1.988 CONDIVISIONI
4 Ottobre 2022
17:29

Per Giorgetti Matteo Salvini è il “candidato naturale” per il Viminale

Il ministro per lo Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti intercettato da Fanpage.it e Fattoquotidiano.it al termine del consiglio federale della Lega, dice che Salvini è il “candidato naturale” per il Viminale.
A cura di Annalisa Cangemi
1.988 CONDIVISIONI

Al consiglio federale della Lega di oggi pomeriggio non sono stati fatti nomi sui ministri che potrebbero far parte del nuovo governo Meloni. Ma per il Carroccio il posto del Viminale spetterebbe comunque a Matteo Salvini, perché, è opinione condivisa, nel governo Conte 1 ha dimostrato di essere all'altezza dell'incarico.

Lo ha detto esplicitamente il ministro dello Sviluppo economico uscente, Giancarlo Giorgetti, secondo cui il segretario è il candidato naturale per il ministero dell'Interno, nonostante le titubanze della premier in pectore Giorgia Meloni. "C'è una lista di ministeri interessanti per la Lega ma non abbiamo parlato di nomi", ha detto Giorgetti intercettato da Fanpage.it e Fattoquotidiano.it al termine del consiglio federale della Lega. L'unico candidato Lega al Viminale è Salvini? "Mi sembra un candidato naturale", risponde Giorgetti.

Alla riunione è stato dato mandato pieno al leader per trattare, "per proseguire i lavori con gli alleati per dare all'Italia un governo politico e all'altezza delle aspettative", si legge in una nota della Lega. Nel corso della riunione Salvini – riferiscono dalla Lega – ha sottolineato che il Carroccio "ha donne e uomini di valore che possono ricoprire incarichi di grande responsabilità". Ha poi concluso assicurando di avere "idee chiare" sul da farsi e sulla squadra da portare al governo. Il messaggio per Giorgia Meloni è chiaro: il nuovo governo dovrà essere politico, e le figure tecniche dovranno essere un'eccezione. Del resto lo stesso Giorgetti lo ha ribadito: "Si è votato… I governi tecnici li abbiamo già fatti in passato, ora ci sono state le elezioni…"

Le richieste della Lega sono sostanzialmente quattro: Salvini al Viminale, e poi il  ministero Agricoltura, quello delle Infrastrutture e gli Affari regionali e riforme, per poter portare a compimento il progetto dell'autonomia, come chiede l'elettorato del Nord.

1.988 CONDIVISIONI
Manovra, Matteo Salvini assicura:
Manovra, Matteo Salvini assicura: "Lunedì in Cdm ci sarà anche il Ponte sullo Stretto"
Il ministro Giorgetti spiega perché in Manovra ci sono aiuti contro il caro energia solo fino a marzo
Il ministro Giorgetti spiega perché in Manovra ci sono aiuti contro il caro energia solo fino a marzo
La doppia morale di Salvini: contro i marocchini che festeggiano, muto coi fascisti che li picchiano
La doppia morale di Salvini: contro i marocchini che festeggiano, muto coi fascisti che li picchiano
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni