424 CONDIVISIONI
17 Dicembre 2021
22:03

Sanzione in arrivo per Lewis Hamilton, la linea dura della nuova FIA: “Non c’è perdono”

Il neo presidente della FIA Mohammed Ben Sulayem assicura che non ci sarà perdono per Lewis Hamilton nel caso in cui abbia infranto le regole disertando il Gala di fine stagione dello scorso 16 dicembre. Sanzione in arrivo dunque per il britannico della Mercedes che sta meditando di lasciare la Formula 1.
A cura di Michele Mazzeo
424 CONDIVISIONI

In una delle sue prime uscite pubbliche il nuovo presidente della FIA, Mohammed Ben Sulayem, assicura che non ci sarà perdono per Lewis Hamilton nel caso in cui abbia infranto le regole disertando il Gala di fine stagione dello scorso 16 dicembre. Pur comprendendo la delusione del britannico per l'amaro finale del GP di Abu Dhabi dove si è visto sfuggire l'ottavo titolo iridato anche a causa di una decisione controversa della Direzione di Gara, crede che le regole vadano rispettate e chi le infrange deve essere punito.

Il 36enne di Stevenage, così come il capo del team Mercedes Toto Wolff, non ha partecipato al gala ufficiale della FIA violando di fatto l'articolo 6.6 del codice sportivo internazionale, che obbliga a presenziare a tale evento i primi tre classificati del Mondiale di Formula 1 appena concluso. Pertanto Lewis Hamilton, essendosi classificato secondo nel 2021 alle spalle di Max Verstappen, avrebbe dovuto essere presente.

Alla luce di ciò difficilmente dunque il britannico, che sta portando avanti la sua silenziosa guerra con la Federazione e sta anche meditando di lasciare immediatamente la Formula 1, potrà scampare ad una sanzione. Soprattutto stando a ciò che ha dichiarato il neo presidente della FIA a riguardo:  "Come ex pilota, capisco che sia molto emozionato e deluso. Dovrò guardare alla situazione, non possiamo semplicemente ignorare le regole se c'è una violazione. Ma è anche importante che un campione continui a sentirsi bene in questo sport – ha detto infatti Ben Sulayem alla testata olandese De Telegraaf –. Nel caso ci sia stata una violazione di una regola, non c'è perdono per questo . Le regole sono le regole" ha quindi aggiunto il nuovo capo della Federazione Internazionale a riguardo al portale Motorsport Week.

Dopo le dichiarazioni del presidente della FIA dunque appare quanto mai improbabile che la diserzione al Gala di premiazione della Federazione non costi almeno una pesante multa a Lewis Hamilton. Difficile infatti che il nuovo corso dell'organo di governo del motorsport possa cominciare lasciando correre una violazione del regolamento creando così un pericoloso precedente.

424 CONDIVISIONI
Annuncio improvviso della FIA, è un messaggio per Hamilton: deve dire la verità
Annuncio improvviso della FIA, è un messaggio per Hamilton: deve dire la verità
Il silenzio e le voci sul ritiro, il momento delicato di Lewis Hamilton: "Si è preso una pausa"
Il silenzio e le voci sul ritiro, il momento delicato di Lewis Hamilton: "Si è preso una pausa"
Che fine ha fatto Hamilton dopo il Mondiale perso: "Lewis scia e gioca a Call of Duty"
Che fine ha fatto Hamilton dopo il Mondiale perso: "Lewis scia e gioca a Call of Duty"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
396
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
388
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
226
4
S. Pérez
190
5
C. Sainz McLaren
McLaren
165
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
613
2
Aston martin red bull racing
585
3
Ferrari
323
4
McLaren
275
5
Alpine
155
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni