9 Settembre 2021
18:59

Vinales al veleno contro Yamaha ad Aragon: “È stato un sollievo”

Alla vigilia dell’esordio in MotoGP con Aprilia nel GP di Aragon, Maverick Vinales parla del suo turbolento addio alla Yamaha a cui non risparmia qualche frecciata e della sua nuova avventura con la Casa di Noale: “La decisione di lasciare la Yamaha e accettare l’Aprilia è stata un sollievo per me. Ero bloccato e avevo bisogno di andare avanti, sbloccarmi e migliorarmi”
A cura di Michele Mazzeo

Maverick Vinales è pronto a cominciare la sua nuova avventura in MotoGP lasciandosi così alle spalle il brutto epilogo della storia d'amore con Yamaha conclusasi appena qualche settimana fa. Il pilota spagnolo questo week end esordirà infatti con l'Aprilia nel GP di Aragon tornando dunque in pista dopo 32 giorni da spettatore: l'ultima apparizione del 26enne di Figueres nella top-class risale difatti allo scorso 8 agosto quando chiuse la gara del GP di Stiria con un ritiro preceduto da qualche "sgasata" di troppo.

E fu proprio proprio in quel momento che il rapporto tra il centauro e la squadra ufficiale della Casa di Iwata, già gravemente compromesso (tanto che qualche tempo prima Vinales e Yamaha avevano annunciato la separazione a fine stagione nonostante un contratto in essere con scadenza nel 2022), si ruppe irreparabilmente. Da lì, in pochi giorni la situazione degenerò prima con le pesanti accuse che portarono alla sua esclusione dal GP d'Austria a cui fecero seguito le scuse in diretta TV dello stesso pilota, poi con l'annuncio della rescissione consensuale anticipata del contratto (che sa però più di licenziamento) e infine con l'accordo immediatamente trovato con l'Aprilia che, sfruttando a suo favore l'infortunio di Lorenzo Savadori, gli dà la possibilità di rientrare subito nel Mondiale della MotoGP 2021 dopo aver saltato di fatto appena due gare.

Maverick Vinales alla vigilia del GP di Aragon che segnerà il suo debutto con la casa di Noale, non sembra però aver dimenticato il tribolato ultimo periodo e nella conferenza stampa di presentazione del week end della MotoGP al MotorLand di Alcaniz non ne fa mistero senza risparmiare qualche frecciatina alla sua ex squadra: "La decisione di lasciare la Yamaha e accettare l'Aprilia è stata un sollievo per me – ha infatti detto il pilota spagnolo a riguardo –: ero bloccato e avevo bisogno di andare avanti, sbloccarmi e migliorarmi. Potevo finire la stagione in Yamaha – ha poi aggiunto –? Le cose sono successe molto velocemente, ma ora sono qui con l’Aprilia, determinato a migliorare me stesso. Nei due giorni di test mi sono divertito e non vedevo l’ora di essere in pista ad Aragon".

Qualifiche MotoGP GP Aragon, orario TV e dove vederle su TV8, Sky e DAZN
Qualifiche MotoGP GP Aragon, orario TV e dove vederle su TV8, Sky e DAZN
Valentino Rossi cade nelle FP1 ad Aragon dominate da Marc Marquez
Valentino Rossi cade nelle FP1 ad Aragon dominate da Marc Marquez
Vinales su Aprilia risorge a Misano: è lui il più veloce nelle prove libere 1 rovinate dalla pioggia
Vinales su Aprilia risorge a Misano: è lui il più veloce nelle prove libere 1 rovinate dalla pioggia
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
234
2
F. Bagnaia Ducati
Ducati
186
3
J. Mir Suzuki
Suzuki
167
4
J. Zarco Ducati
Ducati
141
5
J. Miller Ducati
Ducati
140
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
275
2
Yamaha
262
3
Suzuki
184
4
Ktm
178
5
Honda
148
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni