In foto: Silvio Berlusconi.
in foto: In foto: Silvio Berlusconi.

Silvio Berlusconi continua ad essere in prima fila nella campagna elettorale di Forza Italia per le elezioni europee del prossimo 26 maggio. Dopo circa una settimana di ricovero per un'occlusione intestinale, il Cavaliere ha deciso di scendere nuovamente in campo "nell'interesse degli italiani". L'Europa, ha commentato l'ex presidente del Consiglio alla stampa, è l'obiettivo principale di Forza Italia, la cui missione è quella di ottenere voti uniti che possano dare la possibilità ad un nuovo governo. Infatti, "se alle prossime elezioni europee FI riuscirà a fare un buon risultato e i Cinque Stelle, come sembra, scenderanno sotto il 20%, certamente sarà uno sfratto per il governo attuale", ha concluso. Berlusconi ha poi parlato di alleanze fra partiti europei, affermando che il Partito popolare "deve lasciare l'alleanza con le sinistre e dar vita ad una nuova alleanza con i liberali, i conservatori, i partiti democratici di destra. Siamo riusciti a far eleggere il nostro Antonio Tajani a presidente del Parlamento europeo proprio così, senza i voti del Pse. Sono convinto che tanto Salvini quanto Viktor Orbán capiranno il valore di questa alleanza. D'altronde i sovranisti, anche quelli italiani, al Parlamento europeo saranno una forza minore. Da soli non conteranno nulla, non avranno alcun ascolto. Il Ppe invece è decisivo per qualsiasi maggioranza".

Il prossimo 26 maggio i cittadini italiani potranno eleggere 73 deputati, fra i 751 totali dell'Europarlamento di Strasburgo. La votazione avverrà attraverso un sistema proporzionale puro: l'Italia sarà divisa in cinque circoscrizioni diverse in cui ogni elettore riceverà una sola scheda dove esprimere il voto. Questo avverrà segnando con una crocetta la lista favorita. Inoltre, si potranno anche segnalare fino a tre preferenze per i candidati. Non sarà ammessa la modalità del voto disgiunto: ciò significa che si potranno favorire esclusivamente candidati della lista prescelta. Nel caso si decidesse di indicare due o tre nominativi fra i candidati, questi dovranno obbligatoriamente essere di sesso diverso. Fra le liste presentate, potranno entrare al Parlamento europeo solo quelle che raggiungeranno la soglia del 4%.

Berlusconi capolista in 4 circoscrizioni su 5

Silvio Berlusconi sarà capolista in tutte le circoscrizioni ad eccezione del Centro, dove sarà invece presentato Antonio Tajani, l'attuale presidente del Parlamento europeo. Per quanto riguarda i candidati più noti, le assenze hanno creato più controversie delle presenze. Infatti, il nome della vicepresidente della Camera, Mara Carfagna, non è apparso nella lista della circoscrizione meridionale, lasciata in discussione fino all'ultimo momento. Roberto Occhiuto e Paolo Russo avevano proposto la candidatura della Carfagna alle europee, incontrando la sua disponibilità, ma subito erano stati criticati dai dirigenti del partito, che hanno accusato la vicepresidente della Camera di tentare il "golpe" contro Berlusconi.

Subito sono arrivate le parole di difesa da alcuni colleghi del partito, come Mariastella Gelmini e Renato Brunetta, ma alla fine non sono servite: il nome di Mara Carfagna non compare nella lista FI in corsa alla europee. Presenti invece nella lista di FI, Alessandra Mussolini, Giusy Versace, atleta paraolimpica, e la conduttrice televisiva Irene Pivetti, ex presidente della Camera. Ci sono anche l'attuale capogruppo del partito in Sicilia, Giuseppe Milazzo, e gli ex ministri Lorenzo Cesa e Saverio Romano. In generale, tutti gli attuali eurodeputati sono stati ripresentati.

Tutti i nomi dei candidati di Forza Italia alle europee

A Strasburgo, Forza Italia è parte del Partito Popolare Europeo (PPE), lo schieramento di centrodestra fondato su di un'ideologia cristiano-democratica. È il primo partito nel Parlamento, con 219 deputati, e nelle altre istituzioni dell'Unione. Raggruppa 73 gruppi politici provenienti dai diversi Paesi Ue ed occupa la posizione di punta nell'Europarlamento fin dal 1999. Secondo i sondaggi sarebbe ora in calo, ma comunque dovrebbe mantenere la leadership a Strasburgo. Secondo queste statistiche, Forza Italia avrebbe circa il 10% dei consensi e potrebbe quindi eleggere 9 eurodeputati. Ecco i nomi di tutti i candidati.

Circoscrizione Nord-Ovest: 

  • Silvio Berlusconi
  • Lara Comi
  • Massimiliano Salini
  • Giuseppina Versace (Giusy)
  • Anna Lisa Baroni
  • Daniela Ruffino
  • Amir Atrous
  • Salvatore Barbagallo
  • Damiano Bormolini
  • Cinzia Maria Bosso
  • Benedetta Gaia Cosmi
  • Elisabetta Fatuzzo
  • Francesco Graglia
  • Massimiliano Grimaldi
  • Matteo Motta
  • Roberta Paparatto
  • Mauro Parolini
  • Maria Rosa Assunta Porta
  • Pietro Tararella
  • Claudia Toso

Circoscrizione Nord-Est: 

  • Silvio Berlusconi
  • Sandra Savino
  • Irene Maria Pivetti
  • Roberta Toffanin
  • Valentina Castaldini
  • Emanuele Crosato
  • Cristina Folchini
  • Ilaria Giorgetti
  • Paola Girolami
  • Anna Leso
  • Mario Malossini
  • Giuseppe Papa
  • Alfredo Posteraro
  • Matteo Tosetto
  • Valerio Zoggia

Circoscrizione Centro: 

  • Antonio Tajani
  • Alessandra Mussolini
  • Raffaella Buonsangue
  • Giovanni Paolo Bernini
  • Salvatore De Meo
  • Maria DiMasi
  • Alessandra Feduzi
  • Jacopo Maria Ferri
  • Salvatore Ladaga
  • Rita Pieri
  • Mario Razzanelli
  • Simone Rebichini
  • Anna Maria Costanza Rozzi
  • Olimpia Tarzia
  • Arianna Verucci

Circoscrizione Sud:

  • Silvio Berlusconi
  • Barbara Matera
  • Lorenzo Cesa
  • Fulvio Martusciello
  • Alessandra Mussolini
  • Aldo Patriciello
  • Carmela Bellame (Carmen)
  • Fulvia Michela Caligiuri
  • Mariagrazia Chiusolo (Molly)
  • Leonardo Ciccopiedi
  • Filomena D’Antini (Mena)
  • Beatrice De Donato
  • Paola Di Salvatore
  • Antonio Ilardi
  • Giorgio Magliocca
  • Antonietta Pecchia (Antonella)
  • Giuseppe Pedà
  • Sergio Paolo Francesco Silvestris

Circoscrizione Isole:

  • Silvio Berlusconi
  • Gabriella Giammanco
  • Salvatore Cicu
  • Gabriella Greco
  • Giuseppe Milazzo
  • Giorgia Iacolino
  • Francesco Saverio Romano
  • Dafne Musolino