3.919 CONDIVISIONI
Speciale Elezioni europee 2019
27 Maggio 2019
05:15

Elezioni europee, i risultati: trionfo della Lega, Pd davanti al M5s

I risultati delle elezioni europee confermano quanto emerso dopo le prime proiezioni, con la Lega nettamente in testa e primo partito in Italia. Molto dietro troviamo il Partito Democratico, staccato dal Carroccio, ma davanti al Movimento 5 Stelle, solo terzo. Superano la soglia di sbarramento anche Forza Italia e Fratelli d’Italia.
A cura di Stefano Rizzuti
3.919 CONDIVISIONI
In foto: Matteo Salvini.
In foto: Matteo Salvini.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Speciale Elezioni europee 2019

Esulta la Lega di Matteo Salvini, nettamente primo partito alle elezioni europee. Il Partito Democratico è dietro, molto staccato dal Carroccio, ma di nuovo davanti al Movimento 5 Stelle che si deve accontentare del terzo posto. Superano la soglia di sbarramento anche Forza Italia e Fratelli d’Italia. Sono questi i dati principali emersi dalle elezioni europee del 26 maggio, diffusi già dal momento dei primi exit poll e poi confermati dalle proiezioni. Ora a confermare questi numeri arrivano anche i risultati reali, basati sullo scrutinio realmente effettuato delle schede. Il trionfo di Matteo Salvini e della sua Lega è netto, con un dato ben al di sopra del 30%: il Carroccio raggiunge il 34,5% dei consensi. Molto più dietro troviamo il Partito Democratico, comunque in ripresa rispetto alle elezioni politiche del 2018 con il nuovo corso del segretario – da poco eletto – Nicola Zingaretti. I dem raggiungono il 23% dei voti, tenendo comunque dietro il Movimento 5 Stelle di Luigi Di Maio. I pentastellati sono in netto calo rispetto alle politiche del 2018, ma anche rispetto alle europee del 2014: i Cinque Stelle, infatti, si fermano al 16,5%.

Ecco i risultati di tutti i partiti:

Lega 34,5%

Partito Democratico 23%

Movimento 5 Stelle 16,5%

Forza Italia 8,5%

Fratelli d’Italia 6,4%

+Europa – Italia in Comune 3%

Europa Verde 2,3%

La Sinistra 1,7%

Nel centrodestra la grande affermazione di Salvini indebolisce i suoi alleati (almeno a livello territoriale) di Forza Italia e Fratelli d’Italia. Il partito di Silvio Berlusconi, candidato come capolista in quattro circoscrizioni su cinque, rimane nettamente indietro, fermandosi sotto al 9% dei consensi. Subito dietro, ma con risultati in crescita sia rispetto al 2014 che alle scorse politiche, troviamo Fratelli d’Italia: il partito di Giorgia Meloni raggiunge ampiamente la soglia di sbarramento e sfonda il muro del 6%. Nel centrosinistra, invece, il primo escluso – ovvero al di sotto della soglia di sbarramento – è la lista di +Europa con Italia in Comune, al 3,1%. Dietro su valori vicini troviamo Europa Verde e La Sinistra: i primi ottengono il 2,3% dei voti, i secondi solo l'1,7%.

I risultati delle Europee in ogni circoscrizione

Risultati circoscrizione Nord – Est

Risultati circoscrizione Nord – Ovest

Risultati circoscrizione Centro

Risultati circoscrizione Sud

Risultati circoscrizione Isole

3.919 CONDIVISIONI
232 contenuti su questa storia
Chi può votare alle elezioni europee
Chi può votare alle elezioni europee
Comunali 2021 Napoli, M5S:
Comunali 2021 Napoli, M5S: "Nessuna alleanza con De Magistris"
Alessandro Di Battista:
Alessandro Di Battista: "La più grande scoppola di sempre, ma il M5s non è finito"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni