Elezioni comunali Roma 2021
4 Ottobre 2021
17:27

Affluenza definitiva elezioni Roma, è del 48,83%: mai così bassa

Alle ore 15 di lunedì 4 ottobre, seconda giornata di elezioni, l’affluenza è del 48,83%, in calo rispetto alle precedenti. Oggi ultima giornata di voto, con seggi aperti dalle ore 7 fino alle ore 15. Sono iniziati i primi exit poll, con lo spoglio delle schede elettorali per il nuovo sindaco di Roma e i presidenti dei municipi.
A cura di Alessia Rabbai
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni comunali Roma 2021

L'affluenza a Roma è del 48,83% alle ore 15. Questa la percentuale di cittadini che si sono recati alle urne nella seconda giornata di elezioni amministrative nella Capitale. L'affluenza è arrivata alle ore 13 alla chiusura delle urne. Si conferma il calo dell'affluenza rispetto alle elezioni del 2016, che avevano registrato in un solo giorno il 57%. Sono quasi due milioni e mezzo i cittadini chiamati ad esprimersi nella scelta sul nuovo sindaco di Roma. Secondo il primo exit poll avanti ci sarebbero il candidato del centrodestra Enrico Michetti e quello del centrosinistra Roberto Gualtieri in testa, tra i due la forbice è stretta e i quali vanno verso il ballottaggio, mentre seguono appaiati Carlo Calenda di Azione e la sindaca uscente Virginia Raggi del Movimento Cinque Stelle.

Il Municipio dove si è votato di più è il II, di meno il VI

Il municipio di Roma che ha visto più persone recarsi alle urne è il II, quello che va dal quartiere di San Lorenzo ai Parioli: i dati definitivi sull'affluenza in questa zona di Roma sono del 56,67%. Quello dove si è votato di meno è il VI Municipio, quello più periferico che comprende anche il quartiere di Tor Bella Monaca, dove ha votato il 42,85% degli elettori. Complessivamente l'affluenza in tutta la città di Roma è stata bassissima, non solo se comparata alle elezioni del 2016 – dove ha votato il 57% degli aventi diritto – ma anche rispetto alle amministrative passate.

Bassa la partecipazione al voto nelle periferie

È ormai assodato che a Roma chi abita nelle periferie, soprattutto quelle più disagiate, ha avuto una bassa partecipazione al voto, mentre è stabile la percentuale alle urne di chi abita nel centro storico e nelle zone limitrofe. In totale hanno votato 1.151.950 persone su 2.359.248 aventi diritto. I Municipi dove si è votato di meno sono il VI, con una partecipazione del 42,8%, e il Municipio XV, con una partecipazione del 45,5%. Bassa partecipazione anche nel Municipio X, quello di Ostia, con una partecipazione al 46,7%.

390 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni