55 CONDIVISIONI

Nicoletta Manni, étoile della Scala: “Figli con Timofej Andrijashenko? Per il 2023 sorprese finite”

Nicoletta Manni, nominata sul palco prima ballerina del Teatro alla Scala, racconta il rapporto con il marito Timofej Andrijashenko: “Mi ha corteggiata con una corte serrata”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Stefania Rocco
55 CONDIVISIONI
Immagine

Per nominare Nicoletta Manni étoile, al Teatro alla Scala è accaduto qualcosa che non era mai successo prima: ballerina della prestigiosa compagnia dal 2014, Manni ha ricevuto la sua nomina direttamente sul palco, al termine della seconda replica del balletto Onegin. Un’investitura che segna un precedente nella storia del teatro, tanto che la notizia ha fatto rapidamente il giro d’Italia. Sempre sul palco, un anno fa, Nicoletta aveva ricevuto dall’attuale marito Timofej Andrijashenko, collega ballerino, una proposta di matrimonio: in quell’occasione, la coppia aveva appena terminato di esibirsi all’Arena di Verona durante lo spettacolo Roberto Bolle and Friends. “La nomina a étoile è un grandissimo onore giunto a sorpresa che mi ha portato un’incredibile ondata di affetto”, confida Manni in un’intervista pubblicata sul settimanale Chi, “Sono stata travolta da auguri, complimenti e lacrime di commozione. A distanza di diversi giorni sono ancora in estasi”.

Il rapporto tra Nicoletta Manni e Timofej Andrijashenko

Accanto a lei per un’intervista doppia c’è il marito Timofej Andrijashenko, suo collega ballerino. Insieme da 10 anni, si sono sposati nell’agosto 2023 dopo la proposta di matrimonio sul palco. “Timofej è impeto e istinto, io sono razionale e rigorosa: le nostre perosnalità si bilanciano”, racconta l’étoile ricordando la proposta di matrimonio sul palco e l’inizio della loro storia d’amore, “Mio marito mi ha fatto una corte assidua. Mi invitava a cena, mi portata fiori, mi accompagnava alla fermata del tram. Parlavamo di tutto, mi piaceva stare con lui. Ci ho messo un po’ a capire cosa voleva da me e comunque avevo paura di rovinare il nostro rapporto. A un certo punto, ho capito che dovevo rischiare”. Più deciso Andrijashenko: “Ho deciso alla prima occhiata che era lei la donna della mia vita e che non dovevo farmela scappare”.

Manni e Andrijashenko: “Figli? Un passo alla volta”

A solo qualche mese dal matrimonio, la coppia non sembrerebbe avere intenzione di pensare immediatamente a un figlio, anche in considerazione della recente nomina di Manni. “Un passo alla volta”, frena la prima ballerina, “Per questo 2023 le sorprese sono finite”. Del resto, come sottolinea il marito, sulla carriera di una ballerina "la maternità incide parecchio” e l’étoile sembrerebbe avere intenzione di concentrarsi esclusivamente sul lavoro che le ha consentito di entrare nella rosa dei danzatori più bravi in Italia ancora per qualche tempo.

55 CONDIVISIONI
Le nozze tra Nicoletta Manni e Timofej Andrijashenko
Le nozze tra Nicoletta Manni e Timofej Andrijashenko
Roberto Bolle testimone di nozze dei due ballerini, la proposta mesi fa alla fine del suo spettacolo
Roberto Bolle testimone di nozze dei due ballerini, la proposta mesi fa alla fine del suo spettacolo
I Negramaro chiudono il concerto a Lecce con gli ospiti cantando Parlami d'amore
I Negramaro chiudono il concerto a Lecce con gli ospiti cantando Parlami d'amore
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views