185 CONDIVISIONI
Elezioni comunali Roma 2021
4 Ottobre 2021
19:52

Ballottaggio elezioni Roma 2021, è ufficiale: la sfida è tra Gualtieri e Michetti. Quando si vota

Il 17 e il 18 ottobre si vota al ballottaggio per il sindaco di Roma. A ottenere il maggior numero di preferenze, il candidato del centrodestra Enrico Michetti e il candidato del centrosinistra Roberto Gualtieri. Terzo posto per la sindaca uscente del M5s Virginia Raggi, quarto posto per Carlo Calenda.
A cura di Natascia Grbic
185 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni comunali Roma 2021

Ormai è ufficiale: il ballottaggio per le elezioni di Roma si terrà tra il candidato del centrosinistra Roberto Gualtieri e il candidato del centrodestra Enrico Michetti. Nessuna speranza per la sindaca uscente Virginia Raggi, che si piazza al terzo posto, e nemmeno per il leader di Azione Carlo Calenda, al quarto posto a poca distanza dalla prima cittadina M5s. Nessuno dei candidati ha ottenuto oltre il 50% delle preferenze, motivo per il quale si rende necessaria una seconda tornata elettorale, con il ballottaggio del 17 – 18 ottobre 2021. Chi tra Enrico Michetti e Roberto Gualtieri otterrà il maggior numero di voti – senza bisogno stavolta della soglia al 50% – sarà eletto sindaco di Roma.

Ballottaggio elezioni Roma 2021, quando si vota

A Roma si vota per il ballottaggio domenica 17 e lunedì 18 ottobre. La scelta sarà tra due candidati soltanto, Roberto Gualtieri ed Enrico Michetti. Chi dei due otterrà più voti, sarà eletto sindaco di Roma. Già le prime proiezioni e gli exit poll davano in testa il candidato del centrodestra, con una percentuale che si attestava intorno al 30%, seguito da Roberto Gualtieri, intorno al 27%, da Virginia Raggi (20%) e Carlo Calenda (18%).

Il confronto in diretta su Sky Tg 24 tra Gualtieri e Michetti

Gualtieri e Michetti si confronteranno il 14 ottobre alle 20 e 30 in diretta tv su Sky Tg 24. L'evento sarà condotto da Fabio Vitale. L'ordine di posizionamento sarà definito con un sorteggio, le risposte saranno scandite da un countdown ed entrambi i candidati avranno la possibilità di replica. Infine ci sarà un appello finale.

Affluenza al 48,83%: mai così bassa

A Roma ha votato il 48,83% degli aventi diritto. L'affluenza non è mai stata così bassa: alle scorse amministrative del 2016, con le votazioni concentrate in un solo giorno, si era recato alle urne il 57% degli aventi diritto, sancendo la vittoria della sindaca Virginia Raggi, fino a poco prima una quasi sconosciuta consigliera comunale del M5s. Raggi aveva fatto il pieno di voti in periferia, soprattutto nella zona di Tor Bella Monaca, quella che invece alle amministrative del 2021 è stata la meno partecipe. I municipi dove meno persone si sono recati alle urne sono il VI, ossia la zona di Tor Bella Monaca, con una partecipazione del 42,8%, e il Municipio XV, con una partecipazione del 45,5%. Bassa partecipazione anche nel Municipio X, quello di Ostia, con una partecipazione al 46,7%.

185 CONDIVISIONI
390 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni