9 Giugno 2022
10:10

Le 35 spiagge più belle della Sicilia

Dalla Sicilia occidentale a quella orientale, passando per i meravigliosi paesaggi a nord e a sud dell’isola: ecco le 25 spiagge siciliane più belle dove trascorrere le vacanze, tra sabbia bianchissima e mare cristallino.
Le spiagge più belle della Sicilia
Le spiagge più belle della Sicilia

Elencare le spiagge più belle della Sicilia non è semplice: da quelle bianchissime alle scogliere a picco sul mare, dalle calette segrete e nascoste alle diverse aree e riserve naturali, sono tante le meraviglie nascoste in ogni angolo dell'isola. L'imponenza dell'Etna, le bellezze inesauribili di Palermo, le meraviglie barocche della Val di Noto e, soprattutto, spiagge incontaminate, a tratti selvagge, oppure aree attrezzate dove trascorrere una vacanza relax con i bambini in famiglia.

In alcune aree dell'isola il mare è così limpido e cristallino che i riferimenti alle Maldive o ai Caraibi della Sicilia sono automatici, e anche il Patrimonio Unesco dell'isola è da menzionare, con ben 7 siti tangibili e 3 appartenenti ai beni immateriali. Ecco dove trovare le 35 spiagge più belle della Sicilia, dalla costa occidentale a quella orientale, passando per le isole: Pelagie, Egadi e Eolie.

Spiaggia di Marinello, Sicilia
Spiaggia di Marinello, Sicilia

Le spiagge più belle della Sicilia occidentale

Nella Sicilia occidentale è possibile trovare spiagge incantevoli, tra le riserve nel territorio di San Vito Lo Capo e le bellezze paesaggistiche della provincia di Agrigento.

1. Riserva dello Zingaro (San Vito Lo Capo) – Trapani

Riserva dello Zingaro
Riserva dello Zingaro

La magia di questo luogo è semplicemente indescrivibile: sono circa 7 km di costa incontaminata, immersa nella natura selvaggia. Calette bianche, intervallate da falesie a strapiombo, emergono come gioielli incastonati nel mare color smeraldo. I fondali trasparenti sono ricchi di fauna sottomarina e quindi perfetti per gli amanti dello snorkeling. La bellezza selvaggia della riserva tocca il culmine in spiagge come la Tonnarella dell'Uzzo e Cala Ficarella. Da segnalare anche Cala BerettaCala MarinellaCala Varo e Punta della Capreria. La Grotta dell'Uzzo, inoltre, è uno dei siti archeologici più rilevanti dell'intera Sicilia e assolutamente da non perdere.

2. Spiaggia di Macari (San Vito Lo Capo) – Trapani

Spiaggia di Macari
Spiaggia di Macari

Tra le riserve naturali dello Zingaro e del Monte Cofano, la spiaggia di Macari è tra le più belle della Sicilia occidentale, anche luogo della fiction Rai di successo "Màkari". Si tratta di un'ampia spiaggia bagnata da un mare cristallino, dove a tratti si possono scorgere anche calette incastonate tra le rocce. Un paesaggio incontaminato, dove la spiaggia è prevalentemente libera.

3. Scopello (Castellammare del Golfo) – Trapani

La Tonnara e la Torre di Scopello
La Tonnara e la Torre di Scopello

Il borgo marinaro di Scopello è tra le zone più affascinanti della provincia di Trapani. Famoso per i resti della Tonnara, che rimanda al legame forte di questo territorio col mare, il mare è cristallino e il paesaggio si contraddistingue per due grandi faraglioni che dominano il panorama. Tra le spiagge da nominare ci sono sicuramente quella di Cala Mazzo ma anche Cala Rossa, Cala Bianca e Punta Pispisa. C'è poi Guidaloca, la caletta più grande di Scopello. Questa spiaggia di ciottoli e sabbia offre un mare limpido, con sfumature che vanno dal turchese al verde smeraldo. Il panorama è di quelli che non si dimenticano: delimitata dal "Pizzo della Gnacara" e della "Puntazza", nel lato ovest presenta una torre di avvistamento del XVI secolo.

4. Scala dei Turchi – Agrigento

Scala dei Turchi, riserva Torre
Scala dei Turchi, riserva Torre

Situata nei pressi di Porto Empedocle, questa suggestiva falesia è un monumento naturale di argilla bianca che assume la forma di una grande scalinata, con gradoni piatti erosi dai venti. Per arrivarci bisogna seguire un percorso un po' impervio, ma una volta arrivati la visione del luogo è impareggiabile: un panorama meraviglioso da vedere almeno una volta nella vita. Ai lati della scogliera si trova una spiaggia dalla sabbia candida, lambita da uno splendido mare color smeraldo. A 200 metri dalla riva affiorano due grandi scogli, "u zitu" e "a zita" che secondo le leggende locali ricorderebbero due giovani innamorati.

5. Baia delle Sirene (Realmonte-Giallonardo) – Agrigento

Giallonardo, Baia delle Sirene
Giallonardo, Baia delle Sirene

Ampio litorale, sabbia fine e dorata, la Baia delle Sirene è un luogo incantevole dove trascorrere le vacanze in provincia di Agrigento. Il mare cristallino dai fondali bassi è ideale anche per i più piccoli. Tra le attrazioni della zona, l'istallazione della statua di una Madonna incastonata tra gli scogli, facilmente raggiungibile a piedi.

6. Spiaggia di Capo Feto, Mazara del Vallo

Spiaggia di Capo Feto, Mazara del Vallo
Spiaggia di Capo Feto, Mazara del Vallo

Per gli amanti dei paesaggi selvaggi e incontaminati, la spiaggia di Capo Feto a Mazara del Vallo è tra le migliori da visitare. Si trova all'interno di un'area protetta e si estende per circa 5 km fino al territorio di Petrosino. Le dune di sabbia bianca e fine e il mare dai fondali bassi e acque trasparenti, la rendono particolarmente affascinante: si tratta di un tratto di costa libero, e adatto anche a chi pratica surf o windsurf.

7. Spiaggia di Sovareto, Sciacca

Sciacca
Sciacca

Ideale per le vacanze in famiglia, la spiaggia di Sovareto è un'ampia baia di sabbia bianchissima e fine dal mare limpido, dalle sfumature diverse che dal blu si indirizzano verso nuance color indaco. La baia è circondata da una parete rocciosa e i fondali sono bassi: nella zona sono presenti due stabilimenti balneari.

8. Punta Tramontana, Marsala

Marsala
Marsala

Nella Riserva Naturale dello Stagnone, Punta Tramontana è sicuramente una delle spiagge più famose di Marsala. La sabbia fine e bianca e il mare placido e tiepido la rendono particolarmente adatta alle vacanze con i bambini. Nell'area sono presenti diversi lidi e stabilimenti balneari.

Le migliori spiagge della Sicilia orientale

Nella costa orientale della Sicilia è possibile visitare spiagge e riserve incontaminate tra quelle in provincia di Catania, Siracusa e la zona a est di Messina.

9. Playa Catania e Oasi del Simeto – Catania

Playa Catania
Playa Catania

Playa Catania è sicuramente da menzionare tra le spiagge più belle della Sicilia orientale, dal momento che il tratto di costa è lunghissimo (circa 18 km) e caratterizzato da sabbia dorata e finissima. Perfetta per le vacanze in famiglia, Playa Catania ha diversi lidi e stabilimenti balneari, oltre a villaggi turistici, acquapark e tantissime attrazioni per i bambini. A sud della spiaggia di Catania sorge, inoltre, la riserva naturale dell'Oasi del Simeto, istituita nel 1984.

10. Riviera dei Ciclopi – Catania

Riviera dei Ciclopi
Riviera dei Ciclopi

La Riviera dei Ciclopi è uno splendido tratto di litorale che si estende tra Aci Castello e Aci Reale. Spiagge rocciose disegnate dalle colate laviche dell'Etna, la Riviera dei Ciclopi è diventata nel tempo un'ambita meta turistica. Il mare è limpido, cristallino, con una ricca fauna e flora marina: difatti la zona è perfetta per gli amanti delle immersioni o snorkeling. Il nome deriva da una leggenda omerica secondo cui le rocce nere che si innalzavano nel mare dall'aspetto imponente e dominante, furono quelle lanciate dal ciclope Polifemo nel tentativo disperato di fermare la fuga di Odisseo. Sono proprio le formazioni rocciose in basalto create dall'attività vulcanica a caratterizzare il territorio: diverse infatti sono le calette, le grotte e le vertiginose scogliere da ammirare.

11. Val di Noto e Marzamemi – Siracusa

Il borgo di Marzamemi
Il borgo di Marzamemi

A pochi km dalla Val di Noto, nel comune di Pachino, sorge il borgo di marinai di Marzamemi. Si tratta di un luogo molto caratteristico, che si sviluppa interamente sul mare ed è famoso per la sua Tonnara. Nel borgo sono state girate alcune scene del film "Sud" di Gabriele Salvatores ed è anche meta turistica per le sue meravigliose spiagge, dalla Spiaggia di San Lorenzo a Punta delle Formiche.

12. Oasi di Vendicari – Siracusa

Riserva di Vendicari
Riserva di Vendicari

Nella riserva naturale e faunistica di Vendicari non solo è possibile rilassarsi tra alcune delle spiagge più belle della costa ionica, ma anche fare attività di birdwatching, snorkeling, escursionismo con diversi itinerari tra cui scegliere. In questa meravigliosa riserva è possibile raggiungere spiagge bianche e finissime, baciate da un mare limpido e cristallino: la spiaggia di Eloro, la selvaggia spiaggia di Marinelli, il lunghissimo litorale di Vendicari con la sua famosa Tonnara, la spiaggia di San Lorenzo e, infine, la spiaggia di Calamosche, la più famosa della riserva, delimitata da due promontori rocciosi che la proteggono dalle correnti. È un piccolo paradiso dalle acque trasparenti e dalla sabbia bianchissima. Tutt'intorno la natura celebra il suo rigoglio tra palme nane, mirti, olivastri, agavi e cespugli fioriti. Per raggiungerla è necessaria una camminata di 20 minuti ma si sa, tutte le cose belle si fanno attendere.

13. Isola Bella di Taormina – Messina orientale

Isola Bella di Taormina
Isola Bella di Taormina

A 7 km da Taormina sorge Isola Bella, che fa parte della Riserva Naturale Orientata di Isola Bella, istituita nel 1998. Collegata alla terraferma da un istmo di sabbia mista a pietre, è la natura incontaminata a fare da padrona su questo splendido isolotto. Il blu intenso del mare, una spiaggia di sabbia mista a ciottoli ma soprattutto i fondali puntellati di scogli sono tra le bellezze dell'isola, che la rendono una delle attrazioni da non perdere nella Sicilia Orientale.

14. Furci Siculo – Messina orientale

Inserita nell'elenco delle Bandiere Blu 2022 dalla Fee, la spiaggia di Furci Siculo è sicuramente tra quelle da annoverare nella Sicilia orientale. Si tratta di un'ampia spiaggia di ghiaia orlata, maggiormente ciottolosa, dalla quale è possibile scorgere anche la vicina Calabria.

15. Giardini Naxos – Messina orientale

Giardini Naxos
Giardini Naxos

Giardini Naxos è il nome di una località sulla costa orientale della Sicilia, in provincia di Messina, il cui nome richiama a mete esotiche. Esistono diverse spiagge in questa zona, tra le più amate della costa orientale, tra cui: la spiaggia del Pirata e la spiaggia di Schisò.

16. Spiaggia di Ponente, Milazzo

Milazzo
Milazzo

Nel tratto di costa che si estende al di sotto del celebre Castello di Milazzo, si trova la baia tra le più della zona: la spiaggia di Ponente. Si tratta di una spiaggia attrezzata, dunque perfetta per i bambini e per le vacanze estive ed è anche tra quelle più frequentate durante i mesi estivi.

17. Piscina di Venere, Milazzo

Tra i luoghi più suggestivi della costa orientale della Sicilia, e situata sempre nel territorio di Milazzo, c'è la famosa Piscina di Venere. Sorge in una vera e propria penisola, tra rocce e acque cristalline che formano dei laghetti incontaminati tra il verde del paesaggio naturalistico e le sfumature di blu di un mare limpido e trasparente. La zona è consigliata anche per gli amanti delle escursioni e per chi è appassionato di trekking.

Sicilia meridionale, dove trovare il mare più bello

Tra le province di Ragusa e Modica, a sud della Sicilia, si trovano tratti di costa attrezzati, perfetti per le vacanze in famiglia, ma anche angoli di paradiso incontaminati.

17. Marina di Ragusa

Si tratta dello sbocco marittimo del capoluogo di Provincia. Ragusa non si trova vicinissimo – a 24 chilometri di distanza – ma può essere una buona alternativa alle mattinate di sole sulla spiaggia. Il nome di questa località ricorre spesso nei cataloghi turistici, soprattutto grazie al riconoscimento internazionale della Fee: le Bandiere blu.

18. Marina di Modica

Marina di Modica
Marina di Modica

Località turistica per eccellenza, Marina di Modica è perfetta per le vacanze in famiglia. Il lungomare pedonale, l'ampia costa di sabbia fine e dorata e le tantissime attività che è possibile fare durante i mesi estivi, la rendono una meta privilegiata nella Sicilia meridionale. Grazie alla sua esposizione ai venti, inoltre, Marina di Modica costituisce anche una meta ambita per gli amanti del surf, windsurf e degli sport acquatici.

19. Pozzallo – Ragusa

Spiaggia di Pozzallo
Spiaggia di Pozzallo

Direttamente sul mare sorge Pozzallo, le cui spiagge sono state insignite in diverse occasioni delle Bandiere blu della Fee. Questa città del ragusano offre qualche alternativa alla salsedine che irruvidisce il turista. A parte Torre Cabrera, che è assorta a simbolo del luogo, abbiamo qui anche edifici storici di uso civile, oltre a quelli – onnipresenti in Sicilia – di natura religiosa.

20. Isola delle Correnti (Portopalo di Capopassero) – Siracusa

Isola delle Correnti, Portopalo di Capopassero
Isola delle Correnti, Portopalo di Capopassero

Situata nel punto più a sud della Sicilia, l'Isola delle Correnti prende il nome dal punto di incontro delle due correnti che confluiscono nell'isola: la prima del Mar Ionio, la seconda del Mar Mediterraneo. L'incontro dei due mari lo rende un luogo selvaggio e incontaminato, dal fascino unico, molto amato dai surfisti. La sabbia dorata e il mare dal blu intenso regalano uno scenario incantevole. Portopalo di Capopassero è praticamente uno dei vertici del perimetro siciliano, quello in cui la costa orientale torna a risalire lungo il versante meridionale.

21. Spiaggia di Gallina (Avola) – Siracusa

A 5 km a nord di Avola si trova la spiaggia di Gallina, all'interno della Riserva Naturale della foce del fiume Cassibile. Si tratta di un litorale di sabbia sottile e dorata che si estende per circa 500 km e delimitata da scogliere e grotte che proteggono la baia, insieme a un'ampia pineta.

22. Spiaggia di Donnalucata – Ragusa

Donnalucata
Donnalucata

Nel comune di Scicli si trova la spiaggia di Donnalucata, nelle vicinanze di Marina di Ragusa. Anche in questo caso si tratta di un'ampio litorale di sabbia fine e dorata bagnata da un mare azzurro, che si estende accanto al porticciolo. Nelle immediate vicinanze del centro abitato, inoltre, è possibile andare in avanscoperta di spiagge selvagge e incontaminate come la spiaggia dei Micenei, Palo Bianco, Palo Rosso o Spinasanta.

Sicilia settentrionale, le spiagge più belle a nord dell'isola

Mondello, Capo Gallo, Capo d'Orlando sono solo alcune delle spiagge più belle della Sicilia Settentrionale, tra quelle in provincia di Palermo e Messina.

23. Spiaggia di Mondello – Palermo

Spiaggia di Mondello
Spiaggia di Mondello

Una delle spiagge più famose di Palermo è sicuramente quella di Mondello, che ogni anno accoglie migliaia di visitatori. Questo anche perché si tratta di un ampio litorale di sabbia bianchissima e mare cristallino con diversi stabilimenti balneari e aree attrezzate, anche per i più piccoli.

24. Cefalù – Palermo

Cefalù
Cefalù

Tra le mete turistiche della provincia di Palermo anche Cefalù, ricca di spiagge meravigliose incastonate tra rocce e calette. Tra quelle più famose ricordiamo sicuramente il Lido di Cefalù, la spiaggia di Mazzaforno, la caletta di Caldura – a 20 km dal centro -, la spiaggia di Sant'Ambrogio, Capo Playa, la spiaggia delle Salinelle e la spiaggia di Finale di Pollina.

25. Capo Gallo – Palermo

Scogliere e rocce bagnate da un mare dalle diverse sfumature di blu per Capo Gallo, località che chiude a nord il golfo di Mondello. Si tratta di una zona molto amata dagli appassionati di immersioni e snorkeling per la ricchezza faunistica dei fondali. Insieme all'Isola delle Femmine è area marina protetta.

26. Isola delle Femmine – Palermo

Isola delle Femmine
Isola delle Femmine

L'isola delle Femmine è luogo misterioso e ricco di fascino nella provincia di Palermo, a nord della Sicilia. Il litorale di 1 km permette di trascorrere giornate in spiaggia e di godere di un mare limpido e cristallino, dalle sfumature verde smeraldo. Si tratta di un territorio che nel tempo è divenuta Riserva Naturale, non solo per la ricchezza della fauna marittima e dalla bellezza dei fondali, ma anche per la presenza di diversi tesori archeologici.

27. Baia di Sferracavallo – Palermo

Baia di Sferracavallo
Baia di Sferracavallo

Tra l'Isola delle Femmine e la Riserva di Capo Gallo, la Baia di Sferracavallo si contraddistingue in due zone ben distinte: la spiaggia di Barcarello e la baia del Corallo. Si tratta di un borgo marinaro dall'identità molto forte, che custodisce anche da diversi tesori archeologici nascosti: un esempio è il relitto Junkers-52, la carcassa di un aereo tedesco affondato nel 1942.

28. Capo d'Orlando – Messina settentrionale

Capo d’Orlando
Capo d’Orlando

Tra le località più interessanti e apprezzate a nord della Sicilia c'è sicuramente Capo d'Orlando, a circa 90 km da Messina. Si tratta di una località ricca di spiagge meravigliose bagnate da un mare spettacolare, dove si trovano alcuni tra gli scorci più belli che hanno ispirato canzoni e film: basti ricordare la Spiaggia di San Gregorio, conosciuta per aver ispirato le parole della celebre canzone "Sapore di Mare" di Gino Paoli. Anche la spiaggia libera di Testa di Monaco è tra le più famose dell'area.

29. Gioiosa Marea – Messina settentrionale

Tra le mete turistiche più apprezzate degli ultimi anni nella provincia di Messina ritroviamo Gioiosa Marea. Le spiagge sono incastonate tra un mare cristallino e il parco naturale dei Nebrodi e regalano paesaggi mozzafiato. Tra le più famose della zona ricordiamo Capo Calavà, la spiaggia di San Giorgio e la spiaggia del Bue.

Le spiagge più belle delle isole Egadi

Cala Rossa, Isola di Favignana (Egadi)
Cala Rossa, Isola di Favignana (Egadi)

A largo di Marsala troviamo quello che a torto è un arcipelago relativamente poco battuto dal turismo di massa: le Egadi. Composte da cinque isole, FavignanaMarettimoLevanzo, FormicaMaraone. Di queste, le ultime due sono poco più che scogli (comunque gradevoli per giri turistici), mentre Favignana rappresenta la maggiore e la più nota isola dell'arcipelago.

30. Cala Rossa, Isola di Favignana

Questa isola infatti presenta un litorale di 33 km puntellato di baie e calette. Oltre ad essere una spiaggia meravigliosa, Cala Rossa è anche un luogo di rilevanza storica: il nome deriva dal sangue che tinse il mare durante la prima guerra punica.

31. Cala Azzurra, Cala Bianca e la Grotta degli Innamorati, Isola di Favignana

Un'altra bellissima spiaggia è Cala Azzurra, che vanta un mare cristallino e una distesa sabbiosa adatta anche a famiglie con bambini. In barca è possibile visitare anche Cala Bianca e la Grotta degli Innamorati, con due rocce simili poste l'una di fianco all'altra.

Le spiagge più belle delle isole Eolie

Cala Junco, Isola di Panarea (Eolie)
Cala Junco, Isola di Panarea (Eolie)

Raggiungibile sia dal "continente" che dalla stessa Sicilia, questo arcipelago "nuota" turbolento a largo di Messina, sul Mare Mediterraneo. Affascinanti, uniche, le Eolie sono una sintesi della bella di superficie – quella marittima e terrena – e suggestione delle profondità telluriche – quelle che animano un'isola come Stromboli e che danno il nome a Vulcano. A parte queste due isole, le altre sono Alicudi, Filicudi, Lipari, Panarea, Salina e gli isolotti inabitabili di Basiluzzo, Dattilo, Lisca Bianca, Bottaro e Trombolicchio.

32. Cala Junco, Isola di Panarea

Tra le spiagge più belle delle Isole Eolie c'è Cala Junco, sulla splendida isola di Panarea. Raggiungibile a piedi in 30 minuti, è una spiaggia dalla forma ad anfiteatro, nota anche per il suo villaggio preistorico risalente al XVI secolo a.C. Possiede un mare trasparente dai riflessi cangianti, che variano dal turchese al blu intenso fino al verde smeraldo.

33. Spiaggia di Pollara, Isola delle Saline

Isola di Salina (Eolie)
Isola di Salina (Eolie)

Composta da sassi e ghiaia e a forma di anfiteatro, anche la spiaggia di Pollara è da menzionare tra le più belle dell'isola di Salina. Raggiungibile in barca o tramite un sentiero scosceso, è delimitata da un'imponente falesia a strapiombo sul mare. Location del film "Il Postino", lungo il percorso si può incontrare la casa di Massimo Troisi in cui furono ambientate numerose scene. La spiaggia è bagnata da un mare limpido e dai colori stupendi; potrete provare l'ebbrezza di nuotare in un preistorico cratere sommerso. Inoltre dalla spiaggia è possibile ammirare un paesaggio meraviglioso e ricco di dettagli fiabeschi, come il suggestivo arco naturale del Perciato. Il tramonto a Pollara offre emozioni indimenticabili: si può ammirare un sole color rosso fuoco mentre tramonta sulle isole di Alicudi e Filicudi.

Le spiagge più belle delle Isole Pelagie

Isola dei Conigli, Lampedusa
Isola dei Conigli, Lampedusa

Le più note isole di questo arcipelago sono Lampedusa e Linosa. Presenti spesso nelle drammatiche cronache dell'immigrazione clandestina (Lampedusa è più vicina alla Tunisia che all'Italia), queste isole dovrebbero essere note maggiormente per la loro bellezza. La terza isola a far parte delle Pelagie è Lampione.

34. L'isola dei Conigli, Lampedusa

Tra le spiagge più belle delle Isole Pelagie non si può non menzionare l'Isola dei Conigli, a Lampedusa. Considerata da molti intenditori (tra cui il prestigioso quotidiano britannico The Independent) una delle spiagge più belle del mondo, ha tutti i requisiti per calamitare l'attenzione: mare cristallino, sabbia bianchissima e natura selvaggia. Le sfumature di blu creano un piacevole gioco di contrasti con il bianco delle rocce puntellato di verde. Un vero paradiso come tutta l'Isola dei Conigli, collegata alla costa occidentale di Lampedusa tramite una striscia di sabbia lunga 30 metri. La spiaggia è un luogo privilegiato per le tartarughe Caretta Caretta che qui depongono le uova, ma anche una stazione di sosta per numerosi uccelli migratori.

35. Cala Pozzolana di Ponente, Isola di Linosa

Cala Pozzolana di Ponente, Isola di Linosa
Cala Pozzolana di Ponente, Isola di Linosa

Tra le spiagge più famose dell'Isola di Linosa, Cala Pozzolana di Ponente si caratterizza per la sabbia scura di origine vulcanica. Si trova alle pendici del Monte Nero, è tra le più frequentate durante i mesi estivi ed è incastonata tra alte pareti di roccia lavica e levigata. Queste pareti di roccia si colorano di nuance che dall'ocra passano al color ruggine se illuminate dal sole. Anche questa spiaggia è meta delle tartarughe Caretta Caretta, che qui depongono le uova.

Le 10 spiagge più belle di San Vito Lo Capo, i Caraibi della Sicilia
Le 10 spiagge più belle di San Vito Lo Capo, i Caraibi della Sicilia
Le 15 spiagge più belle in provincia di Messina
Le 15 spiagge più belle in provincia di Messina
La riserva di Vendicari in Sicilia: le spiagge più belle e come arrivare all’oasi naturale
La riserva di Vendicari in Sicilia: le spiagge più belle e come arrivare all’oasi naturale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni