3.530 CONDIVISIONI
Opinioni
11 Gennaio 2023
10:59

Boomerissima su Rai 2 è un ottimo risarcimento: Alessia Marcuzzi è rinata con uno show tutto suo

Buona la prima per Boomerissima, il nuovo quiz show di Alessia Marcuzzi. Un tripudio di musica, balli, festa e autoironia. In poche parole: tutto ciò che mancava all’intrattenimento tv nel panorama generalista attuale. La leggerezza del varietà è tornata sul piccolo schermo. Era ora.
A cura di Grazia Sambruna
3.530 CONDIVISIONI

"Non mi sentivo rappresentata dai programmi che mi venivano proposti", così nel 2021 Alessia Marcuzzi aveva motivato il proprio divorzio da Mediaset dopo 25 anni di matrimonio professionale. Martedì 10 gennaio la conduttrice, che ha esordito in tv nel 1991 a Telemontecarlo, è tornata sul piccolo schermo con Boomerissima, nel primetime di Rai 2. C'era grande attesa e soprattutto molta curiosità per questo show che avrebbe potuto rivelarsi un enorme passo falso oppure la meritata consacrazione di una carriera – lo sappiamo, non si direbbe – oramai trentennale. Cosa è stato, alla fine? Forse nessuna delle due ipotesi, ma di certo ci sono moltissimi motivi per essere grati dell'avvento della "Pinella" sulla seconda rete Rai. Qui il resoconto di una serata ricca di ospiti, musica, balli, sfide, luci led fucsia che manco l'albero di Natale nella piazza del Duomo di Milano e tantissima autoironia. Se poi un vero e proprio format non c'è, magari si farà. Sempre che sia poi così necessario.

Da quanto tempo accendiamo la tv dopo cena ed è subito requiem? L'incipit medio dei programmi di prima serata è all'insegna di una grigia sobrietà, da "messa cantata", come amava dire Pippo Baudo riferendosi al Festival di Sanremo. Sì, però il torpore, alla lunga, si era fatto prepotente, lato telespettatore. Di più, oramai ci eravamo abituati a partenze molto canoniche, quasi tristanzuole, forse per conferire un certo tono di importanza alla trasmissione. Alessia Marcuzzi entra nello sgargiante studio di Boomerissima, dopo essercisi fatta portare da un Fiorello "taxista", sulle note della Spice Girls e ad attenderla, già in movimento, trova un vivace corpo di ballo guidato da Luca Tommassini. Tutti sembrano divertirsi. E sono anche parecchio credibili, coinvolgenti. Sì, era questo che non eravamo più abituati a intendere come intrattenimento. E mancava moltissimo alla nostra tv.

Il clima festaiolo e soprattutto leggero permeerà poi l'intera puntata come riflesso e conseguenza della ritrovata personalità di Alessia Marcuzzi che sembra essere letteralmente rinata. Spontanea, autoironica ma allo stesso tempo sempre attenta a mantenere ben saldo il timone dello show, sembra davvero un'altra persona rispetto al pallido e annoiato ologramma di se stessa che appariva alla conduzione de L'Isola dei Famosi. Su Canale 5 dava l'impressione di non avere più il polso né la vitalità di un tempo. E invece, eccola qua, più in forma che mai. In tutti i sensi. Non era la sua verve a essersi spenta, ma il fatto di trovarsi grossomodo ingabbiata in programmi che poco le interessavano, soffocati in un rigido copione tutto da leggere tra corna over e amorazzi naufraghi, le pesava assai. Finalmente libera, ci regala uno show che è davvero ventata d'aria fresca, nuova, trascinante.

Un format vero e proprio non c'è. O meglio, è appena accennato. Sulla carta si tratterebbe di una sfida tra Boomer e Millenials a suon di canzoni e ricordi tv delle loro epoche per vedere chi la spunta. Un po' Matricole e Meteore con qualche spruzzata di Ciao Darwin e Name That Tune, Boomerissima è, in fin dei conti, un ritrovo tra amici di nuova e vecchia data che fanno festa prendendosi in giro e divertendosi insieme. Può sembrare poca cosa ma non lo è. Quando sul palco si accende una bella sinergia, è impossibile che non arrivi a casa. Basti pensare ad Amadeus e Fiorello sul palco del primo Sanremo. Funzionavano perché sono grandi professionisti. Ma anche, se non soprattutto, in quanto amici da una vita.

"Casa" è anche una delle parole chiave dello show: dietro il palco, spunta infatti un (finto) appartamento della conduttrice, dove arrivano ospiti a sorpresa: in primis Luciana Littizzetto. Dice di essere "entrata dal lavandino" e si siede sul divano con la Pinella chiedendole, tra le altre cose, se avesse poi mai più ritrovato la sua naturale regolarità, come recitava uno storico spot di cui era stata protagonista qualche anno fa.

Quando Lucianina passa in rassegna il calendario scattato nel '98 da Marcuzzi, si arriva a uno dei momenti più divertenti dello show: non le abbona nemmeno una foto e Alessia sta al gioco,infierendo su se stessa con sarcasmo e autoironia. È anche così che si celebra una lunghissima carriera senza per forza farne un santino. Un po' come se Michelle Hunziker mandasse in onda scene da Alex l'Ariete, il famigerato film scult a cui prese parte, di fianco al disgraziato protagonista Alberto Tomba, agli esordi.

Sempre da "casa Marcuzzi" entreranno altri ospiti a sorpresa come Max Pezzali che apre la porta all'improvviso come stesse passando a trovare un gruppo di amici e poi parte subito il karaoke con Sei un mito e Come Mai. Due canzoni degli 883 in prima serata, con giochi a tema annessi, sono un'ottima ricompensa per i litri di lacrime di concorrenti da reality che siamo abituati a subire nel primetime generalista. Alleluja.

Boomerissima, per ora, prevede quattro puntate, e per un eventuale prosieguo, bisognerà valutare gli ascolti, che stamattina brillano anche per la curiosità del ritorno in tv. Intanto, checché ne potrà dire l'Auditel, lo show di Alessia Marcuzzi è e rimarrà un piacevole unicum nel panorama tv contemporaneo: nessuno frigna, tutti fanno festa. La leggerezza regna sovrana coadiuvata da canzoni che hanno fatto la storia passata e presente. Non si fa in tempo a scaldarsi per Boys Boys Boys di Sabrina Salerno che subito parte Musica… E il resto scompare di Elettra Lamborghini e ci ritroviamo di nuovo "innamorate di un altro cabron". Entrambe presenti in studio, nei due schieramenti opposti, le interpreti di tali brani cult sono state tra le presenze più vivaci in studio. Insieme a Tommaso Zorzi e Francesco Facchinetti, ex fidanzato storico della conduttrice. Quella di chiamare l'ex come ospite della trasmissione è scelta ben volpina e azzeccata. Simona Ventura ai tempi di Quelli che il Calcio fece lo stesso con Stefano Bettarini. E ancora insegna.

Boomerissima, in definitiva, è un ottimo risarcimento. Non solo per Alessia Marcuzzi che, dopo 25 anni in Mediaset, una celebrazione del genere l'avrebbe ben meritata da parte dell'ammiraglia del Biscione, troppo impegnata però a darla per scontata. La Pinella ora ha finalmente il one woman show che Canale 5 le doveva da tempo, preferendole, invece, altre regine della rete, come Michelle Hunziker. Il programma è un risarcimento anche per il pubblico a casa, finalmente messo nella condizione di poter seguire un varietà disimpegnato e leggero, piano di musica e gente che ride insieme. Il tutto, glassato fucsia, con una vulcanica Alessia Marcuzzi che, per l'occasione, ha pure "imparato a ballare" grazie alla guida del coreografo Luca Tommasini.

La prima puntata dello show è stata vinta dalla squadra dei Boomer, ma poco importa. La vera vittoria è quella di Alessia, del pubblico che ha voluto seguirla e di una tv che riscopre la gioia dell'intrattenimento puro senza piagnistei. Era ora.

3.530 CONDIVISIONI
Sto scrivendo. Perennemente in attesa che il sollevamento di questioni venga riconosciuto come disciplina olimpica.
Boomerissima, il nuovo programma di Alessia Marcuzzi su Rai 2: chi sono gli ospiti e come funziona
Boomerissima, il nuovo programma di Alessia Marcuzzi su Rai 2: chi sono gli ospiti e come funziona
Mia Facchinetti a Boomerissima fa l’imitazione di mamma Alessia Marcuzzi:
Mia Facchinetti a Boomerissima fa l’imitazione di mamma Alessia Marcuzzi: "Non era mai successo"
Alessia Marcuzzi a Boomerissima ha trovato la sua isola felice
Alessia Marcuzzi a Boomerissima ha trovato la sua isola felice
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni