Sfilate Autunno/Inverno 2022-23
6 Luglio 2022
10:36

Alta Moda Parigi, la sfilata di Giorgio Armani Privé celebra la luce (e la gioia) del cabaret

La sfilata di Giorgio Armani Privé Autunno/Inverno 2022-23 chiude la seconda giornata dell’Haute Couture a Parigi. In passerella abiti scintillanti ispirati agli anni Venti.
A cura di Beatrice Manca
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Sfilate Autunno/Inverno 2022-23

Luce, scintillìo, gioia di vivere: l'Alta Moda di Giorgio Armani Privé si ispira al mondo dei cabaret e alla ritrovata voglia di godersi la vita notturna. "Re Giorgio" chiude la seconda giornata della settimana dedicata all'Haute Couture a Parigi con una sfilata alla Salle Pleyel, celebre sala da concerto: 91 uscite nel segno della luce tra cristalli, paillettes, frange e perline. In prima fila Valeria Bruni Tedeschi e Alessandro Preziosi accompagnato dalla figlia Elena.

Giorgio Armani Privé, la sfilata si ispira agli anni Venti

Abbiamo bisogno di frivolezza, di un momento di evasione, di tornare a sognare: la moda, per Giorgio Armani, è il motore creativo che ci fa guardare al futuro con speranza. Non una via di fuga dalla realtà, ma un modo per riprenderci il nostro tempo con leggerezza: naturale quindi guardare agli anni Venti e all'energia di una generazione che voleva lasciarsi la guerra alle spalle e immaginare un futuro diverso.

Giorgio Armani Privé collezione Autunno/Inverno 2022–23
Giorgio Armani Privé collezione Autunno/Inverno 2022–23

La nuova collezione couture di Giorgio Armani veste una moderna flapper, una gitana indipendente e sensuale: le silhouette asciutte e lineari si aprono in drappeggi e gonne vaporose, le giacche ricamate si alternano con abiti sottoveste, scivolati e luminosi.

Giorgio Armani Privé collezione Autunno/Inverno 2022–23
Giorgio Armani Privé collezione Autunno/Inverno 2022–23

Echi dei ruggenti anni Venti si vedono nelle cuffiette di paillettes, nelle scarpe mary jane e nella cascata di perline e cristalli che impreziosisce gli abiti. La linea Privé è l'area in cui Giorgio Armani si sente libero di esplorare e sperimentare: si allontana dalla sobria eleganza che lo contraddistingue per lasciarsi tentare da balze, ruches, fiocchi, drappeggi, cristalli, in un turbinìo di dettagli.

Giorgio Armani Privé collezione Autunno/Inverno 2022–23
Giorgio Armani Privé collezione Autunno/Inverno 2022–23

La palette si accende di rosa, azzurri intensi fino a degradare nel blu notte: spunta un insolito bianco, il bianco Armani, un divertissement dello stilista che alla fine dello show esce a godersi l'applauso in doppiopetto blu. Cosa c'è in fondo di più parigino del cabaret?

184 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni