17 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Royals

Perché il nuovo cognome dei figli di Harry e Meghan avrebbe fatto infuriare il principe Filippo

Secondo l’esperta reale Ingrid Seward la scelta della coppia di registrare i figli come Sussex e non come Mountbatten-Windsor non sarebbe stata gradita dal principe Filippo, che aveva dovuto combattere per dare il proprio cognome ai suoi discendenti.
A cura di Annachiara Gaggino
17 CONDIVISIONI
Da sinistra: Meghan, Harry e il principe Filippo
Da sinistra: Meghan, Harry e il principe Filippo
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

La decisione di Harry e Meghan di cambiare il cognome dei figli avrebbe deluso profondamente il principe Filippo. Lo racconta al Daily Mail l'esperta reale Ingrid Seward che ha commentato l'ultima trovata dei duchi di Sussex. Dopo aver inaugurato un sito internet denominato "sussex.com", nonostante fosse stato loro proibito dalla regina Elisabetta associare il loro titolo a qualunque attività con scopi commerciali, la coppia ha voluto registrare anche i figli Archi e Lilibet con questo cognome, che non risponderanno più a Mountbatten-Windsor come previsto dalle regole reali per la discendenza in linea maschile. Una decisione che secondo l'ex attrice dovrebbe unire la famiglia, che ora è registrata tutta con lo stesso cognome, ma che potrebbe creare ulteriori spaccature con la Corona.

Meghan e Harry
Meghan e Harry

Dopo la visita del principe Harry a Londra, che ha fatto sperare in una rappacificazione, i commentatori reali si sono divisi tra chi sosteneva che re Carlo fosse rimasto deluso dall'incontro con il figlio e chi, invece, ci ha visto un possibile ritorno del duca di Sussex ad alcuni doveri reali per aiutare il sovrano durante la sua convalescenza in seguito alla diagnosi di tumore. La notizia è stata successivamente smentita e sembra che il principe Harry non abbia intenzione di tornare nel Regno Unito nemmeno per un breve periodo.

Il principe Filippo
Il principe Filippo

Perché il nuovo cognome di Archie e Lillibet avrebbe deluso il principe Filippo

"Filippo era rimasto sgomento nello scoprire che quando sua moglie, la principessa Elisabetta, divenne regina nel 1952, i loro figli – e i figli dei loro figli – non avrebbero portato il suo cognome, Mountbatten. ‘Sono l'unico uomo nel paese a cui non è permesso dare il proprio nome ai propri figli‘, diceva", ha spiegato Ingrid Seward. "Fu lo statista Winston Churchill a trovare una soluzione, assieme al segretario privato della giovane regina, Tommy Lascelles, che aveva circa 40 anni più di lei. I due forzarono la mano di Elisabetta II e fu concordato che tutti i discendenti della coppia reale lungo la linea maschile si sarebbero chiamati Mountbatten-Windsor, a parte quelli che erano principi e principesse". La decisione dei duchi di Sussex, quindi, non sarebbe stata approvata dal nonno di Harry "che il principe ha sempre dichiarato di rispettare e amare". L'esperta royal ha poi proseguito spiegando che è giusto che la coppia utilizzi il nome Sussex, ma non che questo venga trasmesso ai figli, in quanto, di fatto, non è nemmeno un cognome.

17 CONDIVISIONI
560 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views