6.535 CONDIVISIONI
5 Luglio 2021
15:30

Spinazzola operato al tendine d’Achille: “Ora inizia il countdown”. Quando tornerà

Leonardo Spinazzola è stato operato dopo la rottura sottocutanea del tendine d’Achille della gamba sinistra avvenuto durante la partita degli Europei contro il Belgio. Ecco quali sono i tempi di recupero e rientro in campo. “Ringrazio tutti per essermi stati vicino. Iniziato il countdown, ci vediamo presto”
A cura di Maurizio De Santis
6.535 CONDIVISIONI

Da quattro a sei mesi, compreso il ritorno in campo. È il tempo di recupero dall'infortunio stimato per Leonardo Spinazzola, sottoposto a intervento chirurgico dopo la rottura sottocutanea del tendine d'Achille della gamba sinistra. Era uscito in lacrime contro il Belgio, per il dolore e per la certezza che quell'incidente capitato gli era sembrato da subito molto grave. Insigne gli ha dedicato il premio di man of the match, in segno di profondo rispetto nello spogliatoio i compagni di squadra hanno contenuto l'entusiasmo. Lo stesso presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, ha raccontato quell'atmosfera surreale come "tombale" considerato il profondo dispiacere per quanto accaduto.

Quell'incidente non solo ha spezzato sul più bello il sogno in Azzurro (il difensore della Roma è stato tra i protagonisti del cammino praticamente perfetto della Nazionale di Roberto Mancini) ma ha compromesso anche l'inizio della prossima stagione che in giallorosso sarà scandita dalla prima esperienza di José Mourinho nella Capitale, la seconda in Serie A dopo l'Inter e il ‘triplete'. "Per l'Italia è terribile, immaginate per me…", è stato il primo commento dello special one in riferimento alla lacuna in rosa per l'assenza.

Intervento riuscito perfettamente – ha scritto il calciatore in un messaggio su Instagram a corredo della foto che lo vede sorridente nel letto dopo l'intervento -. Ringrazio tutti per essermi stati vicino, siete stati davvero tantissimi! Iniziato il count-down, ci vediamo presto!!

L'intervento è stato effettuato a Turku (in Finlandia) dai professori Orava e Lempainen. Ad assistere c'era anche il medico della Nazionale, Andrea Ferretti. L'immagine del giocatore che appare sereno e mostra il pollice verso l'alto cancella quella che, pochi giorni fa, ne ha raccontato il dramma: giaceva a terra, con le mani sul viso, mentre Cristante gli accarezzava la testa e i tifosi del Belgio – oltre agli insulti – lo bersagliavano anche monetine e altri oggetti.

Peggio ha fatto Valerie Courtois, sorella del portiere del Real Madrid e del Belgio, che aveva accusato il terzino azzurro di simulazione, di aver fatto finta d'essersi fatto del male solo per perdere tempo. "Trucchi del mestiere", così aveva definito quell'episodio. Salvo scusarsi poco dopo, avendo appreso quali fossero le reali condizioni di Spinazzola. "Mi scuso per la mia reazione in quel momento e spero assolutamente che abbia una pronta guarigione".

Il peggio è alle spalle, adesso inizia la fase più importante e delicata della riabilitazione e del recupero. Quando potrà tornare a disposizione e in campo? Il tempo stimato di recupero non è inferiore a quattro mesi e può dilatarsi fino a sei mesi. Se tutto andrà bene, secondo le previsioni più ottimistiche, lo si rivedrà di nuovo sul rettangolo verde non prima del mese di febbraio 2022.

6.535 CONDIVISIONI
Ibrahimovic non convocato per Liverpool-Milan: ha un problema al tendine d'Achille
Ibrahimovic non convocato per Liverpool-Milan: ha un problema al tendine d'Achille
Spinazzola vede la luce in fondo al tunnel: "Ho buttato le stampelle"
Spinazzola vede la luce in fondo al tunnel: "Ho buttato le stampelle"
"Non sono Superman, ascolterò il mio fisico": Ibrahimovic frena e la Juventus si allontana
"Non sono Superman, ascolterò il mio fisico": Ibrahimovic frena e la Juventus si allontana
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni