285 CONDIVISIONI
18 Dicembre 2019
17:45

Guida al bonus TV: chi ne ha diritto e come approfittarne

Dal 18 dicembre 2019 i cittadini possono accedere al bonus tv: uno sconto fino a 50 euro a cui possono accedere i nuclei familiari con un Isee inferiore ai 20mila euro. Grazie a questo bonus sarà possibile acquistare televisori o decoder di nuova generazione abilitati alla ricezione del segnale con i nuovi standard DVBT-2/HEVC.
A cura di Stefano Rizzuti
285 CONDIVISIONI

Parte il 18 dicembre il nuovo bonus tv: uno sconto fino a 50 euro per acquistare tv o decoder di nuova generazione. Questi nuovi dispositivi saranno necessari per il passaggio dal Dvbt1 al Dbvt2: per la ricezione del segnale dal 2022 serviranno, quindi, nuovi apparecchi. Non tutti i cittadini, però, possono accedere al bonus, che è riservato alle famiglie con un Isee inferiore ai 20mila euro. È possibile usufruire del bonus a partire dal 18 dicembre 2019 e fino al 31 dicembre 2022. Per questa misura è previsto uno stanziamento di 150 milioni di euro per il triennio. Nelle prossime settimane, inoltre, dovrebbe partire una campagna di comunicazione ministeriale per informare tutti i cittadini sulla nascita e il funzionamento di questo nuovo bonus.

Cos'è il bonus tv e quando richiederlo

Il bonus tv viene erogato sotto forma di sconto sul prezzo del prodotto acquistato. Lo sconto, quindi, viene applicato direttamente dal venditore. Per accedere al beneficio i cittadini che rientrano nei requisiti previsti dalla misura devono presentare richiesta al venditore per l’acquisto di una tv o di un decoder abilitati alla ricezione del nuovo segnale. I cittadini che devono cambiare tv o acquistare il dispositivo per adeguare quella che già hanno possono farlo a partire dal 18 dicembre 2019, ma non c’è fretta: c’è tempo fino al 31 dicembre 2022.

A chi spetta il bonus tv

Ci sono due requisiti a cui devono rispondere le persone che richiedono di accedere al bonus tv. Innanzitutto devono appartenere a un nucleo familiare con Isee inferiore ai 20mila euro, inoltre devono assicurare, al momento dell’acquisto, che nessuno all’interno dello stesso nucleo familiare abbia già usufruito del bonus. Per quanto riguarda il beneficio, ci sono alcune informazioni fondamentali che riguardano anche i venditori e i produttori. I venditori possono aderire registrandosi da dicembre sull’apposita piattaforma. I produttori di tv e decoder, invece, dovranno comunicare i prodotti con le caratteristiche tecniche richieste per accedere al bonus. Per la registrazione dei prodotti è stato predisposto un portale dedicato.

Come richiederlo: il modulo per il bonus tv

Per accedere al bonus è necessario presentare un modulo al momento dell’acquisto. Sul sito del ministero dello Sviluppo economico è stato messo a disposizione dei cittadini un fac-simile che si può compilare e utilizzare nei negozi. Sul modulo vanno riportati i dati anagrafici e di residenza del richiedente, oltre che la dichiarazione con cui si conferma di voler accedere al contributo. I cittadini devono dichiarare di avere un Isee inferiore ai 20mila e di non avere nessuno, all’interno della stessa famiglia, che ha già usufruito del beneficio. È necessario, inoltre, allegare copia del documento di identità valido. Nel caso in cui venga dichiarato il falso, il bonus viene revocato e sono previste sanzioni corrispondenti a quelle previste per multe in caso di dichiarazioni false.

Le tv e i decoder da comprare con il bonus tv

Le televisioni e i decoder che possono essere acquistati con il bonus tv devono essere idonei alla ricezione dei programmi con i nuovi standard trasmissivi DVBT-2/HEVC. Standard che saranno operativi (e obbligatori) dal 2020. Per sapere quali sono gli strumenti acquistabili utilizzando il beneficio, il ministero ha messo a disposizione dei cittadini una lista dei prodotti che rientrano tra quelli attraverso cui è possibile accedere al bonus. Sul sito del Mise è possibile consultare l'elenco completo dei decoder di nuova generazione acquistabili con il bonus tv.

285 CONDIVISIONI
L'elenco delle strutture accreditate al Bonus Terme regione per regione
L'elenco delle strutture accreditate al Bonus Terme regione per regione
Bonus Terme 2021 Invitalia, come richiederlo e dove usarlo
Bonus Terme 2021 Invitalia, come richiederlo e dove usarlo
Bonus bici e monopattini fino a 750 euro, a chi spetta e come fare domanda
Bonus bici e monopattini fino a 750 euro, a chi spetta e come fare domanda
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni