1.024 CONDIVISIONI
27 Dicembre 2021
11:57

La verità sul controverso silenzio di Hamilton dopo Abu Dhabi: “È difficile andare avanti”

Il team principal della Mercedes ha svelato il perché del lungo silenzio di Lewis Hamilton dopo il concitato e controverso finale del GP di Abu Dhabi in cui si è visto sfilare il Mondiale di Formula 1 2021 da Verstappen all’ultimo giro dell’ultima gara dell’anno. L’ipotesi del ritiro anticipato dalla F1 del britannico resta ancora aperta.
A cura di Michele Mazzeo
1.024 CONDIVISIONI

Il silenzio di Lewis Hamilton dopo la delusione di Abu Dhabi prosegue ad oltranza. Sono passate ormai due settimane dall'ultima volta in cui il britannico ha parlato pubblicamente davanti ad un microfono o sui social. Il controverso modo in cui è arrivata la sconfitta con Verstappen, all'ultimo giro dell'ultimo Gran Premio del Mondiale di Formula 1 2021, ha portato il sette volte campione del mondo a prendere in considerazione l'idea del ritiro anticipato dalla F1. Gli eclatanti gesti compiuti in questi ultimi 14 giorni lasciano presupporre che l'amarezza sia ancora tanta: si leggono in questa chiave infatti la diserzione al Gala di fine stagione della FIA (per la quale sarà quasi certamente sanzionato), così come le mosse fatte su Instagram dove prima ha smesso di seguire l'account ufficiale della Formula 1 e poi tutti gli altri 700 account che seguiva in precedenza che si aggiungo a quelle finanziare messe a segno di recente.

In molti, compresi il rivale Verstappen e il Ceo Stefano Domenicali, sono convinti che smaltita la rabbia e la delusione tornerà a correre nel campionato 2022 per andare alla ricerca di quell'ottavo titolo iridato che gli permetterebbe di staccare il leggendario Michael Schumacher e diventare a tutti gli effetti il pilota più vincente della storia della F1. C'è però anche chi, come l'ex patron del Circus Bernie Ecclestone, pensa invece che il 36enne di Stevenage non riuscirà a superare la delusione e appenderà il casco al chiodo prima del prossimo campionato, nonostante un contratto con la Mercedes con scadenza tra dodici mesi.

Un'incertezza riguardo al futuro di Lewis Hamilton che non è stata scacciata nemmeno dal team principal della Mercedes Toto Wolff che, tornato a parlare di recente del suo pilota, ha svelato la verità sul silenzio del britannico non scongiurando però l'ipotesi ritiro. "Hamilton resta in silenzio perché semplicemente non ha parole", ha detto infatti il numero uno della scuderia di Brackley a motorsport-total che ha rivelato di essere stato in costante contatto con lui nei giorni successivi alla gara di Abu Dhabi nei quali si doveva decidere se presentare appello al Tribunale FIA o rassegnarsi al risultato della pista.

"È difficile andare avanti quando senti compromessa la tua fede nello sport – ha poi proseguito Wolff confermando di fatto che la certezza di ripresentarsi in pista nel Mondiale 2022 in Hamilton è stata minata dal controverso finale del GP di Abu Dhabi che ha permesso a Verstappen di soffiargli un titolo che sembrava già essere suo –. Ha praticamente vinto il campionato del mondo fino all'ultimo giro, e poi da un secondo all'altro tutto ti viene portato via – ha quindi concluso il team principal della Mercedes chiedendo comprensione per il comportamento del suo pilota –. Certo, si perde fiducia perché non è comprensibile ciò che è realmente accaduto".

1.024 CONDIVISIONI
Lo sponsor cambia il finale di Abu Dhabi, l'errore scatena polemiche:
Lo sponsor cambia il finale di Abu Dhabi, l'errore scatena polemiche: "Hamilton 8 volte campione F1"
La verità di Buffon sull'arbitro Oliver dopo 4 anni:
La verità di Buffon sull'arbitro Oliver dopo 4 anni: "Uno della Juve gli tirò due cazzotti"
Valverde assaltato dal figlio dopo la Champions vinta:
Valverde assaltato dal figlio dopo la Champions vinta: "È più difficile marcare lui che Robertson"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
175
2
S. Pérez Red Bull
Red Bull
129
3
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
126
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
111
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
102
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
304
2
Ferrari
228
3
Mercedes
188
4
McLaren
65
5
Alpine
57
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni