• Hai nuove notifiche!
Coronavirus, da Codogno fuga in Irpinia: fratello e sorella in quarantena a Lauro (Avellino)
Coronavirus, è allarme: per paura due fratelli originari di Lauro (Avellino) residenti a Codogno, in provincia di Lodi, dove è stato individuato un focolaio del virus, sono scappati dal comune lombardo per tornare nella loro famiglia, contravvenendo ad ogni disposizione. La notizia si è subito diffusa e il sindaco di Lauro ha fatto scattare il provvedimento di quarantena.
Locazione ad uso abitativo e abuso della disdetta alla prima scadenza
Cassazione 16.7.2019 n 18947 Nella locazione ad uso abitativo è pacifico il principio secondo cui le sanzioni per la mancata destinazione dell'immobile all'uso indicato nella disdetta anticipata ex art 3 commi 3 e 5 legge n 431 del 9.12.1998 non sono applicabili al locatore se la tardiva o la mancata destinazione dell'immobile all'uso dichiarato ai fini del rilascio siano giustificate da esigenze, ragioni o situazioni non riconducibili al comportamento doloso o colposo del locatore
Coronavirus, viaggio nel lodigiano che adesso ha paura
Le famiglie in fila nei supermercati, le strade vuote, gli aperitivi silenziosi: viaggio in una terra che non immaginava di diventare la notizia del giorno. E di una comunità che ha sempre voluto isolarsi e che oggi si ritrova isolata, per causa di forza maggiore. Un viaggio nel lodigiano impaurito dal Coronavirus.
L'oroscopo della settimana dal 24 Febbraio al 1 Marzo: le previsioni astrali segno per segno
Ecco l'oroscopo della settimana dal 24 febbraio al 1 marzo realizzato dall'astrologa Ginny, che ha osservato le stelle e i pianeti per dare a tutti i segni dello Zodiaco le previsioni astrali per i prossimi sette giorni. Mercurio retrogrado impaurisce ma non è così spaventoso quanto si creda: darà qualche fastidio solo ai nati nella prima decade di Gemelli, Vergine e Sagittario.
Cosa ha deciso di fare il governo per provare a fermare il Coronavirus
Isolamento totale delle zone da cui è partito il contagio, annullamento delle manifestazioni sportive e culturali, stop alle gite scolastiche, risorse economiche per sostenere l'economia delle zone interessate: questo il piano del governo per fermare il coronavirus. Con l'uso dell'esercito e delle forze di polizia. Mentre nessuno sa chi siano i "pazienti zero".
Coronavirus, il contagio era inevitabile: ora l’unica cura è rispettare le regole
In esclusiva per Fanpage.it, la virologa Ilaria Capua spiega cosa sta succedendo in Italia, con 16 contagi in un solo giorno, perché tutto questo fosse inevitabile e perché il panico o il negazionismo possano solo peggiorare la situazione. Al contrario, l'unica cura a questa nuova sindrome influenzale da Coronavirus è un’enorme assunzione di responsabilità collettiva. In poche parole: dobbiamo rispettare le regole.