Sfilate Autunno/Inverno 2022-23
15 Marzo 2022
17:54

Capi di tendenza per l’Autunno/Inverno 2022-2023: tubini neri, mini gonne e canotte sono un must

Pellicce colorate in stile yeti e pantaloni XXL, mini gonne a vita bassa e tubini in nero, maglioni crop a collo alto, canotte total white e pencil skirt o body sgambati, questi i capi must da avere nel guardaroba il prossimo Autunno/Inverno 2022-2023. Le tendenze e tutti i look dalle passerelle di Londra, Milano, New York e Parigi.
A cura di Marco Casola
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Sfilate Autunno/Inverno 2022-23

Quali saranno i capi di tendenza il prossimo Autunno/Inverno 2022-2023? Quali i pantaloni su cui puntare o i maglioni da scegliere per la stagione fredda? Dopo aver dato uno sguardo alle tendenze più cool del fashion month e aver visto quali saranno i colori di moda per il prossimo anno, vediamo quali sono i capi alla moda che non potranno mancare nel guardaroba. Dal pullover crop alle minigonne a vita bassa, dalle gonne longuette a tubo al body sgambato, passando per completi in pelle total black, canotte, pellicce colorate e pantaloni oversize, ecco tutti i capi più trendy per l'inverno visti sulle passerelle dei grandi stilisti alle sfilate di New York, Londra, Milano e Parigi.

La pelliccia oversize (e colorata)

Ormai da diverse stagioni sono di moda le pellicce maxi in tessuto ecologico. Il prossimo inverno queste maxi fur in stile yeti, oltre a essere voluminose e oversize, saranno dipinte con tonalità forti e accese, come il giallo dei modelli proposti sulla passerella Autunno/Inverno 22-23 di Gucci, o più tenui, come il celeste dei look di Coperni, o ancora neutre in beige, come le varianti firmate Aniye Records. Più scure le maxi fur di Saint Laurent e Stella McCartney, che scelgono nuance diverse di marrone, dal testa di moro al marrone.

da sinistra Coperni, Saint Laurent, Gucci, Stella McCartney, Aniye Records
da sinistra Coperni, Saint Laurent, Gucci, Stella McCartney, Aniye Records

Little black dress: il tubino nero è un must

Il prossimo inverno saranno di gran moda i look full color composti con capi dalle nuance accese, come il viola o il verde, eppure nel guardaroba dovrà esserci un abito nero, un semplice tubino dalle linee basic ed essenziali. Torna dunque di moda un vero e proprio evergreen, un capo versatile che sta bene a tutti e può essere indossato in diverse occasioni. In passerella lo abbiano visto in versione aderente, con collo alto e maniche lunghe da Jil Sander; in tessuto vedo non vedo e con scollo a barca, da Roberto Cavalli, o lunghissimo con strascico e morbido sui fianchi, nella collezione A/I 22-23 di Saint Laurent by Anthony Vaccarello. Hanno spalle imponenti e appuntite i tubini neri e longuette di Versace e Tod's, mentre è scollato e con maniche asimmetriche il tubino nero proposto in passerella da Laura Biagiotti.

da sinistra Jil Sander, Roberto Cavalli, Versace, Tod’s, Laura Biagiotti, Saint Laurent
da sinistra Jil Sander, Roberto Cavalli, Versace, Tod’s, Laura Biagiotti, Saint Laurent

La canotta bianca è di moda

La canotta, quella bianca, semplice, magari in cotone a costine, il prossimo inverno sarà un vero e proprio must grazie a Miuccia Prada e Raf Simons che, nella collezione Autunno/Inverno 22-23 di Prada, hanno reso questo capo basic protagonista. Nei look di Prada la canotta, con logo frontale della Maison, si abbina a preziose gonne gioiello fatte a strati e con applicazioni lucenti o spunta sotto maxi trench in pelle. Ha spalline larghe e linee aderenti la canotta bianca vista in diversi look sulla passerella di Bottega Veneta, da abbinare a gonne in pelle intrecciata o a pantaloni oversize. Candidi anche i modelli abbinati a leather pants color cuoio proposti da Chloé.

da sinistra Bottega Veneta, Prada, Chloé
da sinistra Bottega Veneta, Prada, Chloé

Mini gonne a vita bassa in pelle, denim o con le ruche

Direttamente dai 2000 torna la gonna a vita bassissima, lanciata nella scorsa stagione da Nicola Brognano di Blumarine, che ha riproposto tutta una serie di modelli ispirati ai look anni ‘2000. La mini torna di gran moda anche dopo l'enorme successo dei look con micro gonne tagliate di Miu Miu che stanno letteralmente spopolando diventando iconiche. Versace propone la gonna corta in versione denim, da indossare con top corsetto e cinture gioiello. Dritta e in pelle intrecciata, la versione di Bottega Veneta, che si indossa con camicie dalle linee rigorose. Più strong la mini gonna in pelle con tasche applicate di Coperni, sexy e glamour il modello cortissimo visto sulla passerella Autunno/Inverno 22-23 di Off White, su cui ha sfilato la prima e ultima collezione couture firmata dallo stilista scomparso Virgil Abloh.

da sinistra Bottega Veneta, Coperni, Blumarine, Off White, Versace
da sinistra Bottega Veneta, Coperni, Blumarine, Off White, Versace

La giacca è corta

Dopo il grande successo di crop top e maglioncini tagliati sotto il seno, anche la giacca si accorcia e diventano un must i modelli che lasciano scoperti ombelico e vita. Fendi propone per l'Autunno/Inverno 2022-2023 giacche crop con lo scollo incrociato e il colletto alla coreana, Il brand Sheena disegna giacche corte dalle spalle spigolose e dalle linee essenziali. Da Elisabetta Franchi sfilano crop jacket in completi gessati con rever, bottoni metallici e taschine laterali.

da sinistra Fendi, Sheena, Elisabetta Franchi
da sinistra Fendi, Sheena, Elisabetta Franchi

Catsuit: tutine in lycra o maglia

Sembrano le tutine indossate da Catwoman le jumpsuit super aderenti che hanno spopolato sulle passerelle invernali di Londra, Milano, New York e Parigi. Le abbiamo viste ovunque. Certo non si tratta di un capo facilmente indossabile ma la catsuit in lycra o nylon, simile a una calzamaglia che ricopre tutto il corpo, si può abbinare a top e gonna, come nei look futuristici di Dolce&Gabbana. Fausto Puglisi disegna per Roberto Cavalli tutine aderenti in coordinato animalier, con guanti e stivali, per un total look "sauvage". Lucente e in stile Star Trek la jumpsuit argentata di JW Anderson, rossa e con scollatura profonda quella vista sulla passerella di Blumarine. Da Moschino, infine, sfilano tute intere in velluto nero con decori gold metallici.

da sinistra JW Anderson, Roberto Cavalli, Dolce&Gabbana, Moschino, Blumarine
da sinistra JW Anderson, Roberto Cavalli, Dolce&Gabbana, Moschino, Blumarine

I maglioni crop a collo alto

Sono tutti crop, da indossare con pantaloni a vita bassa e ombelico in mostra, hanno colli alti e maniche lunghe o ad ala i maglioni più trendy per il prossimo Autunno/Inverno 2022-2023. Missoni ed Etro propongono in passerella maglioni top con maniche corte e collo alto in colori accesi, come il rosso, o pastello, come il salmone. Total black e con collo oversize il maglione crop firmato Blumarine, da abbinare a gonne corte con cut laterali, in candida lana bianca, invece, il modello con maniche morbide e scollo sotto il seno visto sulla passerella di AndreAdamo,

da sinistra Missoni, Andreadamo, Blumarine, Etro
da sinistra Missoni, Andreadamo, Blumarine, Etro

Pencil skirt: gonne a tubo o longuette

E' il modello di gonna più chic ed elegante che ci sia, stiamo parlando della pencil skirt, ovvero la gonna a tubo, aderente come un tubino e lunga fin sotto le ginocchia. Questo modello ha spopolato sulle passerelle e sarà un dei pezzi da avere il prossimo inverno. Nella sfilata di Ferrari sono apparse gonne longuette dalla stampa sfumata a colori, più classiche le gonne a tubo di Fendi, indossate con cintura a baschina tono su tono, mentre un verde intenso caratterizza i modelli visti sulla passerella di Luisa Spagnoli. Ha vita alta, ed è realizzata in pelle verniciata total black, la longuette disegnata da Alessandro Vigilante, Versace, infine, propone modelli "second skin" super aderenti, in tessuto color nude, che diventano un tutt'uno con la pelle.

da sinistra Ferrari, Fendi, Alessandro Vigilante, Versace, Luisa Spagnoli
da sinistra Ferrari, Fendi, Alessandro Vigilante, Versace, Luisa Spagnoli

Il body è sgambato

Total black o a colori, con lunghe maniche che diventano guanti o con coppe simili a quelle di un corsetto, il body in tutte le sue forme è protagonista sulle passerelle Autunno/Inverno 2022-2023. Si indossa sotto giacche e pantaloni a vita bassa, come nei look di Mario Dice, o abbinato con copri spalle piumati e balaclava, come sulla passerella di AndreAdamo, o ancora con altissimi cuissardes, come nei look firmati Alessandro Vigilante. Stiamo parlando del body sgambato, pezzo must delle collezioni per il prossimo inverno.

da sinistra Mario Dice, Alessandro Vigilante, Andreadamo
da sinistra Mario Dice, Alessandro Vigilante, Andreadamo

I pantaloni sono oversize

Dite definitivamente addio agli skinny pants. Anche il prossimo inverno il modello must è il pantalone extra large, con pinces, tagli morbidi e vita bassa. Dalle varianti più classiche ed eleganti, come quelle di Salvatore Ferragamo e Missoni, ai modelli più casual con fantasie rigate di Louis Vuitton o con elastico in vita di Isabel Marant, fino alle versioni in technicolor, dipinte di un fucsia intenso, viste da Valentino, tutti i grandi designer fanno sfilare per l'inverno look con pantalone XXL.

da sinistra Valentino, Louis Vuitton, Salvatore Ferragamo, Missoni, Isabel Marant
da sinistra Valentino, Louis Vuitton, Salvatore Ferragamo, Missoni, Isabel Marant

Il completo trendy è in total pelle nera

Blazer o camicia e pantaloni over, il prossimo inverno è di moda il black lather total look, composto con capi tutti in pelle nera. Seguono il trend, con completi oversize di pelle, Calcaterra e VTMNTS, sono più asciutte le linee dei completi coordinati con blazer un bottone o con camicia di Palm Angels e Chloé. Da Dior sfilano completi in pelle con giacche biker dalle spalle rinforzate, mentre sulla passerella di Off White fanno la loro comparsa look in pelle con pantaloni dalle maxi tasche.

da sinistra Calcaterra, Off White, Palm Angels, Chloé, VTMNTS, Dior
da sinistra Calcaterra, Off White, Palm Angels, Chloé, VTMNTS, Dior
145 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni