25 Agosto 2021
7:55

“Questo non è un campionato top”: le parole di Mbappé che incendiano gli ultimi giorni di mercato

Il calciomercato estivo sta per chiudere i battenti e potrebbe farlo con il botto conclusivo e conseguente giro di top player per l’Europa. I nomi di giocatori e club sono da prima pagina: dal Real al City e il Psg, da Mbappè a Pogba e Cristiano Ronaldo. E le ultime dichiarazioni incendiano nuovamente le possibili trattative.
A cura di Alessio Pediglieri

Mancano una manciata di giorni prima della chiusura estiva di un mercato estivo votato al ridimensionamento generale in cui gli affari importanti si sono contati sulla punta di una mano e che ricalcano trattative verso l'estero con il ‘campionato dei campioni' d'Europa, fermo a guardare. Ma nelle ultime ore più di qualcosa si è mosso, con il tempo che stringe e i malumori che non cessano di farsi sentire tra i top club europei. Al centro, l'intrigo di mercato che ciclicamente coinvolge i migliori giocatori in circolazione con le società più quotate. I nomi? Sempre i soliti: Mbappè, Cristiano Ronaldo, Psg, Real Madrid, Manchester City.

L'affare – al momento solamente sulla carta – è fantascientifico: si parla di 160 milioni di euro, di top club che si ‘scambiano' i fenomeni migliori, di un nuovo rimescolamento delle carte in gioco e – dunque – degli equilibri. A dettare i tempi e a fare l'ago della bilancia, un ragazzino di soli 22 anni ma quotato come il migliore in circolazione, Kylian Mbappè che è al centro dello snodo di mercato.

Le ultime dichiarazioni del campione francese – rilasciate a Esquire – hanno riaperto il tormentone di mercato: "Giocare con Messi o pensare a Cristiano Ronaldo, è impareggiabile. Fenomeni che hanno riscritto le leggi e le regole del calcio, dimostrando di saper restare ai vertici per 10-15 anni. Io? Con tutta umiltà di giocatori come me in grado di giocare senza problemi in ogni parte in attacco con qualità non ne vedo".

Io ho sempre sentito la responsabilità di alzare il livello del campionato francese ma non è un mistero ammettere che la Ligue 1 oggi non è certo il miglior campionato del mondo.

Il Real Madrid e Mbappè: il tormentone del mercato 2021

Tutti vogliono Mbappè, quotidianamente viene strattonato – dalla stampa – una volta verso Madrid subito, con Florentino pronto a sborsare cifre da capogiro, una volta il prossimo anno (quando si libererà a parametro zero), un'altra volta viene dato nuovamente felice al Psg con un contratto triplicato (da 25 milioni netti per 4 anni, che però sembra essere stato rispedito al mittente).

Cristiano Ronaldo, tra Juve, Real Madrid e Manchester City

Dall'altro capo del mercato spunta  – anche qui ciclicamente – il nome di Cristiano Ronaldo: chi lo vuole ancora per un anno alla Juventus (ma la panchina di Udine riapre la discussione), chi vicino al Real Madrid (con Ancelotti e lo stesso Cr7 che smentiscono), chi ad orchestrare il ritorno in Premier alla corte di Pep nel City e chi lo vedrebbe (tra bufale social e speranze di tifosi) al Psg insieme a Messi. Il tutto dimenticando che Cr7 ha comunque un contratto ancora con la Juventus, fin qui da rispettare, e un ingaggio monstre che pochissimi possono permettersi senza poi dover fare i conti con la crisi finanziaria post pandemia.

Le ultime notizie di mercato sui top player

In mezzo, c'è il Real Madrid con la stampa spagnola che ne alimenta le aspettative: dopo i gossip sulla vicinanza a Cr7 adesso è il momento della mega offerta per Mbappè (160 mln). Se si dovesse fare, il francese lascerebbe subito Parigi che si troverebbe scoperta in avanti ma non troppo (Pochettino ha pur sempre anche Mauro Icardi, Di Maria, Draxler a completezza dell'attacco) e che punterebbe subito ad un altro top, individuato in Paul Pogba dello United. Obiettivo nuovo che lancerebbe Cr7 a Manchester, ma sponda City per la gioia di Guardiola che arricchirebbe il personale roster di stelle alla ricerca della conferma continentale.

Sogni o realtà, fino a fine mese tutto può accadere e comunque andrà sarà una notizia da prima pagina: perché anche senza l'effetto domino tra i fenomeni, già così in campo europeo ci si appresta ad un confronto con equilibri nuovi che hanno ridisegnato il calcio continentale. Se poi qualcosa accadrà, ci sarà ancor più da divertirsi.

Mbappé al Real Madrid, Florentino Perez si lascia scappare l'annuncio: "A gennaio avremo novità"
Mbappé al Real Madrid, Florentino Perez si lascia scappare l'annuncio: "A gennaio avremo novità"
Tra Paris Saint Germain e Real Madrid è scontro totale su Mbappé: "Intollerabile, ora basta"
Tra Paris Saint Germain e Real Madrid è scontro totale su Mbappé: "Intollerabile, ora basta"
Mbappé al Newcastle, Griezmann sapeva già tutto: il video risale a tre mesi fa
Mbappé al Newcastle, Griezmann sapeva già tutto: il video risale a tre mesi fa
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni