219 CONDIVISIONI
Eurovision Song Contest 2022
11 Maggio 2022
11:37

Kalush Orchestra, band Ucraina all’Eurovision 2022: “Uno di noi è rimasto a Kiev a combattere”

I Kalush Orchestra nella prima semifinale hanno conquistato un’emozionante standing ovation e il passaggio in finale dell’Eurovision 2022, ma dopo il Festival torneranno a Kiev: “Torneremo per aiutare, uno di noi è rimasto in patria a combattere”, le parole a La Stampa.
A cura di Gaia Martino
219 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Eurovision Song Contest 2022

Tra le esibizioni più forti e memorabili della prima semifinale di Eurovision Song Contest 2022 anche quella dei Kalush Orchestra, la band rappresentante dell'Ucraina che dopo un'emozionante standing ovation al termine della performance, ha conquistato il pass per la finale. Il brano presentato, "Stefania", era inizialmente dedicato alla madre del cantante Oleh Psjuk ma visti gli ultimi drammatici avvenimenti si è trasformato in un inno alla pace. I bookmaker danno la band per favorita, ma qualsiasi sia l'esito finale della gara, il gruppo ha sottolineato che non si esibirà in alcun concerto dopo il Festival. Tornerà a Kiev per sostenere e difendere il loro paese, come sta facendo già uno di loro.

Le parole di Oleh Psjuk, il cantante dei Kalush Orchestra

La Kalush Orchestra è composta da sei artisti tra band e cori, Ihor Didencuk e MC Kilimmen tra le figure principali, più il cantante Oleh Psyuk. E proprio quest'ultimo a La Stampa ha rivelato che uno della band, al momento, si trova a Kiev a combattere: dopo l'Eurovision torneranno anche loro in patria, non si esibiranno in alcun concerto.

Appena avremo finito qui dovremo tornare in Ucraina, dove abbiamo degli obblighi da rispettare. Uno di noi sta combattendo a Kiev a difesa della città.

Alla guerra non ci si abitua, ha raccontato, e nonostante l'elettrizzante avventura a Torino, il pensiero è sempre rivolto al loro paese:

Ti svegli ogni mattina con le esplosioni e non sai mai se i tuoi famigliari o amici sono ancora in vita, perché ogni giorno sull’Ucraina si abbattono decine di missili. Non sai mai qual è la prossima città o il posto che verrà colpito dagli attacchi. Come ci si può abituare?.

 La band ha come intento principale quello di esportare la musica ucraina anche all'esterno: “Prima della guerra eravamo dati al quinto posto, ciò significa che agli europei la canzone piace e ciò ci mette ancora maggior responsabilità sulle spalle" ha concluso.

Il significato di "Stefania", la canzone cantata agli Eurovision 2022

Oleh Psyuk, cantante dei Kalush Orchestra e autore del brano in gara all'Eurovision 2022, ha spiegato nel dettaglio il significato della loro canzone Stefania, inizialmente scritta per la mamma poi diventata un inno nazionale.

L’ho scritta per mia madre molto tempo prima della guerra, ora ha acquisito nuovi significati perché molte persone hanno perso la mamma o ne sentono la mancanza. Altri sentono invece l’Ucraina come loro madrepatria e quindi la canzone è diventata a loro cara con lo scoppio della guerra.

219 CONDIVISIONI
151 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni