Juventus e Napoli si sono affrontare in Serie A lo scorso 13 febbraio, dopo aver incrociato il proprio cammino in Supercoppa. Allo Stadio Maradona finì 1-0 per la squadra di Gattuso, che si è imposta con un calcio di rigore di Lorenzo Insigne. Al momento non c'è ancora la data del recupero della gara d'andata non disputata il 4 ottobre 2020 per lo stop imposto dall'ASL Napoli 1 alla squadra di Rino Gattuso poche ore prima del viaggio per Torino a causa delle positività al Covid-19 riscontrate nel gruppo squadra riscontrate nei giorni successivi.

La serata dell'Allianz Stadium, che vide il Giudice Sportivo infliggere il 3-0 a tavolino e un punto di penalizzazione agli azzurri, è stata cancellata dal Collegio di Garanzia presso il CONI, che ha accolto il ricorso del club partenopeo e ha sancito che la partita si dovrà recuperare ma adesso bisogna capire quando questa gara si potrà giocare.

La data di Juve-Napoli in caso di eliminazione degli azzurri dall'Europa League contro il Granada

Pianificare il recupero di Juventus-Napoli non è semplice, non lo è stato soprattutto negli ultimi due mesi, cioè da quando c'è stata la sentenza del Collegio a fine dicembre. Per mancanza di date disponibili. Si era parlato di recuperare l'incontro il 13 gennaio, ma è stata data la precedenza alla Coppa Italia, poi di rimandare la Supercoppa e infine anche di invertire i match di andata e ritorno, cosa che non è accaduta.

La Juventus è in piena corsa in Champions League, mentre il Napoli rischia di uscire ai sedicesimi di Europa League contro il Granada, che nella gara d'andata disputata in Spagna si è imposto per 2-0. Se la squadra di Gattuso, che ha perso sei delle ultime dieci partite disputate tra campionato e coppe, non riuscirà a realizzare una grande rimonta in automatico si troverebbe una data per il recupero di Juve-Napoli d'andata, che si potrebbe disputare mercoledì 17 marzo.

Perché questa sarebbe la data di Juventus-Napoli? Prima della sosta per le nazionali negli infrasettimanali si disputerà un turno di campionato (2, 3, 4 marzo) e in quelli successivi si disputeranno le gare di ritorno degli ottavi di Champions e gli ottavi d'andata e ritorno di Champions. La Juve giocherà con il Porto il 9 marzo e dunque sarà comunque vada libera la settimana successiva e potrebbe dunque trovare il Napoli, nel caso gli azzurri fossero fuori dall'Europa League.