Diritto e diritti

Diritto e diritti
INFO
Guide, informazioni e novità riguardanti il mondo del diritto. Dalle riforme normative alle sentenze che fanno giurisprudenza, raccogliamo in queste pagine tutto ciò che riguarda il diritto pubblico e privato. Un luogo in cui tenere aggiornati i cittadini e, soprattutto, gli addetti ai lavori
TWITTER
Civile

Il fondo a favore della morosità incolpevole degli inquilini ad suo abitativo

Il Decreto Ministeriale del 14.05.2014 del Ministero delle infrastrutture fornisce la definizione di morosità incolpevole degli inquilini (art.2 comma 1), individua le cause da cui può derivare la morosità (art. 2 comma 2), descrive gli altri criteri per essere ammessi al fondo (art.3): limite di reddito, sfratto per morosità, locazione ad uso abitativo, mancanza di altra abitazione. Il limite massimo entro che si può ottenere dal fondo è di euro 8000 (art. 4)

Le conseguenze prodotte dalla mancata attivazione di un supercondominio

La Cassazione del 9.4.2014 n. 8339, analizzando i rapporti tra i diversi amministratori degli edifici (1117 cc) che compongono un supercondominio (1117 bis cc), ha stabilito che l’amministratore del singolo condominio è responsabile quale mandatario (1717 cc) del mancato pagamento della spesa relativa a beni comuni con altri edifici (1117 bis cc) quando versa le somme ad un altro amministratore di un singolo edificio (compreso nel supercondominio) delegandolo al pagamento e il pagamento della spesa del supercondominio non viene effettuato

Civile

Il ritorno delle imprese in Italia: dall'offshoring al reshoring

Le condizioni che spingono molte imprese italiane a delocalizzare (off-shoring) i processi produttivi all'estero sembrano segnare un'inversione di tendenza. Si sta passando da un fenomeno di delocalizzazione ad un fenomeno di rilocalizzazione (re-shoring) manifatturiera ed industriale.

Diritti reali, Diritto di famiglia

L'assegnazione del diritto di abitare solo su una parte della casa coniugale

La Cassazione dell' 11.04.2014 n. 8580 ha stabilito che è possibile riconoscere il diritto di abitare solo su una parte della casa familiare (ex 337 sexies c.c. ex 155 quater c.c.) se, prima della crisi familiare, solo una parte dell'immobile era effettivamente adibita ad abitazione della famiglia

Civile, Successioni

L'accesso e la gestione del conto corrente dopo la morte del titolare

La Cassazione del 3.6.2014 n. 12385 ha stabilito che la facoltà di agire disgiuntamente sul conto corrente sopravvive alla morte di uno dei contitolari, quindi, gli altri contitolari hanno il diritto di chiedere, anche dopo la morte di uno di essi, l'intero saldo del conto e l'adempimento della banca libera la stessa verso gli eredi dell'altro contitolare

Civile

Il contratto di locazione e l'aggiornamento istat del canone di locazione

Nella locazione (ad uso commerciale ex art. 32 legge 27.07.1978 n. 378 o abitativo ex art. 24 legge 27.07.1978 abrogato ex art. 14 legge 9.12.1998 n. 431) può essere previsto l'adeguamento del canone di locazione all'istat. Ma per le locazioni commerciali l'adeguamento è dovuto solo se previsto dal contratto e dopo espressa richiesta del proprietario

Diritto di famiglia

La modifica dell'assegno mantenimento in caso di separazione o divorzio

Gli eventi che possono portare alla modifica (in aumento o in riduzione) dell'assegno di mantenimento ai figli o al coniuge economicamente debole in caso di separazione e divorzio

Diritto di famiglia

Una borsa di studio non elimina l'obbligo di mantenimento per il figlio

L'obbligo del mantenimento per i figli maggiorenni (in caso di separazione o divorzio) termina solo in presenza di una retribuzione corrisposta per un lavoro prestato e non in presenza di altre entrate (borse di studio) che hanno solo una funzione di rimborso delle spese sostenute per studiare. La diversa funzione dell'entrata può legittimare il diritto al rimborso o alla restituzione del mantenimento versato ma non dovuto.

Diritto di famiglia

La restituzione del mantenimento per i figli in caso di separazione o divorzio

Dopo la modifica delle condizioni di separazione o divorzio, per il raggiungimento dell'autonomia economica dei figli, è possibile richiedere la restituzione delle somme versate in eccedenza (e non dovute) tra la data di presentazione della domanda di modifica e la data di accoglimento della domanda, in quanto il versamento ha perso la natura e funzione alimentare

Diritto e diritti

ERF (European Redemption Fund) e MES (Meccanismo Europeo di Stabilità)

Il funzionamento dell'attuale MES (Meccanismo Europeo di Stabilità o altrimenti detto Fondo salva-Stati) e il funzionamento del futuro ERF (European Redemption Fund, ossia Fondo Europeo di Redenzione).
STORIE DEL GIORNO