L'analisi della sconfitta del Pd: "Abbiamo perso perché non abbiamo difeso l'immigrazione"
"Abbiamo perso perché non abbiamo saputo imporre un'agenda e un racconto del paese, ma abbiamo giocato su un campo disegnato dai nostri avversari. Uno degli esempi che meglio spiega quanto sto provando a dire è proprio il tema dell'immigrazione. Quando abbiamo sostenuto che i flussi migratori mettevano a rischio la democrazia nel nostro paese abbiamo scelto di dire una cosa enorme e enormemente falsa", scrive il presidente Pd Matteo Orfini analizzando la sconfitta elettorale.
La storia di Alessandro, il 12enne ipovedente a cui gli amici hanno regalato 10mila euro
Una bella storia di altruismo 2.0: degli studenti torinesi, giovani esperti d’informatica e fondatori del “Team Horizon”, si sono aggiudicati un premio di 10mila euro per aver sviluppato un social adatto, nell’utilizzo facilitato, alle persone con disabilità, in particolar modo ai ciechi. Ed è proprio al loro amico Alessandro, coetaneo affetto da maculopatia giovanile, che hanno deciso di devolvere il "bottino"
Convalida del testamento nullo o inesistente
La Cassazione del 19.3.2018 n. 6747 ha affermato che a norma ex art. 590 cc presuppone l'esistenza di una disposizione testamentaria che, pur essendo affetta da nullità, sia comunque frutto della volontà del de cuius, e tale evenienza non ricorre nel caso in cui il testamento non sia in radice riconducibile al testatore.
Perché Mattarella ha tenuto una lezione di due ore al futuro Presidente del Consiglio Conte
Il Presidente della Repubblica è riuscito a gestire una crisi complessa, che è anche la plastica dimostrazione del cambiamento epocale della politica italiana, che sta mettendo a dura prova la tenuta del sistema istituzionale nel suo complesso. Una situazione che molti, troppi, fanno ancora finta di non vedere.
Giovanni Falcone non c'è più, cancellato da chi oggi fa finta di commemorarlo
Se ci si guarda intorno oggi nel giorno in cui si celebra Giovanni Falcone in fondo Falcone non c'è più. I suoi scritti, il suo agire, le sue parole sono tradite nei fatti di questo tempo. Se Falcone non esiste più perché quelli che si sono impegnati tanto insistono nel commemorarlo? Potete lasciare perdere, no?
Philip Roth è morto, i suoi romanzi vivranno per sempre
Il cuore di Philip Roth ha smesso di battere a 85 anni in una stanza d'ospedale a New York. La sua penna, come lui stesso aveva dichiarato, aveva scaricato l'inchiostro già da qualche anno. Per fortuna, se lo scrittore di Newark non c'è più, restano i suoi libri. Bisogna ringraziare il Dio della Letteratura che gli ha concesso il talento per riuscire a scriverli.
Che differenza c'è tra il "rimorso" e il "rimpianto"?
Quando ci guardiamo indietro, le scelte della nostra vita non ci si presentano come una serie perfetta, anzi. Quasi nessuno, col senno di poi, le inanellerebbe tutte allo stesso modo, eviterebbe qualcosa, si butterebbe in qualcos'altro. I sentimenti d'impossibile nostalgia che crescono introno a queste scelte si possono ricondurre a due generi: rimorso e rimpianto. Spesso accostati, spesso confusi, ma radicalmente diversi.
Il "contratto di governo" Lega-M5S è populismo penale che calpesta il diritto e i diritti
Il contratto (che contratto non è) di Salvini e Di Maio propone un "sistema giustizia" più efficiente (senza spiegare come) ma anche criminalizzazioni generalizzate, pene più dure, licenza di uccidere sotto il nome di legittima difesa. È davvero accettabile negare principi giuridici con il pretesto della sovranità popolare?