315 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Royals

Ipotesi di Antonio Caprarica sulla foto ritoccata di Kate Middleton: “Una drammatica, l’altra un disastro”

Antonio Caprarica, giornalista esperto nel raccontare la vita dei reali britannici, avanza due ipotesi a proposito della foto di Kate Middleton che la principessa del Galles ha ammesso di avere ritoccato prima di rendere pubblica.
A cura di Stefania Rocco
315 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Kate Middleton ha ammesso di avere ritoccato la prima foto pubblicata sul profilo Instagram di Kensington Palace, scusandosi per l’accaduto. Si trattava del primo scatto che raffigurava la principessa del Galles dopo l’intervento chirurgico all’addome cui è stata sottoposta a gennaio. Le modifiche sono state accertate da decine di agenzie fotografiche in tutto il mondo che hanno rimosso lo scatto, specificando di avere acclarato fosse stato alterato, Adesso è il giornalista Antonio Caprarica, corrispondente reale, ad avanzare due ipotesi a proposito delle motivazioni che avrebbero spinto Middleton – o il palazzo – a ritoccare lo scatto.

Antonio Caprarica: “A palazzo sono stati dei cialtroni”

Penso che il titolo del mio prossimo libro ‘La Fine dell’Inghilterra’ sia appropriato. In realtà a Roma si dice ‘una pecionata’, fatta certamente da Kate”, ha dichiarato il giornalista a Pomeriggio5 dov’è intervenuto per commentare il caso, “Questa foto non l’ha passata Kate alle agenzie di stampa, ma ha seguito il percorso normale. Il percorso normale è che gli scatti vengono consegnati al reparto degli addetti alle pubblicazioni del Palazzo. Perché non l’hanno fermata? Perché sono stati dei cialtroni”.

Antonio Caprarica: “Se il palazzo ha modificato la foto, Kate sta molto male”

Quindi il giornalista ha spiegato quali ritiene siano le uniche due ipotesi che spiegherebbero quanto accaduto: “Ci sono due ipotesi: la prima è che è un falso prodotto da loro intenzionalmente, ma sarebbe drammatico perché significherebbe che Kate sta molto male. Oppure Kate ha modificato le foto, che poi è stata consegnata all’ufficio delle comunicazioni ha trasformato la prova definitiva che Kate sta bene in un disastro comunicativo. È impossibile che a Palazzo possano fare una cosa del genere, è la fine dell’Inghilterra”. Quindi, intervistato da Adnkronos, ha concluso:

Questa è una straordinaria e gravissima prova di sciatteria di palazzo. Ne sono convinto, perché se ci fosse qualcosa di più serio sarebbe un autogol terrificante, un richiamare l’attenzione su qualcosa di ancor più grave che vuole essere nascosto. Lo sa anche un bambino che le foto ormai sono riconoscibili se taroccate. Ormai con i social si notano subito le imprecisioni. Se fosse stata un’operazione di camuffamento sarebbe di un’incapacità siderale, altro che 007, dovrebbero rifondare i servizi segreti britannici. Ed è incredibile che l’entourage di Kate abbia voluto mandare in giro una foto ritoccata senza accurate verifiche. È noto che lei sia un’appassionata fotografa, e non è la prima volta che ‘smanetta’ con il photoshop, quindi può essere che sia andata così. L’alternativa è molto peggio, una tragedia maggiore, e se la nascondessero in questo modo sarebbero dei citrulli, degli incapaci. Ma l’ufficio di comunicazione di Buckingham Palace che fa? Prendono la foto ritoccata e la passano alle agenzie senza verificarla sapendo che va allo scrutinio di miliardi di persone? È gravissimo.

315 CONDIVISIONI
603 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views