14 Agosto 2021
13:29

Vinales chiede scusa alla Yamaha per le sgasate nel GP di Stiria: “Ero frustrato, ho sbagliato”

Maverick Vinales si scusa con la Yamaha per il suo comportamento negli ultimi giri del GP di Stiria costatogli la sospensione da parte del team giapponese e l’esclusione dal GP d’Austria di MotoGP: “Chiedo scusa alla Yamaha perché ho guidato in modo sbagliato negli ultimi giri. E’ stato un momento di grande frustrazione”
A cura di Michele Mazzeo

Maverick Vinales ha parlato per la prima volta dopo la sospensione per motivi disciplinari da parte della Yamaha costata l'esclusione dal GP d'Austria della MotoGP e che potrebbe rappresentare l'ultimo atto del rapporto con la Casa di Iwata che comunque vada a finire terminerà al termine della stagione.

Pesanti le accuse rivolte dalla squadra giapponese al pilota spagnolo reo, secondo loro, di aver sabotato la propria moto nel corso del GP di Stiria mandando più volte il motore della sua M1 fuori giri sia in pista che in pit-lane. Adesso, ai microfoni di Sky Sport, Maverick Vinales per la prima volta ha detto la sua sulla questione accettando le accuse rivoltegli e scusandosi con il team spiegando che il suo comportamento è stato dettato dalla grande frustrazione per i pessimi risultati e che non era sua intenzione mettere in pericolo gli avversari e se stesso:

"Sono molto triste perché è una situazione strana – ha esordito il 26enne di Figueres -. Sono fortunato ad avere tante persone che mi sono state vicine in questo momento difficile. Tanta frustrazione per me. È stato un momento di frustrazione molto grande. Volevo fare dei bei risultati – ha spiegato Maverick Vinales –, ma tutto è andato storto. Avevo un'esplosione dentro ma non ho saputo canalizzarla nel modo giusto. Chiedo scusa alla Yamaha perché ho guidato in modo sbagliato negli ultimi giri del GP di Stiria. Non ho mai avuto intenzione di mettere a rischio gli altri o me stesso. Rispetto – ha infine concluso il pilota spagnolo evidentemente mortificato per l'accaduto – la decisione del team, adesso sono ancora un pilota Yamaha".

MotoGP GP Spagna, prove libere 3 a Jerez: Bagnaia davanti a tutti, Quartararo e Nakagami inseguono
MotoGP GP Spagna, prove libere 3 a Jerez: Bagnaia davanti a tutti, Quartararo e Nakagami inseguono
Quartararo stravince il GP di Portimao della MotoGP! Il francese domina: Zarco 2°, Aprilia terza
Quartararo stravince il GP di Portimao della MotoGP! Il francese domina: Zarco 2°, Aprilia terza
Sinner cuore rossonero: “Forza Milan!”. Poi si sente in colpa e chiede scusa a Fognini
Sinner cuore rossonero: “Forza Milan!”. Poi si sente in colpa e chiede scusa a Fognini
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
278
2
F. Bagnaia Ducati
Ducati
252
3
J. Mir Suzuki
Suzuki
208
4
J. Miller Ducati
Ducati
181
5
J. Zarco Ducati
Ducati
173
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
357
2
Yamaha
309
3
Suzuki
240
4
Honda
214
5
Ktm
205
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni