22 Ottobre 2021
17:36

Vaccino Covid, quanti italiani non hanno ancora ricevuto la prima dose

Dal report settimanale del generale Figliuolo emerge che ci sono ancora 2.774.088 over 50 che non hanno ricevuto neanche una dose di vaccino contro il Covid. Tra le fasce d’età spicca quella tra i 20 e i 29 anni, in cui l’87,24% ha ricevuto almeno una dose. Nell’ultima settimana aumentano le somministrazioni, con una media giornaliera di 181mila iniezioni tra prime, seconde e terze dosi.
A cura di Tommaso Coluzzi

Come ogni venerdì arriva puntuale il report settimanale sulla campagna vaccinale del generale Figliulo, pubblicato sul sito del governo. I dati aiutano a capire come sta procedendo il piano di vaccinazione, ma anche quali fasce della popolazione stanno continuando a sottoporsi alla somministrazioni e quali invece rallentano il percorso. In generale, nell'ultima settimana, sono state somministrate 1.269.160, tra prime, seconde e terze dosi. La media è di circa 181mila iniezioni al giorno. Il trend è ancora in crescita rispetto a due settimane fa, quando le somministrazioni erano state 1.080.499 per una media di 154mila giornaliere, e anche rispetto alla settimana scorsa, con un totale di 1.208.156 per una media di 172mila giornaliere. Insomma, le somministrazioni crescono, ma bisogna anche capire chi si sta vaccinando di più e in quali fasce d'età.

Quanti over 50 ancora non si sono vaccinati contro il Covid

L'allarme tra gli over 50, considerati popolazione a rischio per il Covid, è ancora alto: sono 2.774.088 gli italiani ultracinquantenni che non hanno ricevuto neanche la prima dose di vaccino. La scorsa settimana erano 2.868.666, la precedente 2.987.859. La campagna di vaccinazione in sostanza prosegue, ma il ritmo di prime dosi rallenta. Guardando al dettaglio per fasce d'età, tra gli over 80 mancano all'appello ancora 220.060 italiani senza la prima dose. Nella fascia 70-79 sono 464.736, in quella 60-69 sono 785.997, in quella 50-59 sono 1.303.295. La situazione è diversa anche guardando le percentuali, sempre per fasce d'età. La popolazione vaccinata con almeno una dose è del 95,18% tra gli ultraottantenni, del 92,28% tra i settantenni, dell'89,59% tra i sessantenni e dell'86,50% tra i sessantenni.

I ventenni sono tra le fasce più vaccinate in percentuale

Nelle fasce più giovani della popolazione c'è un trend evidente già da questa estate: i ventenni si vaccinano più di tutti gli altri. Nella fascia 20-29 anni sono 767.252 gli italiani che non hanno ricevuto ancora una dose, mentre l'87,24% ha cominciato o completato il ciclo vaccinale (più della fascia 50-59). Siamo ben oltre la risposta della fascia 30-39, in cui mancano all'appello ancora 1.205.796 cittadini, con l'82,25% che ha ricevuto la prima dose, e della fascia 40-49, in cui solo l'82,48% ha cominciato o completato il ciclo di vaccinazione, con 1.539.524 ancora senza prima dose. Infine nella fascia 12-19 anni si è vaccinato con almeno una dose il 71,34% dei ragazzi e delle ragazze, ma ne mancano ancora 1.326.378.

Vaccino Covid, il Presidente Mattarella ha ricevuto la terza dose
Vaccino Covid, il Presidente Mattarella ha ricevuto la terza dose
Negli Usa hanno già ricevuto la prima dose di vaccino Covid quasi 1 milione di bambini under 12
Negli Usa hanno già ricevuto la prima dose di vaccino Covid quasi 1 milione di bambini under 12
Vaccino Covid: aumentano somministrazioni tra gli over 50, ma ne mancano ancora due milioni e mezzo
Vaccino Covid: aumentano somministrazioni tra gli over 50, ma ne mancano ancora due milioni e mezzo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni