316 CONDIVISIONI
Natale 2022
17 Novembre 2022
12:55

Risolto il pasticcio dell’albero di Natale: donato dall’Abruzzo è arrivato a Piazza San Pietro

Il pasticcio dell’albero di Natale di Piazza San Pietro è risolto: l’abete bianco donato dall’Abruzzo è arrivato ieri in Vaticano. La pianta proviene dal vivaio forestale regionale di Palena.
A cura di Alessia Rabbai
316 CONDIVISIONI
L’albero di Natale arrivato a Piazza San Pietro (La Presse)
L’albero di Natale arrivato a Piazza San Pietro (La Presse)
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Natale 2022

L'albero di Natale è arrivato in Piazza San Pietro. L'abete bianco, che svetterà per le feste natalizie circondato dal colonnato del Bernini, quest'anno lo ha donato l'Abruzzo. Dopo la pomica per l'albero di 200 anni promesso al Papa, che in realtà ricedeva in una zona d'interesse comunitario nel territorio del Molise e che non aveva le autorizzazioni necessarie per essere prelevata e trasportata in Vaticano, il Comune di Rosello in provincia di Chieti è giunto ai ripari, con una pianta dal vivaio forestale regionale di Palena. Si tratta di un abete bianco di sessantadue anni, alto ventisei metri.

L’abete bianco abruzzese arrivato a Piazza San Pietro
L’abete bianco abruzzese arrivato a Piazza San Pietro

L'albero è arrivato a Piazza San Pietro nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì 16 novembre. Entusiasta il sindaco del Comune abruzzese Alessio Monaco: "L'abete bianco che l'Abruzzo intero ha donato a Papa Francesco ha terminato il suo viaggio ed è giunto in Vaticano, dove si ergerà alla vista di cittadini e turisti provenienti da ogni parte del mondo per la Santa festività del Natale. Domani invece consegneremo gli splendidi addobbi realizzati dai ragazzi delle scuole di Quadri, Villa Santa Maria e Pizzoferrato, dai nonni della Sant'Antonio di Borrello e dagli ospiti della struttura psichiatrica Riabilitativa Quadrifoglio di Rosello".

L'albero di Piazza San Pietro era finito in una contesa tra regioni

L'albero che l'Abruzzo avrebbe dovuto donare inizialmente a Piazza San Pietro è finito in una contesa tra regioni. Un caso venuto alla luce quando il giudice del Tribunale di Pescara Dario Rapino ha scritto al Pontefice sul taglio degli abeti secolari per addobbarli, appellandosi all'Enciclica Laudato Sì. Controllando le coordinate del punto in cui si trovava la pianta, ha chiesto chiarimenti sul fatto che si trovasse all'interno di una zona d'interesse comunitario e che fosse all'interno del territorio molisano. Non c'erano dunque le autorizzazioni necessarie della regione per rimuoverla. Sulla vicenda del taglio di alberi secolari per abbellirli per Natale è intervenuto anche il vicepresidente della giunta regionale d'Abruzzo con delega a Parchi e riserve, Emanuele Imprudente, che all'agenzia Dire ha spiegato: "Nessun albero sarà prelevato per tale scopo da ambienti naturali".

316 CONDIVISIONI
116 contenuti su questa storia
Festa della Befana in Piazza Navona a Roma: orari e programma con i calciatori della Roma
Festa della Befana in Piazza Navona a Roma: orari e programma con i calciatori della Roma
Previsioni meteo Roma e Lazio 6 gennaio: festa della Befana con nubi e deboli piogge
Previsioni meteo Roma e Lazio 6 gennaio: festa della Befana con nubi e deboli piogge
Cosa fare per l'Epifania 2023 a Roma: tutti gli eventi per bambini in attesa della Befana
Cosa fare per l'Epifania 2023 a Roma: tutti gli eventi per bambini in attesa della Befana
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni