66 CONDIVISIONI

Lo spaventoso incidente di Bagnaia nel GP Catalogna resta un mistero: “Non è stata un caduta normale”

La causa della caduta di Pecco Bagnaia che ha provocato il pauroso incidente di cui è stato vittima nel GP della Catalogna della MotoGP 2023 è ancora un mistero: non c’è una spiegazione logica allo stranissimo comportamento della sua Ducati.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Michele Mazzeo
66 CONDIVISIONI
Immagine

Il tremendo incidente occorso a Pecco Bagnaia nelle primissime fasi della gara del GP della Catalogna della MotoGP 2023, poi vinta da Aleix Espargaro, ha tenuto tutti in apprensione per ore. Solo dopo l'esito degli approfonditi esami medici cui si è sottoposto presso l'ospedale di Barcellona e la rassicurante foto pubblicata sui propri profili social, infatti, si è potuto tirare un sospiro di sollievo con il campione del mondo in carica che se l'è cavata soltanto con qualche contusione e miracolosamente nulla di rotto (è invece andata peggio al compagno di squadra Enea Bastianini fratturatosi il malleolo e un dito della mano sinistra nella caduta avvenuta in Curva 1 pochissimi secondi prima di quella di Bagnaia.

Guardando la dinamica dell'incidente, con Brad Binder passato con la sua KTM sulla gamba del 26enne piemontese finito a terra in mezzo alla pista dopo esser stato sbalzato di sella dalla sua Ducati imbizzarrita mentre era in testa alla gara, infatti, si temevano conseguenze gravissime per l'attuale leader del Mondiale, scongiurate per fortuna dopo gli accertamenti in ospedale. Pecco Bagnaia potrebbe dunque tornare in pista già nel GP di San Marino e della Riviera di Rimini di scena a Misano nel prossimo weekend e archiviare quindi l'episodio del Montmelò alla voce "grandi spaventi".

Immagine

Anche se un mistero ancora da risolvere rimane: cosa è successo alla sua Desmosedici in quel cambio di direzione in Curva 2 del tracciato catalano? Qual è la causa dell'improvviso highside che lo ha sbalzato di sella facendolo atterrare in mezzo alla pista venendo poi travolto dall'accorrente Binder (e per fortuna schivato da tutti gli altri piloti che sopraggiungevano alle sue spalle)? Domande che attanagliano ora la mente di Bagnaia: "Non so cosa sia accaduto. Avevo poco grip dal giro di riscaldamento prima della gara, dopo il via ho perso il controllo della moto ma non riusciamo a capirne i motivi. Ho fatto un highside non normale, ho preso una gran botta. Al momento è molto difficile capire cosa sia successo" ha infatti commentato il campione del mondo della MotoGP dopo essere uscito dall'ospedale di Barcellona.

E neanche la Ducati è riuscita a spiegare cosa sia successo alla moto di Bagnaia alla variante in uscita dalla seconda curva del circuito del Montmelò nelle primissime battute del GP della Catalogna 2023. I dati della moto e la telemetria difatti non hanno rilevato alcuna anomalia nella Desmosedici, che sull'asfalto, nel punto in cui è avvenuto il tremendo incidente, non c'era nulla di strano (l'olio trovato poi sulla pista è infatti frutto dello scontro tra Binder e Martin avvenuto successivamente alla caduta del torinese)  e che il pilota non ha commesso alcun errore di guida. Ad oggi dunque la causa di quello stranissimo highside che ha disarcionato Bagnaia facendogli correre poi un enorme rischio resta un mistero. Mistero che a Borgo Panigale dovranno cercare di risolvere al più presto per evitare che episodi del genere si verifichino nuovamente in futuro.

66 CONDIVISIONI
Test MotoGP, Bastianini e Martin oscurano Bagnaia e Marquez a suon di record: i risultati del day-2
Test MotoGP, Bastianini e Martin oscurano Bagnaia e Marquez a suon di record: i risultati del day-2
Valentino Rossi torna in pista su una moto dopo due anni: i distacchi da Bagnaia e Luca Marini
Valentino Rossi torna in pista su una moto dopo due anni: i distacchi da Bagnaia e Luca Marini
I test della MotoGP 2024 cominciano male per Marc Marquez e Pecco Bagnaia: problemi con le Ducati
I test della MotoGP 2024 cominciano male per Marc Marquez e Pecco Bagnaia: problemi con le Ducati
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni