8 Ottobre 2021
13:53

Quando potremo leggere i libri del Premio Nobel Abdulrazak Gurnah in Italia

I libri del Premio Nobel per la Letteratura 2021 Abdulrazak Gurnah non sono disponibili in Italia. Chiunque volesse leggere i libri che hanno permesso allo scrittore tanzaniano di vincere il più importante riconoscimento letterario mondiale dovrà aspettare almeno qualche settimana, visto che Garzanti non ha più i diritti.
A cura di Francesco Raiola

I libri del Premio Nobel per la Letteratura 2021 Abdulrazak Gurnah non sono disponibili in Italia. Chiunque volesse leggere i libri che hanno permesso allo scrittore tanzaniano di vincere il più importante riconoscimento letterario mondiale dovrà aspettare almeno qualche settimana. Gli unici tre libri tradotti in Italia, ovvero "Il disertore", "Paradiso" e "Sulla riva del mare" infatti, tutti usciti con Garzanti, sono fuori catalogo, come si vede sui siti di vendita online e come conferma la stessa casa editrice che, al momento, non detiene più i diritti per la pubblicazione. Insomma, per ora si è in un cul de sac per cui potrà leggere Gurnah solo chi possiede già i libri, li ha in un'altra lingua o, ovviamente, li prende in prestito dalle biblioteche.

La ristampa dei libri di Gurnah

Chi vorrà acquistarli, però, dovrà aspettare, verosimilmente qualche settimana. Garzanti, infatti, non possiede più i diritti dei tre libri e nei prossimi giorni, quindi, andranno all'asta tra le case editrici che vorranno nel proprio roster un Premio Nobel, il quinto scrittore africano premiato, a 18 anni da John Maxwell Coetzee. Premiato per "la sua intransigente e compassionevole penetrazione degli effetti del colonialismo e del destino del rifugiato nel divario tra culture e continenti", come ha scritto l'Accademia svedese, Gurnah dovrà aspettare non troppo tempo – i tempi di stampa ormai non sono lunghissimi – affinché la sua opera possa essere disponibile in parte o in toto in Italia, a dimostrazione che evidentemente qualcosa non funziona.

Abdulrazak Gurnah (foto Gareth Cattermole/Getty Images)
Abdulrazak Gurnah (foto Gareth Cattermole/Getty Images)

L'importanza del Premio Nobel per la Letteratura 2021

A Fanpage.it, il traduttore del Premio Nobel Alberto Cristofori aveva però sottolineato la visionarietà dell'allora direttore editoriale di Garzanti Oliviero Ponte di Pino che glielo propose: "È stato lui a propormi di tradurlo, io mi sono limitato ad accettare con immenso piacere. Da un certo punto di vista, è stato un visionario: ha compreso il suo valore troppo in anticipo rispetto ai gusti e alle possibilità dei lettori italiani". In un'intervista a Rivista Studio Nicoletta Brazzelli, insegnante di letteratura inglese contemporanea all’Università degli Studi di Milano e specializzata in letteratura postcoloniale, ha ammesso di aver proposto l'opera dello scrittore ad alcune case editrici "senza avere riscontri positivi": "Spero che l’assegnazione del Nobel apra la strada a maggiori riconoscimenti dello scrittore anche sul versante traduttivo" ha spiegato, senza negare la difficoltà dei suoi libri.

Il precedente di Louis Gluck

È il secondo anno consecutivo che l'Italia si ritrova con problemi di reperibilità dell'opera del vincitore o vincitrice del Premio Nobel per la Letteratura. Nel 2020, infatti, la vittoria andò alla poetessa americana Louise Gluck della quale, a parte qualche poesia in alcune riviste specializzate, era stata tradotta un'unica opera "Averno" dal piccolo editore napoletano Dante & Descartes, che si ritrovò impreparato alla richiesta enorme di copie dell'opera di Gluck. Nei mesi successivi, ad acquistare i diritti della poetessa fu Il Saggiatore che oggi sta portando avanti un'opera di traduzione e scoperta dei libri della poetessa.

Chi è Abdulrazak Gurnah, i libri dello scrittore tanzaniano premio Nobel per la Letteratura 2021
Chi è Abdulrazak Gurnah, i libri dello scrittore tanzaniano premio Nobel per la Letteratura 2021
Abdulrazak Gurnah vince il Premio Nobel per la Letteratura 2021
Abdulrazak Gurnah vince il Premio Nobel per la Letteratura 2021
Il traduttore del Premio Nobel Abdulrazak Gurnah: "Mi piacerebbe tradurlo di nuovo"
Il traduttore del Premio Nobel Abdulrazak Gurnah: "Mi piacerebbe tradurlo di nuovo"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni