A una settimana dall'evento Italia 5 Stelle, previsto a Rimini dal 22 al 24 settembre e durante il quale il Movimento annuncerà il futuro candidato presidente del Consiglio che andrà a rappresentare M5S alle prossime elezioni politiche della primavera 2018, sul Blog di Beppe Grillo si sono ufficialmente aperte le procedure per permettere a tutti gli iscritti al Movimento di presentare la propria candidatura. "In vista delle prossime elezioni politiche, riteniamo opportuno che il Candidato Premier e designando Capo della forza politica che depositerà il programma elettorale sotto il simbolo del MoVimento 5 Stelle per le prossime elezioni, venga scelto con una votazione online svolta tra gli iscritti al sito www.movimento5stelle.it e abilitati ad accedere a Rousseau, in linea con quanto previsto dall’art. 4 del Non Statuto e, quindi, quale ‘strumento di consultazione per l’individuazione, selezione e scelta di quanti potranno essere candidati a promuovere le campagna di sensibilizzazione sociale, culturale e politica promosse da Beppe Grillo nell’ambito del blog www.beppegrillo.it così come le proposte e le idee condivise nell’ambito del sito www.movimento5stelle.it'. Ai fini dell’esperimento della selezione dei candidati e della relativa votazione, si dettagliano di seguito i criteri di candidabilità e di votazione", si legge nel post pubblicato sul Blog.

Quali sono i requisiti richiesti ai candidati? Potranno proporre la propria candidatura a premier gli iscritti al Movimento 5 Stelle che "abbiano esperito un mandato da portavoce nell’ambito di Consigli Circoscrizionali, Consigli Comunali, Consigli provinciali del Trentino Alto Adige, Consigli Regionali e del Parlamento Europeo, nonché quale Sindaco, oppure, qualora con il primo mandato in corso, abbia termine naturale del mandato entro il 28 febbraio 2018", oppure che "siano stati eletti alla Camera ed al Senato in occasione delle consultazioni elettorali del 2013 e che non si siano dimessi durante l'esercizio del mandato, non abbiano cambiato gruppo consiliare e/o parlamentare", che siano in possesso dei "requisiti previsti per le cariche elettive meglio indicati nella nota 4, 4° periodo, del Regolamento".

I candidati, inoltre, non devono aver tenuto "condotte in contrasto con i principi, valori, programmi, nonché con l’immagine del MoVimento 5 Stelle, del suo simbolo e del suo Garante, siano attualmente parti ricorrenti e/o parti attrici in giudizi promossi avverso il MoVimento 5 Stelle e/o il suo Garante" e soprattutto non devono né aver mai "partecipato a elezioni di qualsiasi livello con forze politiche diverse dal MoVimento 5 Stelle" né essere "mai stati iscritti ad alcun partito".

"Ai candidati a conoscenza di indagini o procedimenti penali verrà richiesto un certificato rilasciato ai sensi dell'art. 335 del c.p.p., nonché i documenti relativi ai fatti contestati ed una breve relazione illustrativa dei fatti con autorizzazione espressa alla pubblicazione di tali atti nell’ambito dello spazio riservato a ciascun candidato", specifica inoltre la nota del Movimento 5 Stelle.

Le candidature potranno essere presentate entro le 12.00 del 18 settembre 2017 attraverso il portale del Movimento 5 Stelle e, una volta completata la lista, saranno sottoposte alla votazione online degli iscritti. Il candidato premier del Movimento 5 Stelle verrà annunciato il 24 settembre durante l'evento Italia 5 Stelle, come già annunciato dai vertici poche settimane fa.