1.110 CONDIVISIONI
Elezioni comunali Roma 2021
5 Ottobre 2021
6:57

Risultati definitivi elezioni Roma: Michetti 30,15%, Gualtieri 27,03%, Calenda 19,82%, Raggi 19,08%

Le elezioni comunali romane, per quanto combattute, sono andate alla fine come previsto: Enrico Michetti 30,21%, Roberto Gualtieri 27,02%, Carlo Calenda 19,71%, Virginia Raggi 19,15%. Alla fine Calenda super la sindaca uscente che arriva solo quarta, ballottaggio tra centrodestra e centrosinistra.
A cura di Valerio Renzi
1.110 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni comunali Roma 2021

Intanto c'è da dire una cosa: per una volta i sondaggi e gli exit poll non aveva sbagliato poi di tanto. Le elezioni comunali di Roma sono andate come previsto: il candidato del centrodestra Enrico Michetti è arrivato primo con il 30,15% dei voti, seguito dal candidato del centrosinistra Roberto Gualtieri con il 27,03% dei consensi. Un bipolarismo quasi perfetto visto che la sindaca uscente Virginia Raggi (19,08%) e Carlo Calenda (19,82%), sono arrivati al quarto e al terzo posto con circa un quinto dei consensi per uno divisi da una manciata di voti. Mai così basso il dato dell'affluenza: solo il 48,83% dei cittadini romani si è recato alle urne.

La notte più amara è stata per Virginia Raggi che nel suo discorso di saluto da sindaca ha chiarito che non darà indicazione di voto. Lo stesso ha dichiarato Carlo Calenda, che si è detto però soddisfatto del risultato ottenuto. Per quanto riguarda i partiti crolla il Movimento 5 Stelle (dal 35 all'11%), mentre Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni si afferma come primo partito. Risultato ottimo anche per la Lista Calenda mentre il Partito Democratico si ferma al 16% dei consensi, non crescendo rispetto a cinque anni fa.

Ballottaggio Michetti – Gualtieri: caccia ai voti di Raggi e Calenda

Se Roma ha chiuso la stagione del governo del Movimento 5 Stelle e della sindaca Raggi, deve ancora decidere quale sarà il suo prossimo futuro scegliendo l'inquilino del Campidoglio per il prossimo quinquennio. Il ballottaggio sarà dunque tra Enrico Michetti e Roberto Gualtieri e i cittadini romani saranno chiamati alle urne il prossimo 17 e 18 ottobre. Sulla carta il favorito è Gualtieri che, secondo tutti i sondaggi, ha ottime possibilità di battere Michetti attirando i voti di Calenda e Raggi. Ma la partita è tutt'altro con conclusa visti anche i livelli di astensione: entrambi i candidati dovranno convincere a tornare alle urne i cittadini e tentare di conquistare nuovi voti.

1.110 CONDIVISIONI
389 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni