Rider, Luigi Di Maio al tavolo con le aziende della Gig Economy: "Salario minimo, ferie e assicurazioni per legge"
"Viviamo in un paese in cui molti nostri giovani hanno rinunciato ad avere uno stipendio pur di lavorare. Finora, chi è venuto prima di noi, ha preferito girare la testa dall’altra parte, noi non lo faremo mai", ha dichiarato il ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, al termine del tavolo di trattativa con le aziende della Gig Economy, Foodora, Uber Eats, Just Eat, Deliveroo, Glovo, Domino's Pizza, Moovenda e Social Food.
A Parma e a Procida si dimenticano dei disabili: due esempi di sprechi e inclusione negata
Una pensilina per autobus appena installata, in una zona perfettamente pianeggiante, peccato però che (a parità di spesa) la struttura non sia accessibile ai disabili. Una rampa nuova di zecca, ma troppo ripida per carrozzine, passeggini e biciclette. Quelli del Comune di Procida e di Parma sono solo due dei tanti "sprechi pubblici" che, ogni giorno, rendono le nostre città inaccessibili. Eppure basterebbe far le cose bene subito.
Requisiti dei beni personali nella comunione legale dei coniugi
La Cassazione del 14.5.2018 n. 11668 ha affermato che per considerare bene personale (art. 179, lett. c d f cc) l'esclusione dalla comunione legale (ex art. 117 lett a cc) deve risultare dall'atto di acquisto ed il coniuge non acquirente deve partecipare alla relativa stipulazione (art. 179, comma 2 cc.) di chiarando (confermando) l'esclusione
Perché né Salvini né Toninelli possono impedire alle ONG di continuare a salvare vite in mare
La conferma arriva in queste ore, nonostante la polemica con il governo italiano: dopo aver sbarcato i migranti a Valencia, la nave Aquarius della ONG SOS Mediterranèe farà nuovamente rotta verso le coste della Libia e continuerà nella sua attività di search and rescue, per prevenire altre morti in mare. E né Salvini, né Toninelli, possono impedire che ciò avvenga. Per fortuna.
La verità per Giulio Regeni non è una questione privata
Secondo Salvini i rapporti con l'Egitto sono più importanti della giustizia per il ricercatore torturato. La dichiarazione del ministro degli Interni è l'esempio della concezione privatistica dei diritti: dall'eccesso di legittima difesa agli insulti contro l'accoglienza dei migranti, la libertà di farsi giustizia da sé cela il rischio della solitudine sociale
Sui congiuntivi ha ragione Di Battista
"Ho sbagliato un congiuntivo, così questo video lo mandano anche su Repubblica." Così Di Battista ha chiuso la scaletta di un video che ha postato pochi giorni fa su Facebook, un video atteso e discusso, sulla questione dell'Aquarius e più in generale dell'immigrazione. Questa chiusura è eloquente, e le persone intelligenti dovrebbero intenderla, e smettere perciò di parlare di errori sui congiuntivi.
Non è solo Salvini: è la (non) credibilità di chi gli si oppone
Se ad attaccare le politiche immigratorie di Salvini ci si mette un Macron oppure qualsiasi altro che in fondo appare come un "Salvini che avrebbe voluto fare il Salvini" diventa difficile pensare che l'opposizione risulti credibile. In Parlamento sono davvero pochi coloro che possono vantarsi di avere avuto un comportamento specchiato sui temi immigratori. Per questo, purtroppo, l'opposizione è qui fuori.