Sono ormai definiti i risultati delle Elezioni Europee per quel che riguarda la circoscrizione Nord Ovest, quella che comprende Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia e Liguria.

Gli elettori hanno premiato la Lega di Matteo Salvini, che ha raccolto quasi il 40% delle preferenze, distanziando di ben 15 punti il Partito Democratico di Nicola Zingaretti, che resta però saldamente il secondo partito. Il Movimento 5 Stelle di Luigi Di Maio, infatti, si ferma all’11,8% dei voti, un risultato nettamente inferiore all’attese e non pronosticato da alcun sondaggio alla vigilia. Scende a livelli molto bassi anche Forza Italia, al di sotto del 9% dei consensi; tiene molto bene Fratelli d’Italia, che si attesta sulla media nazionale, al 5,6% dei voti complessivi.

+Europa di Emma Bonino non riesce a superare la soglia del 4% (come del resto nemmeno su base nazionale), così come piuttosto male vanno sia la lista Europa Verde (al 2,5%) che La Sinistra, che si ferma all’1,8% dei voti.

Elezioni Europee 2019: le preferenze dei candidati della circoscrizione Nord Ovest

Tra i candidati, spicca il risultato di Matteo Salvini, votatissimo tra le fila della Lega. Bene nel Partito Democratico il capolista Giuliano Pisapia, così come Irene Tinagli e Patrizia Toia. Buono il risultato dell’europarlamentare uscente del M5s Eleonora Evi, mentre tra le fila di Forza Italia spicca il dato di Silvio Berlusconi, ampiamente il più votato dei suoi. Ricordiamo che per quanto concerne le preferenze, valeva la regola della doppia preferenza di genere: ovvero i cittadini avrebbero potuto votare per due o tre candidati solo se almeno uno di loro fosse stato di sesso diverso dagli altri due.

Qui l'elenco dei candidati della Circoscrizione Nord Ovest per le Elezioni Europee.

Qui i programmi dei partiti candidati alle Elezioni Europee