
Dopo il reddito di cittadinanza, anche la promessa della pensione di cittadinanza si sgonfia e può a pieno titolo rientrare nel calderone delle mille e una promesse elettorali non mantenute da Di Maio e dai 5 Stelle: su una platea di potenziali beneficiari pari a 7 milioni di persone, riceveranno l'integrazione promessa da Di Maio solo 500.000 individui.
Che cosa sono i 'fasci' che danno il nome al 'fascismo'?
C'entra il richiamo a delle figure istituzionali e a degli oggetti che hanno attraversato la storia romana probabilmente già dall'era monarchica fino a quella imperiale: i littori e i fasci littorî. Ma il motivo ispiratore di questo nome non c'entra direttamente con Roma e ha origine nella nostra storia ottocentesca.
La Corte Costituzionale ha smontato il Jobs act di Renzi (e anche il decreto Di Maio)
La Consulta boccia l'indennizzo automatico basato sulla sola anzianità di servizio: non è un rimedio efficace contro i licenziamenti ingiustificati, non ripara il danno ai lavoratori né dissuade le imprese. Ma nemmeno la proposta Di Maio garantisce il diritto al lavoro degli assunti con il contratto a tutele crescenti.
Servirebbero idee opposte, per opporsi al salvinismo
Per fare opposizione, perché da fuori appaia veramente qualcosa di diverso e di alternativo piuttosto che la brutta copia sbiadita, bisognerebbe essere capaci di elaborare idee opposte, soluzioni diverse, immaginare mondi che non trovano spazio nella discussione generale, avere il coraggio di non inseguire le pulsioni generali (che è cosa ben diversa dal minimizzarle e addirittura percularle) e guardare negli occhi la realtà percepita per smontarla pezzo per pezzo. Ci vuole coraggio, certo, e servono anche idee ben chiare.