499 CONDIVISIONI
17 Novembre 2021
15:36

Caos Icardi, sembra impossibile ma è tutto vero: la China Suarez chiede aiuto a Wanda Nara

Immaginate che la donna che sta provando a soffiarvi il marito vi chieda aiuto: nel triangolo tra Mauro Icardi, Wanda Nara e la China Suarez è successo anche questo.
A cura di Paolo Fiorenza
499 CONDIVISIONI

Alla fine tra Mauro Icardi e Wanda Nara ha trionfato l'amore, come nei filmoni d'altri tempi in cui lui non si arrende e insegue lei in capo al mondo per giurarle che è l'unica donna della sua vita e che non si può distruggere un matrimonio per la banale scappatella con un'attrice desiderata da mezzo Sudamerica. Non si può certo farlo per chat che vanno avanti da mesi, video bollenti inviati sul telefonino, incontri galeotti in hotel mentre il cognato è accampato in macchina come Fantozzi sullo zerbino a proteggere la tresca tra il geometra Calboni e la signorina Silvani.

Motivazioni troppo borghesi per una coppia super glamour, che ha fatto dell'esposizione pubblica la propria chiave di vita, ma soprattutto ragioni non sufficienti a far saltare un rapporto che non è soltanto di sentimenti – con due figlie piccole a cementarlo – ma anche d'affari. Dove per affari si intendono decine di milioni assicurati dai contratti dell'attaccante del PSG, gestiti con mano ferma e tasca illuminata dalla 34enne showgirl argentina.

La famiglia-azienda va dunque avanti, come mostrato al mondo dall'abbondante documentazione di foto e video pubblicati su entrambi i profili Instagram durante la vacanza della riconciliazione a Dubai. E se prima era solo Icardi a postare contenuti di coppia, lasciando il dubbio che Wanda tenesse ancora il punto, alla fine sono arrivati anche i post sul profilo di lei, con una frase che non lascia dubbi sul lieto fine della vicenda: "Dopo 4 giorni indimenticabili torniamo a casa, le 5 piccole persone più importanti della nostra vita ci aspettano". E poi ancora con la condivisione delle parole del marito a corredo della foto di un appassionato bacio in macchina sotto la Tour Eiffel: "Darei la mia vita per te".

Insomma Wanda ci ha messo una bella pietra sopra – per la seconda volta in poche settimane, dopo un primo perdono vanificato dalla successiva scoperta dell'incontro clandestino in albergo – mandando giù anche la dolorosa telefonata con Eugenia ‘China' Suarez in cui la 29enne attrice argentina le confermava tutto, assicurandole tuttavia che era mancato l'atto finale del congiungimento sessuale. Adesso emergono altri particolari di quella telefonata, svelati dalla solita Yanina Latorre, giornalista che dall'inizio della vicenda sta facendo da ‘portavoce' di Wanda, riferendo in televisione tutto quello che lei le racconta nei loro contatti quotidiani.

Ebbene, dopo essersi sfogata per il fatto che era lei ad uscire a pezzi davanti all'opinione pubblica mentre invece a suo dire era stato Icardi a iniziare tutto e a sedurla, la China ha chiesto a Wanda Nara di aiutarla a ripulire la propria immagine, "inventando tra loro due una storia, un alibi", insomma costruendo una nuova versione finale della vicenda ad uso pubblico, in modo da consentirle di sottrarsi al fango piovutole addosso. Una scena che lascia capire bene il livello di mediaticità dell'intera storia, dove distinguere pubblico e privato, separare realtà e finzione, è decisamente impossibile.

499 CONDIVISIONI
Wanda Nara ha fatto un errore, qualcuno fa la faccia cattiva e vuole incassare: "Parliamo di affari"
Wanda Nara ha fatto un errore, qualcuno fa la faccia cattiva e vuole incassare: "Parliamo di affari"
Il blackout di Barak, chiede aiuto in diretta: "Non lo so... come è arrivato?"
Il blackout di Barak, chiede aiuto in diretta: "Non lo so... come è arrivato?"
Povero Icardi, scaricato dalla famiglia di Wanda: "Con Maxi Lopez c'era complicità totale"
Povero Icardi, scaricato dalla famiglia di Wanda: "Con Maxi Lopez c'era complicità totale"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni