Sfilate Autunno/Inverno 2022-23
23 Febbraio 2022
17:20

Roberto Cavalli sfila a Milano, Puglisi racconta la collezione: “Cappe per il giorno e sesso per la sera” 

Sfila alla Milano Fashion Week la collezione Autunno/Inverno 2022-2023 di Roberto Cavalli, disegnata da Fausto Puglisi. Lo stilista racconta in anteprima i capi invernali disegnati per una donna moderna e libera, portatrice di una nuova sensualità indipendente.
A cura di Marco Casola
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Sfilate Autunno/Inverno 2022-23

"Stiamo uscendo dall’isolamento. C’è voglia di erotismo, di divertimento e di libertà". In questo desiderio di Fausto Puglisi, designer della Maison Roberto Cavalli, risiede il concept della nuova collezione donna Autunno/Inverno 2022-2023, presentata nel primo giorno della Milano Fashion Week. Una collezione che si rivolge a una donna nuova, fluida nelle scelte e nello stile. Una donna che non ha età, può avere 60 0 16 anni: "Quella che voglio conquistare con le mie creazioni – dice Puglisi all'anteprima della collezione – e la storica cliente di Cavalli ma anche sua figlia". Soprattutto, gli abiti di Puglisi per Cavalli sono disegnati per una donna che vuole essere sensuale per se stessa e non per gli altri, che gioca con il sex appeal non per provocare ma per essere quello che vuole.

Con gli abiti invernali dalle stampe animalier, mixate con un tartan da nobildonna inglese, in cui i tessuti pesanti in lana sono accostati a sete leggere e trasparenti o a fiori tridimensionali, Puglisi disegna per Cavalli il suo concetto di emancipazione femminile. Un nuovo stile femminista in cui, spiega il designer, "il mostrare il corpo non si configura come una pura esibizione, non è solo seduzione. E' un corpo che ama e vuole divertirsi". Già nella prima collezione presentata a Milano lo scorso settembre, Puglisi aveva palesato la volontà di vestire donne di ogni età e soprattutto il desiderio di chiudere con il concetto di seduzione femminile creata per il piacere dell'occhio maschile. Già negli abiti della Primavera/Estate 2022 era chiaro l'intento di creare un guardaroba per una donna moderna che si veste per piacere a se stessa e non agli uomini.

Un look Roberto Cavalli della collezione Autunno/Inverno 2022–2023
Un look Roberto Cavalli della collezione Autunno/Inverno 2022–2023

"Quando disegno una collezione più che seguire un'ispirazione seguo l'amore per una donna libera" spiega Puglisi mentre racconta la nuova collezione Roberto Cavalli. Eppure per disegnare i capi Autunno/Inverno 22-23 lo stilista ha rivolto lo sguardo verso una donna iconica, forte: "Maria Sofia di Borbone, l'ultima regina di Napoli, grande femminista, donna forte. Viveva a Capodimonte e le rose che vedete su alcuni capi della nuova collezione Cavalli sono ispirate al suo salotto e alle celebri ceramiche di Capodimonte, un miracolo di eccesso ma allo stesso tempo molto sofisticate ".

Un look Roberto Cavalli della collezione Autunno/Inverno 2022–2023
Un look Roberto Cavalli della collezione Autunno/Inverno 2022–2023

"Era odiata da tutti – prosegue Puglisi – sempre al centro del gossip di corte. Era considerata quasi una prostituta. Su di lei fu fatto il primo fotomontaggio della storia accostando il suo volto a un corpo di una prostituta. Ho scelto lei come ispirazione per la sua aura di seduttrice, dietro il quale si nasconde la testa di una donna intelligente e straordinaria".

Un look Roberto Cavalli della collezione Autunno/Inverno 2022–2023
Un look Roberto Cavalli della collezione Autunno/Inverno 2022–2023

Osservando il moodboard creato come input per la collezione si notano look total white di Helmut Lang, il padre del minimalismo anni '90, accostati ai dettagli delle ceramiche Capodimonte o a immagini di felini dal manto maculato.

il moodboard di Fausto Puglisi
il moodboard di Fausto Puglisi

Puglisi spiega come sia riuscito a far convivere ispirazioni così opposte e apparentemente contrastanti: "Nel moadboord vedete alcuni look di Helmut Lang. Ci sono riferimenti legati a una sessualità libera. Negli anni Novanta Lang ha segnato un'estetica che ho voluto contrapporre allo stile di Roberto Cavalli. Ho voluto mixare l’eccesso di Cavalli con il minimal puro di Lang". 

Un look Roberto Cavalli della collezione Autunno/Inverno 2022–2023
Un look Roberto Cavalli della collezione Autunno/Inverno 2022–2023

Dagli abiti cut out, con inserti che ricordano pezzi bondage in pelle nera e cinghie, ai lunghi vestiti maculati, dalle tutine aderenti in colori acidi fino alle gonne con maxi spacco: è chiaro l'intento di voler vestire una donna sexy, moderna e contemporanea. C'è però quel tocco classico, dato dalle lunghe cappe, dal tartan, dalla lana, dai fiori che ricordano la porcellana. Tutti dettagli, questi ultimi, che sembrano strizzare l'occhio alla regina Elisabetta, una delle donne che Puglisi amerebbe di più vestire. Sul mix di tessuti inglesi e dettagli sexy lo stilista spiega: "Per i capi da giorno di Cavalli ho puntato su tessuti di un'azienda biellese o su tessuti inglesi realizzati dallo stesso fornitore della regina Elisabetta. Nella nuova collezione ci sono cappe per il giorno e tanto sesso per la sera (ride, n.d.r.)" .

Un look Roberto Cavalli della collezione Autunno/Inverno 2022–2023
Un look Roberto Cavalli della collezione Autunno/Inverno 2022–2023
145 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni