39 CONDIVISIONI

La moglie di Frassica denunciata dai vicini per diffamazione: “Accusati della scomparsa del gatto”

La moglie di Nino Frassica, Barbara Exignotis, è stata denunciata per diffamazione e atti persecutori dalle sue vicine di casa. Il motivo risiede nelle continue accuse che la donna ha rivolto alla famiglia Conti, responsabile a suo avviso, della scomparsa del suo amato gatto Hiro.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Ilaria Costabile
39 CONDIVISIONI
Immagine

Dopo la scomparsa di Hiro, l'amato gatto di Nino Frassica, sua moglie Barbara Exignotis e la figlia Valentina Lubrano, sono state accusate di diffamazione e atti persecutori dai loro vicini di casa. Della faccenda si sta occupando la procura di Spoleto, ma al momento, come ha dichiarato la moglie del noto volto tv al Corriere, l'unica priorità è quella di riavere al più presto il loro animale domestico che, stando alle ultime dichiarazioni dell'attore, sarebbe stato rapito.

Le accuse della moglie di Frassica alla famiglia Conti

La vicenda si è sviluppata dopo che si erano perse le tracce di Hiro, il Sacro di Birmania che da anni vive con Nino Frassica e sua moglie, mentre si trovavano a Spoleto, durante le riprese di Don Matteo. Il felino, per errore, si sarebbe intrufolato nell'abitazione dei vicini di casa della coppia, i Conti, che sono stati accusati da Exignotis e dalla figlia di aver "buttato fuori" l'animale "mandandolo in strada". La famiglia, vicina di casa dello showman siciliano, ha presentato una denuncia lo scorso 3 novembre, nella quale sosteneva che la moglie di Frassica avrebbe fatto dichiarazioni diffamatorie in merito alla scomparsa dell'animale, producendo alcuni video in cui ingiuriava la famiglia. I querelanti, poi, hanno sostenuto che la loro abitazione sia stata anche oggetto di atti violenti, come il lancio di un sasso.

La denuncia ai danni di Barbara Exignotis

L'avvocato dei Conti, Fabrizio Gentili, ha spiegato nel dettaglio la vicenda, sostenendo che in queste vicenda la famiglia non ha alcun ruolo, se non quello di essersi trovata al centro di una querelle che, di fatto, non li riguardava:

Le mie assistite non hanno mai visto questo gatto né in casa loro né altrove. Hanno persino acconsentito a un sopralluogo delle forze dell’ordine che non hanno trovato alcuna traccia di Hiro nella loro abitazione. Purtroppo, si sono trovate al centro di una tempesta di insulti, minacce gravi come il lancio di un sasso fino ad atti persecutori come lo stalking. Senza considerare l’odio che si è scatenato in Rete contro i Conti. Adesso attendiamo fiduciosi il corso della giustizia.

Al Corriere, la moglie di Frassica, raggiunta per commentare la questione, ha dichiarato: "Stiamo facendo di tutto per riavere il nostro Hiro e questa è l’unica cosa che conta mentre di tutto il resto si sta già occupando il mio avvocato". 

39 CONDIVISIONI
"Fott**!", la moglie di Nino Frassica lancia pietre ai vicini accusati di averle rubato il gatto
"Fott**!", la moglie di Nino Frassica lancia pietre ai vicini accusati di averle rubato il gatto
Nino Frassica indagato per diffamazione, stalking e istigazione a delinquere dopo la scomparsa del gatto
Nino Frassica indagato per diffamazione, stalking e istigazione a delinquere dopo la scomparsa del gatto
Nino Frassica, la moglie attacca ancora la vicina sul gatto smarrito: "Abbiamo chiamato i carabinieri"
Nino Frassica, la moglie attacca ancora la vicina sul gatto smarrito: "Abbiamo chiamato i carabinieri"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views