113 CONDIVISIONI
27 Luglio 2022
13:23

Leclerc riceve una telefonata a sorpresa: “Non è una trappola, tranquillo”. E poi si scioglie

Dopo il Gp di Francia era distrutto Leclerc, i suoi tifosi hanno provato a fargli ritrovare sorriso e serenità. Una telefonata ha fatto molto felice il pilota Ferrari.
A cura di Alessio Morra
113 CONDIVISIONI

Charles Leclerc voleva vincerlo il Gran Premio di Francia, voleva vincere per battere il ferro dopo il successo dell'Austria e voleva trionfare in una delle sue gare di casa, e voleva pure omaggiare il papà e Jules Bianchi che ha portato in pista con sé, lì aveva entrambi su un bellissimo casco. Il weekend era iniziato bene, con un'altra splendida pole position, la settima su dodici di questo 2022. Partenza perfetta, gestione della gara impeccabile, Verstappen si ferma per primo, sembra poter passare con l'undercut, Leclerc spinge e sbaglia. Il suo Gp finisce contro le barriere. Il monegasco si infuria, è deluso, il team radio è inequivocabile, capisce che il Mondiale probabilmente è svanito. Pure perché Max vince in scioltezza e amplia il suo vantaggio (ora è davanti di 55 punti). Il dopo gara di Leclerc è molto intenso, il day after gli riserva una grossa sorpresa.

Leclerc, che ha accusato il colpo, quando il Gp è ancora in essere, seppur alle battute finali, si presenta davanti ai microfoni di Sky e fa mea culpa, usando parole dure nei suoi confronti, onestamente, pure troppo dure. Perché ha fatto un errore grave sì, ma non è né il primo né l'ultimo pilota di alto livello a sbagliare in un momento così importante.

La delusione che provava in quei momenti era più che comprensibile, pure perché questo ragazzo sta vivendo un Mondiale stranissimo, ha mostrato il suo enorme talento quasi in ogni gara, ha realizzato 7 pole position, ma ha vinto solo 3 Gp (Bahrain, Australia e Austria). E soprattutto ha tanti rimpianti.

A Baku Leclerc stava controllando la gara quando il motore Ferrari lo ha tradito e lo ha messo ko.
A Baku Leclerc stava controllando la gara quando il motore Ferrari lo ha tradito e lo ha messo ko.

Il motore lo ha tradito a Barcellona e Baku, la strategia gli ha impedito di vincere a casa sua, a Montecarlo, ma anche a Silverstone dai box non gli hanno certo fatto un regalo. Alti e bassi, poi ovviamente anche qualche errore, perché prima del Paul Ricard, Leclerc era andato fuori pista a Imola, comunque rimontò, ma scese dal podio.

Il giorno successivo al Gp di Francia accade qualcosa di curioso, perché il telecronista di Canal Plus – emittente francese – dopo la gara fa una diretta su Twitch e vedendo tutto l'affetto e il rammarico sincero che c'è nella sua community decide di chiamare in diretta Leclerc. Non è un trappolone, non vuole fargli dire qualcosa di grosso sulla gara, e quando Leclerc risponde, spiega al pilota Ferrari quello che sta succedendo.

Il telecronista Julien Febreau mentre era in diretta su Twitch, lunedì 25 luglio, annuncia che sta chiamando Leclerc, e ribadisce che non ha l'intento di intervistarlo, perché per farlo avrebbe bisogno dell'autorizzazione della Ferrari: "Stiamo cercando di chiamarlo. Dai, rispondi, certo lui ha tante altre cose da fare oltre a rispondermi. Voglio solo dirgli che stiamo pensando a lui. Non preoccuparti, non è una trappola, non proveremo nemmeno a fargli domande perché, ovviamente, non facciamo un'intervista a Charles Leclerc senza passare per la Ferrari. Ma voglio dirgli che gli vogliamo bene, che lo amiamo"

Dopo un po' di attesa il pilota risponde, Leclerc non si aspettava la chiamata del giornalista: "Oh, Julien come stai?". Febreau dice subito che è in diretta Twitch e gli comunica il messaggio che lui e gli altri partecipanti alla diretta vogliono inviargli: "Volevamo solo dirti che ti vogliamo bene e che ti stavamo pensando. Vedo tanti messaggi nella chat che dire ‘Charles ti amiamo'… Tutti volevano dirti che ti vogliamo bene, è proprio quello che volevamo dirti!".

Stupito e felice per tutto quest'affetto, Leclerc risponde: "Grazie di cuore a tutti, è un piacere. In ogni caso, sento tanti messaggi e mi fa piacere". E ora l'obiettivo è quello di vincere all'Hungaroring, che spesso, anche negli ultimi anni, è stato terreno di caccia della Ferrari. La pioggia probabilmente ci metterà lo zampino, la Ferrari deve farsi trovare pronta e deve sostenere Leclerc e Sainz.

113 CONDIVISIONI
Leclerc ignorato dalla Ferrari, prima supplica il muretto e poi esplode in radio:
Leclerc ignorato dalla Ferrari, prima supplica il muretto e poi esplode in radio: "Mamma mia!"
La Ferrari domina ad Abu Dhabi quando il Mondiale è finito: clamoroso tris nel test F1 a Yas Marina
La Ferrari domina ad Abu Dhabi quando il Mondiale è finito: clamoroso tris nel test F1 a Yas Marina
Leclerc aiutato da un insospettabile alleato ad Abu Dhabi: Perez gli fa un gestaccio
Leclerc aiutato da un insospettabile alleato ad Abu Dhabi: Perez gli fa un gestaccio
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
454
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
308
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
305
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
275
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
246
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
759
2
Ferrari
554
3
Mercedes
515
4
Alpine
173
5
McLaren
159
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni