17 Giugno 2022
12:00

Isola di Panarea: le spiagge più belle e come arrivare

Panarea è la più piccola e la più bassa delle Isole Eolie, in Sicilia. Famosa per le sue casette bianche, per le sue spiagge e la bellezza del suo mare: ecco come raggiungerla e cosa vedere sull’isola.
Isola di Panarea nelle Eolie
Isola di Panarea nelle Eolie

L'isola di Panarea è la più piccola delle isole Eolie, arcipelago di origine vulcanica, con un'area di appena 3,4 km². L'isola, situata tra Lipari e Stromboli, è anche la più antica dal punto di vista geologico: gli isolotti circostanti di Basiluzzo, Bottaro, Dattilo, Lisca Bianca e Lisca Nera emergono dal mare e formano un microarcipelago derivante da un unico complesso vulcanico. Famosa per le sue casette imbiancate a calce con le finestre azzurre, Panarea è stata protagonista di numerosi film come "Caro diario" di Nanni Moretti e "L'avventura" di Michelangelo Antonioni. Tra le isole dell'arcipelago è probabilmente la più caratteristica grazie alle sue spiagge nere e al mare dai colori tropicali.

L'isola di Panarea è anche la più movimentata delle isole Eolie, perfetta per chi ama il divertimento notturno: non per niente è definita "l'isola dei vip". D'inverno ospita poco più di 200 abitanti, ma è d'estate che l'isola rifiorisce, con il pullulare di locali, ristoranti e discoteche ad uso e consumo dei numerosi turisti. I centri di Ditella, San Pietro e Rautto sono particolarmente frequentati dal turismo estivo.

Le migliori spiagge di Panarea

Le spiagge di Panarea più famose sono raggiungibili a piedi dal versante orientale e meridionale dell'isola, la restante zona è isolata e poco accessibile. Il mare limpido e cristallino non smette di attirare appassionati di snorkeling e immersioni. Vediamo quali sono le spiagge più belle di Panarea.

Le spiagge nere dell’isola di Panarea
Le spiagge nere dell’isola di Panarea

Punta Milazzese

La spiaggia di Punta Milazzese è situata a sud-ovest del molo di San Pietro. Qui sorge un antico villaggio preistorico dove si trova una piccola baia. Le acque del mare sono limpide e cristalline e la spiaggia è formata da piccoli ciottoli e sassolini.

Gli isolotti di  Lisca Bianca e Basiluzzo

Piccole isole nei pressi di Panarea raggiungibili con un'imbarcazione. La costa è formata da scogli che scendono a picco sul mare però sono presenti anche delle piccole insenature dove poter prendere il sole e fare il bagno a mare.

Cala Junco

Cala Junco è giudicata da molti la più bella tra le spiagge dell'isola di Panarea. È un vero angolo di paradiso, una piccola baia protetta da alte pareti rocciose che danno l'impressione di trovarsi all'interno di un anfiteatro. Cala Junco è raggiungibile a piedi: si parte da Drautto e dopo 30 minuti si è giunti a destinazione.

La spiaggia di Cala Junco a Panarea
La spiaggia di Cala Junco a Panarea

Cala degli Zimmari

Cala degli Zimmari, o conosciuta anche come spiaggia rossa, è l'unica spiaggia di Panarea con la sabbia. Questa caratteristica, insieme al fatto che il fondale degrada lentamente, la rende perfetta per le famiglie con i bambini. Inoltre, la presenza di rocce attira molti appassionati di snorkeling. Anche in questo caso è possibile raggiungere la baia con una passeggiata di circa 20 minuti seguendo il percorso da San Pietro a Ditella.

Le spiagge di Panarea
Le spiagge di Panarea

Cala Bianca

La spiaggia di Cala Bianca è la meta perfetta per chi ama il trekking e vuole fare qualche escursione sull'isola. Si tratta di una spiaggia libera circondata da un mare cristallino dove sono ancora visibili i resti dell'attività vulcanica.

Calcara

La spiaggia di Calcara sorge su un cratere spento ma ancora oggi è possibile osservare alcuni fenomeni di natura vulcanica come le fumarole. Un'altra cosa che rende molto affascinante questa spiaggia è la possibilità di osservare le eruzioni dell'isola di Stromboli: la sera, infatti, sembra di assistere ad uno spettacolo pirotecnico.

Spiagge di Panarea
Spiagge di Panarea

Come arrivare a Panarea, nelle Isole Eolie

Raggiungere l'Isola di Panarea è possibile tramite traghetto da Milazzo, porto principale per le Eolie. In ogni caso la maggior parte delle corse fanno cambio a Lipari. Gli altri porti da dove raggiungere Panarea sono Napoli, Messina, Reggio Calabria e Palermo. Sul sito ufficiale è possibile trovare tutte le informazioni sui costi e gli orari delle tratte. Ai non residenti è vietato l'ingresso con auto/moto ma date le dimensioni ridotte dell'isola, questo non dovrebbe essere un problema. Per chi non volesse girarla a piedi, comunque, è possibile noleggiare uno scooter, una bici o un quad.

Il centro di Panarea
Il centro di Panarea

Cosa vedere e cosa fare a Panarea

La prima cosa da organizzare quando si decide di andare in vacanza a Panarea è un giro in barca che consenta di ammirare le bellezze dell'isola da una diversa prospettiva, cioè quella dal mare. Oltre al mare e ai paesaggi naturalisti, perfetti per chi vuole praticare trekking, snorkeling o semplicemente ricongiungersi con la natura, ci sono anche i tre piccoli centri di San Pietro, Ditella e Drautto, nonché gli unici dell'isola, da poter visitare e ammirare.

Panarea in Sicilia
Panarea in Sicilia

Inoltre, a San Pietro si trova anche una famosissima discoteca all'aperto che è diventata negli anni una tappa obbligatoria per gli amanti della vita notturna. Per i più romantici, il consiglio è di recarsi a Lisca Bianca dove sorge la Grotta degli Innamorati. Infine, una visita al punto più alto dell'isola Punta del Cervo, da qui è possibile ammirare il paesaggio oltre ogni confine.

Isola di Salina, le spiagge più belle e cosa vedere nella
Isola di Salina, le spiagge più belle e cosa vedere nella "perla verde"
Lampedusa, come arrivare sull'isola e quali spiagge vedere
Lampedusa, come arrivare sull'isola e quali spiagge vedere
Le 35 spiagge più belle della Sicilia
Le 35 spiagge più belle della Sicilia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni