211 CONDIVISIONI
Diretta
4 Ottobre 2021
9:28
AGGIORNATO05 Ottobre

Elezioni Roma 2021, i risultati definitivi: ballottaggio Michetti-Gualtieri, Calenda e Raggi al 19%

211 CONDIVISIONI

I dati definiti delle elezioni comunali a Roma dicono che sarà ballottaggio tra Enrico Michetti (30,15) e Roberto Gualtieri (27%,03). Terzo Carlo Calenda (19,82%) e quarta a un manciata di voti la sindaca uscente Virginia Raggi (19.08%) quando mancano poche sezioni. Il dato finale ha rispecchiato quello delle proiezioni e degli exit poll delle elezioni 2021 a Roma. Il ballottaggio si terrà il 17 e 18 ottobre. L'affluenza al 48,83%, in calo rispetto alla precedente tornata elettorale e mai così bassa. Si vota anche per il rinnovo dei quindici consigli municipali e dei relativi presidenti, tutti andati al ballottaggio tra centrodestra e centrosinistra. Gualtieri sul ballottaggio ha dichiarato: "Noi non faremo apparentamenti, ma ci rivolgeremo alle romane e ai romani, partendo dalle elettrici e dagli elettori di Raggi e Calenda". Nessun appartentamento né alleanze anche per Carlo Calenda appresa la sconfitta: "Nei prossimi giorni deciderò le indicazioni di voto". La diretta con le dichiarazioni di voto dei principali leader politici e candidati sindaco.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni comunali Roma 2021
05 Ottobre
14:35

Virginia Raggi chiama Gualtieri e Michetti per complimentarsi

Ieri è stata la giornata dei saluti e dei bilanci, oggi  la sindaca di Roma uscente, Virginia Raggi, ha chiamato i candidati di centrodestra e centrosinistra Enrico Michetti e Roberto Gualtieri che si sfideranno ai ballottaggi per complimentarsi. Un gesto con cui la sindaca guarda avanti, dopo il lungo discorso di ieri sera con il quale aveva rivendicato il suo operato. Arrivata quarta al primo turno, vicinissima a Carlo Calenda, Raggi ha subito chiarito che non farà apparentamenti né darà indicazioni di voto.

A cura di Valerio Renzi
05 Ottobre
14:24

Risultati nei municipi: M5S spazzato via, al ballottaggio in tutti e 15 centrodestra e centrosinistra

Il Movimento 5 Stelle è statospazzato via dal governo dei municipi di Roma. In nessuna delle quindici municipalità i candidati pentastellati arrivano al secondo turno: in tutti i municipi sarà ballottaggio tra i candidati di centrodestra e centrosinistra. Al primo turno il centrodestra è in vantaggio in nove municipi.

A cura di Valerio Renzi
05 Ottobre
13:38

A Frascati ballottaggio tra Sbardella (centrosinistra) e Mastrosanti (lista civica)

A sfidarsi al ballottaggio a Frascati saranno la candidata del centrosinistra Francesca Sbardella il candidato civico Roberto Mastrosanti. La prima, sostenuta dal Partito Democratico, è in testa, con 41,92%, con 4.075 voti, ma non è riuscita a vincere al primo turno nonostante le sue sette liste. Il rivale sindaco uscente ha invece ottenuto il 28,13% con 2.734 voti. L’affluenza in calo rispetto alle precedenti elezioni del 2016 è stata del 55,28% con 10.266 votanti, in calo rispetto alle precedenti elezioni del 2016. Tutti i Comuni dei Castelli Romani sono andati al ballottaggio previsto il 17 e 18 ottobre, tranne Monte Compatri.

A cura di Alessia Rabbai
05 Ottobre
13:07

Nell'XI Municipio testa a testa Catalano-Lanzi: distanti per pochi voti

Nell'XI Municipio il ballottaggio è tra il candidato del centrosinistra Gianluca Lanzi e quello del centrodestra Daniele Catalano. Entrambi ex consiglieri, il primo esponente del Pd dal 2007, si sfideranno al secondo turno il 17 e 18 ottobre, quando i cattadini sceglieranno il presidente di municipio. Lanzi ha ottenuto il 35,04%, mentre l'avversario Catalano è in vantaggio con 35,34%. Gli altri candidati: Luca Ernesto Mellina, vicepresidente uscente con il 15,99%, Gianluca Fioravanti della lista Calenda Sindaco, con il 10,8%.

A cura di Alessia Rabbai
05 Ottobre
11:54

Risultati elezioni Ostia: il M5S perde la sua roccaforte, il centrodestra primo con Monica Picca

Monica Picca, di Fratelli d'Italia,al primo turnorisulta prima in X Municipio con il 39,22% dei consensi. Secondo è Mario Falconi, medico e candidato per il centrosinistra che ha ottenuto il 26,23% dei voti. Solo terzo il Movimento 5 Stelle che perde una delle sue roccaforti Ostia: il candidato Alessandro Ieva ha ottenuto il 20,85% dei voti. Quarto il giornalista Andrea Bozzi, che era candidato con la Lista Calenda.

A cura di Valerio Renzi
05 Ottobre
11:46

Il minisindaco di Garbatella Amedeo Ciaccheri primo con il 46% in VIII Municipio

Il minisindaco di Garbatella Amedeo Ciaccheri, leader di Sinistra Civica Ecologista, ha ottenuto il 46% delle preferenze al primo turno. Il migliore risultato di un candidato di centrosinistra nei municipi romani, ma insufficiente per passare senza affrontare il ballottaggio, a cui Ciaccheri incontrerà Alessio Scimè, il candidato di centrodestra che ha totalizzato il 25,55% dei voti.

A cura di Valerio Renzi
05 Ottobre
11:10

Risultati elezioni IV e V Municipio di Roma: sfida è sempre centrodestra centrosinistra

In V Municipio, che si sviluppa tra via Casilina e via Prenestina comprendendo quartieri come Centocelle, Pigneto e Torpingattara, è testa a testa tra Mauro Caliste (candidato centrosinistra) e Daniele Rinaldi (candidato centrodestra), che hanno rispettivamente ottenuto il 34,01% e il 34,28% dei consensi e sisfideranno al ballottaggio. Il Movimento 5 Stelle con Valentina Coppola è terzo con il 17,.21% delle preferenze e la Lista Calenda con Massimo Picardi ottiene il 9,38 dei consensi.

In IV Municipio, l'unità amministrativa che comprende l'area della Tiburtina, è invece avanti il centrodestra: Roberto Santoro ha ottenuto il 34,76% e sfiderà al ballottaggio il candidato del centrosinistra Massimo Umberti che è al 30,83%. Roberta Della Casa del M5S è stata praticamente l'unica presidente uscente del M5S a ricandidarsi e ha ottenuto il 18,33%. Quarto Federico Sciarra della Lista Calenda con l’11,4% delle preferenze.

A cura di Valerio Renzi
05 Ottobre
10:58

Alessio D'Amato: "Il voto punisce forze scettiche sui vaccini"

"Il voto punisce le forze che maggiormente si sono caratterizzate per il contrasto al green pass e lo scetticismo sui vaccini". Così l'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato in prima fila nella pandemia al Covid-"Oggi è il tempo del pragmatismo che passa innanzitutto per la messa in sicurezza di Roma, del Lazio e dell'intero Paese. Non c'è spazio per l'ambiguità ed ò grave se venissero confermate le notizie di stampa relative a presunti green pass falsi. Auspico che si faccia subito chiarezza su questa vicenda", ha aggiunto.

A cura di Valerio Renzi
05 Ottobre
10:54

Risultati municipi Roma: III e I al ballottaggio, in vantaggio il centrosinistra con Marchionne e Bonaccorsi

A Montesacro, terminata l'esperienza della giunta di Giovanni Caudo, potrebbe tornare a governare l'ex presidente del Pd Paolo Marchionne in vantaggio sull'avversaria di Fratelli d'Italia Giordana Petrella, veterana di Fratelli d'Italia in consiglio municipale. Si andrà comunque al ballottaggio in III Municipio.

Al ballottaggio anche il I Municipio: qui lo stacco dell'ex sottosegretaria dei governi Conte I e Conte II Lorenza Bonaccorsi è però nettissimo con il 40% dei consensi contro il 27% di Lorenzo Santocito di Fratelli d'Italia candidato del centrodestra. Un buon risultato ha fatto Giuseppe Lobefaro (già presidente del I Municipio negli anni 2000) che, candidato con la Lista Calenda ha ottenuto il 21% dei voti.

A cura di Valerio Renzi
05 Ottobre
10:15

Gualtieri verso il ballottaggio: "Appoggio M5S? Conte ha detto mai con la destra"

"Noi non faremo apparentamenti, ma chiederemo il sostegno degli elettori. Ci presenteremo con la nostra coalizione", ha ricordato il candidato di centrosinistra al comune di Roma Roberto Gualtieri a UnoMattina. E sulla possibile convergenza sulla destra ha spiegato: "Come ha detto Conte ‘mai con la destra'".

A cura di Valerio Renzi
05 Ottobre
10:03

Roberto Gualtieri: "Mi aspetto il sostegno di Calenda sarebbe strano il contrario"

Roberto Gualtieri è intervenuto questa mattina a Uno Mattina su Rai 1 dove ha parlato della sfida elettorale per il secondo turno, ribadendo che non farà apparentamenti ma di aspettarsi l'appoggio di Carlo Calenda."Noi non faremo apparentamenti ma ci rivolgeremo alle romane e ai romani, partendo dalle elettrici e dagli elettori di Raggi e Calenda", ha spiegato. Gualtieri ha aggiunto di non essersi ancora sentito con Calenda, ma che si aspetta che "che sosterrà il candidato progressista e demorcratico, sarebbe strano il contrario".

A cura di Valerio Renzi
05 Ottobre
09:46

Tajani: "Forza Italia lavora per consensi elettori di Calenda"

Il leader di Forza Italia Antonio Tajani ha commentato questa mattina il risultato della tornata elettorale amministrativa appena conclusa, che ha lasciato un centrodestra più diviso che mai. "I contrasti e gli egoismi non servono, serve vincere tutti insieme, serve visione complessiva. Forza Italia ò anima liberista, garantista, riformista e cristiana del centrodestra permetterà alla coalizione di vincere, è un messaggio per tutti gli elettori più che per Meloni e Salvini. Vogliamo vincere elezioni del 2023 e si può fare solo se c'è centrodestra di governo e FI à garanzia di un centrodestra di governo per la credibilità nazionale e internazionale di Berlusconi", ha spiegato". Per quanto riguarda Roma invece Forza Italia lavorerà "per recuperare elettori che non sono andati a votare, soprattutto nelle periferie e sono convinto che elettorato di Calenda non è di sinistra e si possono recuperar quei voti del rinnovamento. Solo Forza italia potrà parlare a quell'elettorato dicendo che c'è una grande forza liberale e moderata che può risolvere i problemi di Roma puntando sulla concretezza".

A cura di Valerio Renzi
05 Ottobre
09:40

I risultati di tutti e 22 i candidati a sindaco di Roma

Roma era la città dove si presentavano più candidati sindaco, ben 22. Di questi, oltre i quattro principali sfidanti nessuno ha superato la soglia dell'1%. Un disastro il risultato dei due candidati della sinistra fuori dal centro sinistra (Canitano per Potere al Popolo e Berdini per Roma ti Riguarda e Rifondazione), così come per la selva dei partiti comunisti in corsa. Tra i candidati c'è chi ha totalizzato addirittura meno di 300 voti totali mentre la lista no vax "3V" è stata la più votata tra i piccoli con lo 0,64%.

Enrico Michetti  (centrodestra) 30,15%

Virginia Raggi (Movimento 5 Stelle + civiche) 19,08%

Carlo Calenda (Lista Civica Calenda) 19,82%

Luca Teodori (3V) 0,64%

Elisabetta Canitano (Potere al Popolo) 0,60%

Monica Lozzi (REvoluzione Civica) 0,41%

Paolo Berdini (Roma ti Riguarda) 0,42 %

Micaela Quintavalle (Partito Comunista) 0341%

Cristina Cirillo (PCI) 0,29%

Fabrizio Marrazzo (Partito Gay) 0,25%

Gian Luca Gismondi (Movimento Idea Sociale) 0,14%

Rosario Trefiletti (Italia dei Valori) 0,14%

Fabiola Cenciotta (Il Popolo della Famiglia) 0,19%

Gilberto Trombetta (Riconquistare l'Italia) 0,15%

Andrea Bernaudo (Liberisti Italiani) 0,09%

Sergio Iacomoni (Movimento Storico Romano Lista Nerone) 0,07%

Margherita Corrado (Progetto Civico Attiva Roma) 0,06%

Francesco Grisolia (Partito Comunista dei Lavoratori) 0,05%

Paolo Oronzo Magli (Mpl Movimento Politoco Libertas) 0,04%

Giuseppe Cirillo (Partito delle Buone Maniere) 0,03%

Carlo Priolo (Figli d'Italia Bambini del Mondo) 0,02%

A cura di Valerio Renzi
05 Ottobre
09:04

Calenda: "Siamo terzi e prima lista"

"Siamo terzi, il che è un balsamo per l'amor proprio, sfiorando il 20%. Prima lista a Roma superando PD
e FDI. Sono molto grato. Molto. A chi ha avuto fiducia in un modo serio e appassionato di fare politica. Adesso si riprende da Azione. Iscrivetevi. Combattiamo insieme", così su Twitter Carlo Calenda quando ormai alla fine dello spoglio mancano una manciata di sezioni.

A cura di Valerio Renzi
05 Ottobre
09:01

Ballottaggio Roma: come si vota il 17 e il 18 ottobre

Inizia oggi la campagna elettorale per il ballottaggio di Enrico Michetti e Roberto Gualtieri. Due settimane per convincere gli astenuti e gli elettori di Virginia Raggi e Carlo Calenda, una sfida che secondo i sondaggi il candidato dem arrivato secondo ha buone possibilità di vincere ma che è ancora tutta aperta. Ballottaggi anche nei quindici municipi della capitale, tutti contesi da centrodestra e centrosinistra. Gli elettori saranno chiamati alle urne domenica 17 ottobre dalle 7.00 alle 23.00 e lunedì 18 ottobre dalle 7.00 alle 15.00 e troveranno una sola scheda dove barrare con una croce il nome del candidato.

A cura di Valerio Renzi
05 Ottobre
07:30

Risultati elezioni Latina: ballottaggio Zaccheo - Coletta, il centrodestra primo

Il centrodestra con Vincenzo Zaccheo è primo con il 48% dei consensi a Latina, contro il 35% del sindaco uscente Damiano Coletta sostenuto da Latina Bene Comune e Partito Democratico, quando mancano pochissime sezioni alla fine dello spoglio. I cittadini di Latina andranno quindi a votare al ballottaggio il prossimo 17 e 18 ottobre. Il centrodestra torna unito e vuole riconquistare la sua storica roccaforte nel Lazio, archiviando l’esperienza del sindaco civico e di sinistra di Latina Bene Comune.

A cura di Valerio Renzi
05 Ottobre
06:54

Risultati elezioni comunali Roma: clamoroso Calenda supera Raggi che è quarta quando mancano poche sezioni

Enrico Michetti 30,21%, Roberto Gualtieri 27,02%, Carlo Calenda 19,71%, Virginia Raggi 19,15%. Questo è il risultato definitivo delle elezioni comunali a Roma quando mancano poche decine di sezioni da scrutinare. Al ballottaggio vanno il candidato del centrodestra e il candidato del centrosinistra. Clamoroso sorpasso per una manciata di voti di Calenda sulla sindaca uscente che arriva quarta.

A cura di Valerio Renzi
05 Ottobre
06:43

La Lista Calenda prima per voti a Roma, poi Fratelli d'Italia e il PD

Non è Fratelli d'Italia a Roma la prima lista, come sembrava a metà dello spoglio ma la Lista Calenda Sindaco con il 18,87% dei voi. A seguire il partito di Giorgia Meloni con il 17,47% e il Partito Democratico con il 16,37% quando mancano una manciata di sezioni da scrutinare.

A cura di Valerio Renzi
05 Ottobre
06:37

Risultati Roma (2.488 sezioni su 2.603): Calenda sorpassa Raggi di pochi voti

Quando mancano poche centinaia sezioni da scrutinare il dato di Virginia Raggi e Carlo Calenda è vicinissimo: la prima ha raccolto il 19,21% dei consensi superata dal secondo con il 19,62% dei voti. A separarli una manciata di voti. Enrico Michetti 30,24 e Roberto Gualtieri 27.01%.

A cura di Valerio Renzi
05 Ottobre
01:09

Risultati elezioni comunali in provincia di Roma: Marino, Frascati, Bracciano al ballottaggio

A Marino si andrà al ballottaggio tra Stefano Cecchi (centrodestra) che ha ottenuto il 32,66% dei voti e Carlo Colizza che ha raggiunto il 26,47% dei voti. A Frascati in testa è Francesca Sbardella, candidata del centrosinistra con il 41,77% dei voti che sfiderà il sindaco uscente Roberto Mastrosanti che ha raggiunto il 28,05% dei voti. A Bracciano al ballottaggio Marco Crocicchi (centrosinitra) con 40,52%  e Marco Tondinelli di centrodestra con il 27,55%.

A cura di Valerio Renzi
05 Ottobre
01:07

Elezioni comunali in provincia di Roma: Mentana al centrosinistra

In provincia di Roma ecco i risultati dei principali comuni al voto. A Mentana viene eletto al primo turno il candidato di centrosinistra Marco Benedetti, che si è imposto sul candidato del centrodestra Marco Cecilio Lodi (24,70%). Viviana Carbonara (sinistra) ha ottenuto il 18.48% dei voti e la candidata civica Arianna Plebani il 17,86%.

A cura di Valerio Renzi
05 Ottobre
00:32

Risultati elezioni Roma (1.603 sezioni su 2.603): Michetti 30,56%, Gualtieri 27%

Quando sono 1.603 le sezioni scrutinate su 2.603 i candidato del centrodestra Enrico Michetti è al 30,56%, seguito da quello del centrosinistra Roberto Gualtieri al 27%. La sindaca uscente Virginia Raggi al 19,63% seguita da Carlo Calendo al 18,86%. Tutti gli altri candidati a sindaco di Roma (ben 18) non hanno raggiunto nessuno l'1% dei voti. t

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
23:22

Risultati elezioni Latina: Zaccheo in testa con il 51,10%, Colettta al 33,14%

Quando sono state scrutinate 28 sezioni su 116 a Latina è in netto vantaggio il candidato di centrodestra Vincenzo Zaccheo con il 51,10% delle preferenze. Molto più indietro Damiano Coletta, il sindaco uscente di Latina Bene Comune al 33,14%. Coletta si presenta, rispetto a cinque anni fa, con il sostegno oltre che del suo movimento civico del Partito Democratico e del centrosinistra, ma se i dati venissero confermati la destra (con una ritrovata unità e nonostante le inchieste giudiziarie) riconquisterebbe la sua roccaforte.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
23:13

Virginia Raggi: "Non darò indicazioni di voto al ballottaggio"

 
A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
23:03

Risultati elezioni Roma: scrutinate più di metà delle sezioni, Michetti 30,69% Gualtieri 26,83%

A Roma sono state scrutinate oltre metà delle sezioni (1.367 sezioni su 2.603) e il risultato è ormai acquisito: Enrico Michetti 30,69% va al ballottaggio con Roberto Gualtieri al 26,83%. Virginia Raggi al 19,72% allunga su Carlo Calenda al 18,82%.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
22:59

Il dato definitivo dell'affluenza in tutti e 15 i municipi di Roma

Municipio I 49,42%

Municipio II 56,67%

Municipio III 51,67%

Municipio IV 49,80%

Municipio V 47,84%

Municipio VI 42,85%

Municipio VII 50,07%

Municipio VIII 50,54%

Municipio IX 50,41%

Municipio X 46,79%

Municipio XI 46,79%

Municipio XII 49,84%

Municipio XIII 48,33%

Municipio XIV 46,93%

Municipio XV 45,55%

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
22:28

Nelle periferie vince Michetti, al centro Gualtieri

Enrico Michetti è il candidato più votato nelle periferie romane, come per esempio al VI municipio, il municipio delle Torri. Nei due municipi del centro di Roma, il primo e il secondo, è testa a testa tra Gualtieri e Calenda, con Michetti e Raggi più indietro. L'affluenza è stata molto più alta al centro e più bassa in periferie (addirittura il 42 per cento nel VI Municipio).

A cura di Enrico Tata
04 Ottobre
22:24

Fratelli d'Italia diventa il primo partito a Roma, testa a testa PD e Lista Calenda per il secondo posto

Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni, come ci aspettava cresce in tutta Italia, a discapito soprattutto della Lega al Nord. Nella capitale Fratelli d'Italia diventa il primo partito con una percentuale vicina al 18%, superando il Partito Democratico che è appaiato con la Lista Civica Calenda in bilico tra essere seconda o terza lista tra il 16 e il 17%. Al quarto posto il Movimento 5 Stelle che crolla all'11%. La Lega non va oltre il 6%. Alle elezioni del 2016 Fratelli d'Italia aveva conquistato il 12,6%delle preferenze, mentre il Partito Democratico il 17%

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
22:16

L'ultimo discorso di Virginia Raggi da sindaca: "I vostri voti non saranno svenduti"

 

L'ultimo discorso di Virginia Raggi da sindaca di Roma pronunciato dopo la sconfitta elettorale che la vede esclusa dal ballottaggio:

In primis voglio ringraziare tutti i cittadini per la fiducia, le migliaia e migliaia di persone che mi hanno appoggiato, le persone che hanno lavorato al mio fianco in tutti questi anni.

Dopo 5 anni di attacchi violentissimi, anche personali, ai quali in pochi avrebbero resistito, ho ottenuto poco meno di quanto hanno ottenuto le corazzate di centrodestra e centrosinistra. E questo è un dato da tenere in conto e su cui nei prossimi giorni faremo necessariamente una riflessione.

È stato un risultato importante che dà voce a tantissime persone che hanno creduto in me e nel lavoro che abbiamo fatto: ripristinare un'etica nella politica, riportare il rispetto della legalità nell'uso dei soldi pubblici, dare lavoro in modo pulito a ditte che prima non potevano lavorare su Roma, rifatto strade, case, scuole. Ho gettato le basi per fare risorgere Roma. Ci sono tanti progetti avviati grazie al lavoro fatto da me, come l'Expo che ho voluto io, grandi eventi in arrivo e gare in corso. Ho fatto la parte più difficile e ora non hanno scuse per non governare bene. Noi comunque vigileremo.

Il mio cuore e il mio pensiero vanno agli ultimi, ai fragili e alle periferie. Mi auguro che il nuovo sindaco mantenga le promesse e non abbandoni le periferie. Noi vigileremo anche su questo. Sono e resto al vostro fianco.

Ringrazio ancora i cittadini che mi hanno dato fiducia e rassicuro che i vostri voti non saranno svenduti ai saldi di fine stagione. Per essere molto chiari: io non darò indicazioni di voto al ballottaggio. Perché i voti non sono pacchetti e i cittadini non sono mandrie da portare al pascolo. L'ho detto e lo ripeto: Roma prima di tutto. Noi andremo avanti comunque.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
22:08

Risultati elezioni Roma: degli altri 18 candidati nessuno raggiunge l'1%

Erano in tutto 22 i candidati sindaco alle elezioni comunali di Roma. Oltre ai candidati principali – Carlo Calenda, Enrico Michetti, Roberto Gualtieri e Virginia Raggi – sostenuti dalle principali forze politiche nazionali, c'erano altri 18 candidati in corsa: di questi nemmeno uno ha raggiunto l'1% a questo momento dello spoglio. Tra questi c'è il movimento no vax "3V Verità e Libertà", poi la lista dell'ex pentastellata Monica Lozzi REvoluzione Civica. Lontanissimo da entrare in consiglio comunale anche il Movimento Storico Romano Lista Nerone. La sinistra sinistra, divisa in Potere al Popolo e Roma ti Riguarda con Elisabetta Canitano e Paolo Berdini è fuori dal consiglio comunale. Risultati da prefisso anche per il vasto arcipelago della falce e martello: Partito Comunista, Partito Comunista Italiano e Partito Comunista dei Lavoratori.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
21:54

Giuseppe Conte: "Quello di Virginia Raggi è un ottimo risultato"

Giuseppe Conte è a Napoli insieme a Luigi Di Maio e Roberto Fico per festeggiare la vittoria al primo turno di Gaetano Manfredi, sostenuto da centrosinistra e Movimento 5 Stelle. Dopo le dichiarazioni del pomeriggio è tornato a commentare anche le elezioni romane e l'esclusione della sindaca uscente dal ballottaggio: "A Roma aspettiamo lo spoglio finale, la Raggi veniva da una situazione difficile: cinque anni di attacchi, di difficoltà. Però anche quello di Virginia è un ottimo risultato. Virginia stia dimostrando che ha affrontato a testa alta questo passaggio".

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
21:38

Risultati elezioni Roma (736 sezioni su 2.063): Michetti 30,85%, Gualtieri 26,93%

A Roma cominciano a essere corposi anche i dati reali dello spoglio elettorale. I dati relativi a 736 sezioni scrutinate su 2.603 – ovvero il 28,28% – questi sono i risultati dei principali candidato sindaco: Enrico Michetti primo con il 30,85% delle preferenze. Al ballottaggio va Roberto Gualtieri al 26,93%, mentre la sindaca uscente Virginia Raggi si ferma sotto quota 20 con 19,89% e Carlo Calenda è al

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
21:24

Matteo Salvini su comunali Roma: "Elettori Calenda non credo voteranno Gualtieri"

Matteo Salvini dal quartier generale della Lega ridimensiona la sconfitta del centrodestra e sottolinea la tenuta della Lega. E sulle elezioni romane lancia un amo agli elettori di Carlo Calenda, sottolineando come Enrico Michetti sia assolutamente in gara per il ballottaggio: "Sono convinto che a Roma la partita non sia vinta: se Gualtieri e Letta cantano vittoria, io non penso che gli elettori della Raggi e di Calenda al primo turno passino automaticamente all'ex ministro del Bilancio che per Roma aveva fatto poco e nulla".

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
21:14

Carlo Calenda: "Cosa non ha funzionato? Elettori hanno deciso rimanere legati identità destra e sinistra"

"Penso ci sia stata un resistenza forte da parte del voto di appartenenza, io quella partita non potevo giocarla. La mia partita era fondata sui programmi, sulla qualità delle persone, su un'unica lista che credo sia la prima lista. Io davvero credo di aver fatto le cose come le avevo promesse e come le dovevamo fare", così Carlo Calenda all'agenzia Dire che gli chiedeva cosa non avesse funzionato. Il problema per Calenda è che "i cittadini hanno deciso di restare sul voto legato sul ‘sono di destra, sono di sinistra'". Calenda spiega poi che il suo impegno e quello della sua lista continuerà con un'opposizione "seria e pragmatica" in consiglio comunale e nei consigli municipali.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
20:59

Risultati elezioni Roma (433 sezioni su 2.603): i voti di tutti e 22 i candidati sindaco

Su 433 sezioni sulle 2.603 totali e dunque a circa un sesto dello scrutinio ecco i dati dei 22 candidati sindaco delle elezioni comunali a Roma.

I quattro principali sfidanti:

Enrico Michetti  (centrodestra) 31,2%

Roberto Gualtieri (centrosinistra) 26,8%

Virginia Raggi (Movimento 5 Stelle + civiche)20,5%

Carlo Calenda (Lista Civica Calenda)17,5%

I risultati degli altri candidati sindaco:

Luca Teodori (3V) o,63%

Elisabetta Canitano (Potere al Popolo) o,63%

Monica Lozzi (REvoluzione Civica) 0,46%

Paolo Berdini (Roma ti Riguarda) 0,43%

Micaela Quintavalle (Partito Comunista) 0,37%

Cristina Cirillo (PCI) o,32%

Fabrzio Marrazzo (Partito Gay) o,24%

Gian Luca Gismondi (Movimento Idea Sociale) 0,17%

Rosario Trefiletti (Italia dei Valori) 0,16%

Fabiola Cenciotta (Il Popolo della Famiglia) 0,14%

Gilberto Trombetta (Riconquistare l'Italia) 0,14%

Andrea Bernaudo (Liberisti Italiani) 0,09%

Sergio Iacomoni (Movimento Storico Romano Lista Nerone) 0,08%

Margherita Corrado (Progetto Civico Attiva Roma) 0,06%

Francesco Grisolia (Partito Comunista dei Lavoratori) 0,05%

Paolo Oronzo Magli (Mpl Movimento Politoco Libertas) 0,04%

Giuseppe Cirillo (Partito delle Buone Maniere) 0,04%

Carlo Priolo (Figli d'Italia Bambini del Mondo) 0,01%

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
20:42

Roberto Gualtieri: "Ci rivolgeremo agli elettori di Raggi e Calenda ma nessun apparantamento""

Il candidato del centrosinistra Roberto Gualtieri dal suo comitato elettorale ha già chiarito quale sarà la strategia per il secondo turno.  "Mi rivolgerò a tutti, anche ai leader. Non faremo apparentamenti ma chiederò il voto agli elettori di Raggi e Calenda", ha dichiarato Gualtieri. Il Movimento 5 Stelle ancora non si è espresso ma è difficile che possa dare un'indicazione di voto esplicita ma allo stesso tempo è difficile anche mantenere l'equidistanza con il candidato del centrodestra. Carlo Calenda ha già chiarito che non farà apparentamenti e che darà però un'indicazione di voto personale.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
20:40

Virginia Raggi arriva al comitato elettorale accolta dagli applausi: "Sei una combattente"

Virginia Raggi è stata accolta all'hotel dove è stato allestito il punto stampa del suo comitato elettorale tra gli applausi di staff, collaboratori ed esponenti del Movimento 5 Stelle: "Sei una combattente". Dalla sindaca uscente, rimasta esclusa dal secondo turno, nessuna vera e propria dichiarazione ancora. Il Movimento 5 Stelle in cinque anni anni è passato dal 35% all'11%.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
20:36

Quarta proiezione Rai: Michetti 30,8%, Gualtieri 28,2%, Raggi 19,1%, Calenda 18%

È arrivata la quarta proiezione Opinio per la Rai con una copertura del 55%: Enrico Michetti 30,8%, Roberto Gualtieri 28,2%, Virginia Raggi 19,1%, Carlo Calenda 18%.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
20:31

Le prime parole di Enrico Michetti: "Siamo primi, ora mi rivolgerò a tutti i romani"

 

Enrico Michetti ha parlato pochi minuti fa nel suo comitato elettorale, accolto tra gli applausi di staff e dirigenti del centrodestra. "La prima attenzione sarà rivolta alla burocrazia, il centrodestra ha a cuore la macchina amministrativa perché la città è immobile davanti alle buche, alla spazzatura, ai problemi delle scuole e del verde", ha dichiarato.  "In due mesi, con agosto di mezzo, abbiamo fatto una campagna elettorale straordinaria. Il dato è significativo: siamo in testa e questo mi fa molto piacere", ha sottolineato. Michetti ha poi affermato di aver sentito nelle piazze durante la campagna un "consenso travolgente" e che ora ha intenzione di rivolgersi "a tutti i romani" per vincere al secondo turno.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
20:14

Giorgia Meloni: "La partita più importante è Roma"

Giorgia Meloni ha commentato la tornata di elezioni amministrative, che consegna un risultato non proprio lusinghiero per il centrodestra che vede l'incubo di finire 6 a 0 nelle grandi città. La leader di Fratelli d'Italia ha dichiarato "che la partita è ancora aperta" per il secondo turno, e la sfida "più importante è quella di Roma". Meloni ha difese il "suo" candidato Enrico Michetti: "Era il meno conosciuto ed è arrivato primo con una forbice significativa".

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
20:10

Terza proiezione Swg: Michetti 31% e Gualtieri al 26%

I dati della terza proiezione Swg per La7 sono in linea con i precedenti, ormai si aspettano poche sorprese dai risultati: Enrico Michetti 31%, Roberto Gualtieri 26%, Virginia Raggi 20%, Carlo Calenda 18,20%.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
20:02

Roberto Gualtieri: "Daremo a Roma un governo all'altezza di una grande capitale europea"

Il candidato sindaco del centrosinistra Roberto Gualtieri è stato accolto tra gli applausi e l'entusiasmo dei suoi sostenitori al comitato elettorale in via di Portonaccio. Queste le sue prime parole: "Adesso ci impegneremo con grande determinazione, rivolgendoci a tutti i romani, per dare a Roma un governo all'altezza di una grande Capitale europea. Siamo molto fiduciosi e ottimisti". "Siamo convinti che Roma può rinascere, può essere governata in modo efficiente. Lavoreremo non solo per convincere gli elettori ma anche per prepararci ad una stagione di governo che sarà impegnativa e appassionante", ha aggiunto.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
19:50

Enrico Letta cerca Carlo Calenda: "Le nostre strade dovranno convergere"

A chi gli chiede di Carlo Calenda, arrivato quarto con circa il 18% dei consensi alle elezioni romane, il segretario del Partito Democratico Enrico Letta risponde così: "Farò con lui un ragionamento sul futuro, le nostre strade dovranno convergere e dobbiamo stabilire tempi con lui come altri. E' un intelocutore di centrosinistra europeista". "Autocritica? Non devo farla io, noi usiamo il metodo delle primarie perché Carlo aveva comunque deciso di correre", ha aggiunto. Dal canto suo il leader di Azione ha spiegato che non intende fare apparentamentie che nei prossimi giorni darà un'indicazione di voto "personale e senza contropartite".

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
19:44

Le prime dichiarazioni di Virginia Raggi: "Sono l'unica a tenere testa a centrodestra e centrosinistra"

"Aspettiamo dati certi. Al momento a Roma sono l'unica che sta tenendo testa alle corazzate del centrodestra e del centrosinistra con la lista Movimento 5 Stelle e le mie liste civiche". Sono le prime dichiarazioni di Virginia Raggi dopo la chiusura dei seggi e i primi risultati che la vedono terza fuori dal ballottaggio e tra il 20 e il 18% dei consensi.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
19:33

Elezioni comunali: i dati dalle prime 49 sezioni scrutinate

Dallo spoglio in corso nella capitale cominciano ad arrivare i primi dati reali, ancora parzialissimi ma in linea con le proiezioni. Su 49 sezioni scrutinate su 2.603 Enrico Michetti 31,7%, Roberto Gualtieri  27,6%, Carlo Calenda 18,8%, Virginia Raggi 18,2%. Il risultato va però in una direzione chiara: il centrodestra non sfonda, tiene il candidato del centrosinistra che va al ballottaggio, esclusa invece dal secondo turno Virginia Raggi e Carlo Calenda, nonostante il risultato estremamente significativo, non fa la differenza.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
19:26

Crolla il Movimento 5 Stelle a Roma: dal 35 a poco più del 10% in cinque anni

La somma delle liste che sostiene Virginia Raggi, secondo le proiezioni di Swg, è al 18%, mentre le preferenze per la sindaco sono al 20%. Un vero e proprio crollo per il Movimento 5 Stelle che nel 2016 arrivava al consenso record del 35% in città, per arrivare oggi a poco più dell'11%. Buono il risultato della Lista Civica Raggi in questa prima proiezione al 4,5%

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
19:15

Vittorio Sgarbi: "Ho chiesto a Michetti di riflettere su assessorato a Calenda"

Vittorio Sgarbi, che con la sua formazione Rinascimento assieme a Cambiamo! di Toti ha appoggiato la corsa di Enrico Michetti, in vista del secondo turno torna ad esprimere il suo apprezzamento per Carlo Calenda invitando il candidato del centrodestra ha riflettere sul proporre un assessorato al leader di Azione. "Con la Raggi non faremo nulla, e Gualtieri è il nemico. Calenda? E' stato votato anche da elettori del centrodestra che hanno trovato pallida la figura di Michetti e quindi quei voti torneranno a noi", ha dichiarato Sgarbi. "Per il ballottaggio, dove credo la cosa più logica sarà trovare Michetti e Gualtieri, sarà quindi importante stare attenti a non disperdere l'elettorato di Calenda. A valutare le sue potenzialità".

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
19:06

Le prime dichiarazioni di Carlo Calenda dopo il voto

Carlo Calenda ha parlato dal suo comitato elettorale in viale Trastevere, è il primo dei principali candidati ad esprimersi ammettendo la sconfitta ma esprimendo soddisfazione per il percorso compiuto ("mai un risultato così alto per una lista civica"). Le prime parole del leader di Azione, in campo con la Lista Calenda Sindaco e al momento quarto nelle proiezioni: "Ringrazio gli elettori, ancora non sappiamo quanti siano, può cambiare molto. Il dato è che esiste un'area di riformismo pragmatica che non si accontenta dell'offerta politica attuale che ha avuto un'affermazione significativa, senza precedenti come lista civica a Roma". "Ma mi dispiace di non andare al ballottaggio. Il voto di appartenenza ha tenuto anche con candidati non preparatissimi, ma sino a un certo punto", ha aggiunto. Calenda ha poi affermato che "Raggi e Alemanno sono stati i peggiori sindaci di Roma", e che avrebbe preferito arrivare davanti alla sindaca uscente. E su un eventuale apparentamento il ballottaggio? Calenda ha affermato che ci sarà tempo per discuterne nelle prossime ore ma che è pronto a esprimere un'intenzione di voto personale: "Deciderò nei prossimi giorni sulle indicazioni di voto, personale e senza contropartita".

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
19:00

Nuova proiezione Swg: risultato si consolida, Raggi terza e Calenda quarto

Con la copertura di un campione al 21% è uscita la nuova proiezione Swg per La7: Enrico Michetti al primo posto con il 31.4% e Roberto Gualtieri 25,9% davanti, mentre si consolida la distanza tra Virginia Raggi (20,10%) e Carlo Calenda (18%).

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
18:55

Enrico Letta. "Roberto Gualtieri sarà un grande sindaco della Capitale"

Il segretario del Partito Democratico Enrico Letta da Siena, dove è stato eletto alle elezioni suppletive per la Camera, ha suonato la carica per il ballottaggio all'ex ministro e candidato nella capitale Roberto Gualtieri: "Sarà un grande sindaco di Roma, il risultato di Roma è quello che speravo, sono convinto che questo risultato ci consentirà di arrivare a vincere la Capitale".

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
18:48

Andrea Casu è stato eletto nelle elezioni suppletive di Primavalle: "Ottimo segnale verso ballottaggio"

Andrea Casu, ex segretario del Pd di Roma, è stato eletto nel collegio uninominale di Roma Primavalle. Quando le sezioni scrutinate sono 76 su 219 l'esponente del centrosinistra è al 44% contro il 36% del suo avversario Calzetta di centrodestra. Nel collegio era candidato anche l'ex magistrato Luca Palamara che ha conquistato il 6% dei voti. Alle elezioni suppletive ha partecipato il 44% degli aventi diritto. Dal comitato di Gualtieri commentano così la vittoria di Casu, soprattutto in prospettiva del ballottaggio: "È un buonissimo auspicio, un dato che fa ben sperare in vista del secondo turno".

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
18:36

Terza proiezione Rai: Michetti al 30,6%, Gualtieri al 26,9%

Il consorzio Opinio ha diffuso la terza proiezione per la Rai: il candidato del centrodestra, Enrico Michetti, è al 30,6 per cento, Roberto Gualtieri è al 26,9 per cento, Raggi e Calenda si attestano al 19,6 per cento. Il Pd è al 16,4 per cento, Fratelli d'Italia è al 15,6 per cento, la lista Calenda Sindaco è al 15,3 per cento, il Movimento 5 Stelle al 12,8 per cento.

A cura di Enrico Tata
04 Ottobre
18:20

Giuseppe Conte: "Serve prudenza su Roma, aspettiamo risultati"

Il capo politico del Movimento 5 Stelle allo speciale elezioni del Tg1 ha invitato ad aspettare per un commento sulle elezioni romane: "Ci vuole prudenza, aspettiamo i risultati reali". Poi l'ex presidente del consiglio oggi leader del M5S ha dichiarato che "per il Movimento è il momento della semina. Dobbiamo cercare di essere più radicati e più competitivi sui territori, e poi prepararci per le elezioni politiche".

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
18:17

Salvini: "Da me non arriverà mai una parola negativa per Michetti"

Le dichiarazioni di Matteo Salvini aprono le valutazioni elettorali all'interno del centrodestra, con una prima valutazione dei risultati deludenti dei candidati civici nelle grandi città. Enrico Michetti a Roma secondo le proiezioni è attorno al 30%, primo tra i candidati più per la frammentazione del fronte avversario che per una buona performance: nel 2016 il centrodestra diviso tra Meloni e Marchini prendeva circa gli stessi voti.  "La lezione di questa tornata è che il centrodestra unito vince, ma deve essere unito davvero", spiega il leader della Lega da via Bellerio rivolgendosi a "Silvio e Giorgia". E anche a Roma le divisioni si sono sentite con una campagna elettorale condotta praticamente in parallelo dai vari partiti. "Ci sono due ballottaggi importantissimi, Torino e Roma, dove La Lega e il centrodestra sostituiscono il M5S e lì avremo 15 giorni di tempo per un cambiamento epocale, che tale sarebbe a Torino e Roma", ha aggiunto Salvini.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
17:38

Affluenza: crolla il voto in periferia, tiene nei municipi centrali

Si conferma il dato già visto in tendenza nelle precedenti rilevazioni: a Roma crollo il voto nelle periferie mentre tiene nei municipi centrali. Nella capitale non si sono recati al voto mai così pochi elettori, meno del 50%. L'affluenza definitiva è del 48,83%, quasi otto punti in meno del 2016 quando al primo turno si recarono alle urne il 57% dei romani. Nel 2013 l'affluenza era stata del 52%. Il municipio dove si sono recati meno elettori alle urne è il Municipio VI (42,8%), si tratta del municipio di Tor Bella Monaca e quartieri limitrofi. Seguono il Municipio XV (Cassia) con il 45,5% e Ostia con il 46,7%.  L'affluenza più alta è in II Municipio, dove ci sono i Parioli. Segue Garbatella con l 50,5% dei voti.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
17:25

Affluenza definitiva elezioni comunali: a Roma ha votato il 48,83% degli aventi diritto

Chiusi i seggi alle ore 15.00 arriva il dato definitivo sull'affluenza alle elezioni comunali di Roma. Secondo i dati forniti dal Ministero dell'Interno responsabile delle operazioni di voto nella capitale si è recato alle urne il 48,83% dei cittadini aventi diritto. I votanti sono dunque il calo rispetto alle elezioni comunali di cinque anni fa. Nel 2016 al primo turno era stato il 57,02% mentre nel 2013 il 52,81%. Nel primo caso al ballottaggio vinse Virginia Raggi, nel secondo Ignazio Marino. È la prima volta che alle elezioni comunali di Roma si reca ai seggi meno della metà degli aventi diritto un dato clamoroso.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
17:21

Seconda proiezione Rai per le elezioni a Roma: Raggi e Calenda vicinissimi

La seconda proiezione Rai realizzata da Opinio consolida il dato della prima con Enrico Michetti (centrodestra) al 30,3%, Roberto Gualtieri (centrosinistra) 27,4% e Virginia Raggi e Carlo Calenda a pochi decimi di distanza rispettivamente al 18,9% e al 18,6%. La copertura è del 12% del campione.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
17:06

Elezioni suppletive Primavalle: affluenza al 44%, iniziato lo spoglio Casu favorito

È iniziato lo spoglio per l'elezione suppletiva nel collegio di Roma Primavalle, lasciato vacante da Emanuela Del Re, parlamentare del Movimento 5 Stelle già viceministro per gli affari esteri e la cooperazione internazionale nei governi Conte I e Conte II, chiamata a svolgere il ruolo di rappresentante speciale dell'Unione europea per il Sahel. L'affluenza definitiva nel collegio uninominale Lazio 1-11 è del 44,16%, pari a 89.748 elettori su 203.231. Favorito nella competizione è l'ex segretario del PD Andrea Casu. Corrono anche l’ex presidente del CSM Luca Palamara, Pasquale Calzetta per il centrodestra, Giampaolo Bocci per Italexit, Danilo Ballanti del Partito Comunista e Giovanni Antonio Cocco per Rinascimento e Partito Liberale Europeo. Nessun candidato per il Movimento 5 Stelle.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
16:51

Seconda proiezione Swg per La 7: Raggi scende al terzo posto

Sono arrivati i dati della nuova proiezione Swg per La7 con copertura al 9% del campione. Ora che il campione preso in considerazione si è allargato la sindaca Virginia Raggi scende al terzo posto in linea con altre rilevazioni su voti reali. Ecco i dati: Enrico Michetti 31,8%, Roberto Gualtieri 24,1%, Virginia Raggi 21,10%, Carlo Calenda al 18%.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
16:36

Seconda proiezione elezioni Roma: Michetti saldamente in testa, scende Gualtieri ma Raggi è lontana

Con la copertura del campione al 21% l'istituto di sondaggio Tecnè per Mediaset ha diffuso una seconda proiezione che vede il candidato del centrodestra al 29,6%, dietro Roberto Gualtieri al 26,6%. Stabile al terzo posto Virginia Raggi con il 20% e dietro Carlo Calenda con il 18,2%.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
16:22

Prima Proiezione La7: Raggi e Gualtieri in pareggio, Michetti sempre primo

Enrico Michetti 29,9% – 33,9% Virginia Raggi 21,1 – 25%, 1 Roberto Gualtieri 21,1 – 25,1%. Queste le forchette dei principali candidati sindaco nella prima proiezione Swg realizzata per La7. Ma attenzione: il campione preso in considerazione è solo il 4%.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
16:15

Fratelli d'Italia su Twitter: "Ciao Virgì"

Al comitato elettorale di Enrico Michetti i primi ad arrivare sono stati gli esponenti dello stato maggiore di Fratelli d'Italia, a cominciare dai due ras del partito nella capitale Francesco Lollobrigida e Fabio Rampelli, capogruppo del partito alla Camera e vicepresidente del Senato. Nel frattempo sull'account Twitter del partito è comparso un fotomontaggio con su scritto: "Ciao Virgì' e la foto dlla sindaca e Giuseppe Conte. "Il ballottaggio è acquisito, ora la partita è aperta. Personalmente credo che l'elettorato di Raggi e Calenda non si somma con quello di Gualtieri", così Fabio Rampelli.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
16:07

La prima proiezione: testa a testa Michetti Gualtieri, Raggi terza e Calenda quarto

Secondo le proiezioni, ovvero analisi su voti reali realizzate prendendo in considerazione dei seggi campione, per le elezioni comunali a Roma Enrico Michetti, secondo Roberto Gualtieri. Seguono la sindaca uscente del Movimento 5 Stelle Virginia Raggi e il leader di Azione Carlo Calenda. La prima proiezione Tecnè per Mediaset su una copertura del 13% dà Enrico Michetti al 29,8%, Roberto Gualtieri al 28,5%, Virginia Raggi 20,01%, Carlo Calenda 17,4%.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
15:32

Tutte le rilevazioni concordi: ballottaggio Gualtieri-Michetti, Calenda e Raggi vicinissimi

Tutte le rilevazioni realizzate ai seggi (instant poll, exit poll e intention poll) sono concordi nell'indicare lo stesso scenario: il candidato del centrodestra Enrico Michetti e il candidato del centrosinistra Roberto Gualtieri molto vicini (poco sopra o poco sotto al 30% a seconda delle rilevazioni) andranno al ballottaggio, mentre Carlo Calenda e Virginia Raggi staccati di circa dieci punti dal secondo sono appaiati tra il 20 e il 18%.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
15:22

Tendenze La7: verso ballottaggio Michetti e Gualtieri a Roma

Durante la maratona di Enrico Mentana su La7 sono state trasmesse le tendenze realizzate dall'istituto Swg, in linea con gli exit poll realizzati dalla Rai: primo il candidato del centrodestra Enrico Michetti (29-30%), tallonato dal candidato del centrosinistra Roberto Gualtieri (27-28%), mentre nettamente distanziati sono Carlo Calenda al 18% circa poco sopra alla sindaca uscente Virginia Raggi.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
15:14

Instant Poll: Gualtieri in vantaggio su Michetti, Raggi e Calenda tra il 18 e il 22%

Secondo gli instant poll realizzati da Quorum / Youtrend per SkyTg24 Roma Roberto Gualtieri è in testa alle elezioni a Roma con un risultato tra il 26 e il 30%, segue il candidato del centrodestra Enrico Michetti è tra il 24 e il 28%. Seguono Carlo Calenda e Virginia Raggi appaiati il 18 e il 22%. Gli exit poll invece danno in leggero vantaggio Michetti, ma Raggi e Calenda sempre appaiati.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
15:04

Exit Poll Roma: Michetti 29-30%, Gualtieri 26,5-30%, Raggi e Calenda 16,5-20%

Gli exit poll per le elezioni comunali a Roma realizzati per la Rai danno Roberto Gualtieri tra il 26,5 e il 30% il candidato del centrodestra Enrico Michetti tra il 29 e il 30% e Virginia Raggi e Carlo Calenda appaiati tra il 16,5 e il 20,5%. Se i risultati fossero confermati sarebbero clamorosi soprattutto per il basso risultato del centrodestra e sarebbe sopra le aspettative il risultato di Carlo Calenda. Ma le ultime tornate elettorali hanno segnalato come gli exit poll, realizzati con interviste fuori seggi campione, tendano a sopravvalutare il risultato dei candidati di centrosinistra e sottostimare i candidati di centrodestra e Movimento 5 Stelle.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
14:31

Comunali: a poche ore dallo spoglio a Roma unica certezza è il ballottaggio

Con quattro candidati in corsa per il secondo turno, l'unica certezza al momento nella capitale sembra essere il ballottaggio. Il voto alle elezioni comunali prevede infatti l'elezione diretta del sindaco. Qualora nessuno dei candidati superi il 50% più uno dei consensi, i primi due per consensi si sfideranno direttamente. I seggi in consiglio comunale vengono invece assegnati in base ai voti presi dalle singole liste al primo turno, tenendo successivamente conto del premio di maggioranza assegnato alle liste che appoggiano il candidato vincente. Il secondo turno delle elezioni amministrative si terrà il prossimo 17 e 18 ottobre, domenica e lunedì, quando i cittadini romani saranno chiamati (a meno di clamorose sorprese) nuovamente alle urne.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
14:05

Dove Calenda, Raggi, Gualtieri e Michetti seguiranno lo spoglio

I principali candidati sindaco hanno dato appuntamento alla stampa nei rispettivi quartieri generali da dove seguiranno con staff e stati maggiori della campagna elettorale e dei partiti che li sostengono le operazioni di spoglio del voto. Roberto Gualtieri ha dato appuntamento nella sede del suo comitato elettorale su via di Portonaccio dove è già tutto pronto per accogliere la stampa. Dalle ore 15.00 il comitato elettorale di Virginia Raggi allestirà una sala stampa al The Hive Hotel, in via Urbana 171 in pieno centro. La sindaca prima di arrivare per eventuali dichiarazioni si troverà in Campidoglio. Per il centrodestra appuntamento al Comitato elettorale del candidato Enrico Michetti in via Antonio Malfante 83 su via Cristoforo Colombo all'altezza della Garbatella. Il Comitato elettorale di Carlo Calenda si trova invece in viale Trastevere 213 ed è operativo dalle 10.00 di questa mattina.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
13:36

Schede sbagliate per i municipi in molti seggi: rischio ricorsi

Rischio ricorsi legali per elezioni amministrative in corso a Roma. Colpa delle schede sbagliate per i municipi che sono arrivate a diverse sezioni. Errori si sono rintracciati alla Cassia, a Massimina e Montesacro. A Case Rosse in IV Municipio, un seggio è stato chiuso e poi riaperto dopo che già diversi elettori avevano infilato la scheda nell'urna.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
13:00

Come sono andate le elezioni nel 2016: il trionfo di Raggi contro Meloni e Giachetti

Forse non tutti si ricordano come andarono esattamente le elezioni comunali a Roma nel 2016. In un clima politico molto diverso, determinato dalle dimissioni imposte davanti al notaio a Ignazio Marino e dallo tsunami politico giudiziario di Mafia Capitale, Virginia Raggi arrivava prima al primo turno con oltre il 35% dei consensi del Movimento 5 Stelle, mentre il candidato del PD Roberto Giachetti raggiungeva il 24%, e il centrodestra diviso tra Giorgia Meloni (20%) e Alfio Marchini (10%) neanche entrava in partita. Una grande ondata di speranza di cambiamento e di entusiasmo determinava il trionfo di Raggi (fino a quel momento una quasi sconosciuta consigliera comunale di opposizione) che travolgeva Giachetti imponendosi con il 67% dei consensi. Un risultato che sembra impossibile da bissare alla fine del primo mandato della sindaca.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
12:34

Il dato definitivo sull'affluenza sarà reso noto alle 15.00 di oggi

Il Ministero dell'Interno diffonderà il dato definitivo sull'affluenza alle 15.00 di oggi quando chiuderanno le urne. Alle elezioni del 2016 al primo turno si erano recati alle urne il 57% dei romani, un dato decisamente più alto di quello delle precedenti elezioni del 2013 quando l'affluenza non superò il 52%. Alla chiusura dei seggi ieri alle 23.00 gli aventi diritto che si sono recati alle urne sono stati il 36,8%. Il trend se confrontato al dato di cinque anni fa sembra in discesa.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
12:02

L'appello di Virginia Raggi: "Seggi aperti fino alle 15.00 andate a votare"

"Anche oggi si può votare per il sindaco di Roma. I seggi sono aperti fino alle 15. Andate a votare, è importante!". Così Virginia Raggi su Facebook con un appello non proprio istituzionale durante il silenzio elettorale si è rivolta ai romani invitandoli a recarsi alle urne. L'affluenza in calo, soprattutto nei municipi più periferici, potrebbero penalizzare il Movimento 5 Stelle.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
11:32

Quando arriveranno i primi exit poll

Gli exit poll sono le rilevazioni effettuate dagli istituti di sondaggio fuori i seggi e si basano sulle dichiarazioni rese dagli elettori che accettando di rispondere. Non possono essere diffusi a urne ancora aperte, per questo vengono pubblicati subito dopo la chiusura delle urne e saranno diffusi dalle principali reti televisive che seguiranno in diretta lo spoglio elettorale: La7 con lo speciale Mentana con exit poll e proiezioni SWG; lo speciale Tg4 con i dati elaborati dall'istituto Tecné; lo speciale Voto Comune di SkyTg 24 che seguirà le operazioni di voto con gli exit poll di Quorum/YouTrend; sui canali Rai i dati invece saranno curati da Consorzio Opinio. Mano mano che lo spoglio  procede i dati saranno elaborati invece in proiezioni su seggi campione basati su voti reali.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
11:00

Come scegliere chi votare: i programmi dei candidati a confronto

Per presentarsi alle elezioni tutti e 22 i candidati a sindaco di Roma hanno dovuto presentare un programma che sono disponibili sull'albo apposito di Roma Capitale. Per facilitare la scelta e il confronto tra i programmi dei quattro principali candidati Virginia Raggi, Enrico Michetti, Carlo Calenda e Roberto Gualtieri, abbiamo riassunto i principali punti di programma dei candidati su grandi eventi, Stadio della Roma, rifiuti, trasporti, politiche per le periferie, ovvero le grandi questioni su cui si gioca il futuro della città. Le urne saranno aperte fino alle 15.00.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
10:31

Elezioni comunali a Roma: affluenza in calo in periferia. Primo il municipio di Parioli, ultimo Tor Bella Monaca

Un primo dato importante sulle elezioni amministrative a Roma è quello dell'affluenza, ieri ferma al 36,8% al di sotto della media nazionale. Secondo il dato comunicato dal Ministero dell’Interno si vota meno in periferia. Il II Municipio è quello dove al momento l'affluenza è stata più alta con il 42,9% degli aventi diritto che si sono recati alle urne, mentre nel Municipio VI il municipio di Tor Bella Monaca il record negativo con  il 31,68% degli aventi diritto alle urne.

L'affluenza in tutti i municipi di Roma

Municipio I 37,55%

Municipio II 42,98%

Municipio III 38,90%

Municipio IV 37,39%

Municipio V 35,70%

Municipio VI 31,68%

Municipio VII 38,30%

Municipio VIII 38,63%

Municipio IX 38,16%

Municipio X 34,57%

Municipio XI 35,41%

Municipio XII 37,70%

Municipio XIII 36,46%

Municipio XIV 35,70%

Municipio XV 34,16%

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
10:01

Chi vincerà le elezioni a Roma: cosa dicevano gli ultimi sondaggi

Le elezioni romane sono sicuramente le più combattute di questa tornata elettorale di elezioni amministrative. Da una parte c'è il candidato del centrodestra, il professore di diritto amministrativo e tribuno radiofonico Enrico Michetti appoggiato da tutta la coalizione (Forza Italia -Udc, Lega, Fratelli d'Italia, Rinascimento e Cambiamo, Partito liberale europeo, Lista Civica per Michetti), dall'altra il campo è decisamente più frammentato: la sindaca uscente Virginia Raggi del Movimento 5 Stelle corre per un secondo mandato con l'appoggio oltre che della lista pentastellata anche di quattro liste civiche (una novità assoluta rispetto al 2016), l'ex ministro del PD Roberto Gualtieri è il candidato del centrosinistra ed è appoggiato da un'ampia coalizione (PD, Sinistra Civica Ecologista, Demos, la civica Gualtieri Sindaco, Roma Futura, Verdi Europei, Psi), mentre il leader di Azione Carlo Calenda corre da solo con la lista Calenda Sindaco. Secondo i sondaggi al ballottaggio andrebbero Michetti e Gualtieri, mentre Raggi e Calenda arriverebbero rispettivamente al terzo e al quarto posto. In tutto sono 22 i candidati sindacosono 22 i candidati sindaco.

A cura di Valerio Renzi
04 Ottobre
09:35

Gli orari delle comunali a Roma: fino a che ora si può votare oggi

I seggi hanno riaperto nella mattina di oggi – lunedì 4 ottobre – e sarà possibile votare fino alle ore 15.00. Subito dopo inizierà lo spoglio delle schede. Per votare è necessario recarsi alla propria sezione elettorale con la tessera elettorale valida e un documento d'identità valido. In caso di smarrimento della tessera elettorale o che questa non sia più valida, o in caso di smarrimento del documento d'identità, è possibile recarsi presso gli uffici anagrafici dei municipi di residenza.

A cura di Valerio Renzi
211 CONDIVISIONI
344 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni