557 CONDIVISIONI
7 Ottobre 2021
15:55

“Le ferite di guerra di Gavi”, in Spagna è caccia al responsabile: accuse a Chiellini e Verratti

Il giovanissimo Gavi si è preso la scena nella prima semifinale di Nations League vinta dalla Spagna sull’Italia: il 17enne centrocampista lanciato da Luis Enrique ha stupito tutti per numeri e personalità sul palcoscenico di San Siro. Nel dopo partita tifosi e media iberici hanno sottolineato “le ferite di guerra” del canterano del Barcellona.
A cura di Paolo Fiorenza
557 CONDIVISIONI

A 17 anni e 62 giorni Pablo Martín Páez Gavira, a tutti noto come Gavi, è diventato il giocatore più giovane ed esordire nella Nazionale spagnola: il canterano del Barcellona ci ha aggiunto una prestazione di altissimo livello, all'interno della vittoria della squadra di Luis Enrique contro l'Italia mercoledì sera a San Siro. Se Ferran Torres – autore dei due gol delle Furie Rosse – si è portato a casa il premio di MVP della prima semifinale di Nations League, il ragazzo andaluso si è preso gli occhi di tutti, grazie a statistiche impressionanti ma soprattutto ad una personalità inusuale per l'età.

Nel dopo partita Gavi ha festeggiato come comprensibile nello spogliatoio spagnolo ed alcune foto postate dai giocatori sui social hanno evidenziato escoriazioni ben visibili sul petto del ragazzo. In particolare nell'immagine di una storia Instagram di Pedro Porro, si vede molto bene il segno profondo lasciato dai tacchetti di qualche azzurro. Tanto è bastato ai tifosi iberici per accusare i nostri giocatori di essersi accaniti sull'imberbe centrocampista del Barcellona. Il quotidiano AS ha dato un tono epico alla vicenda, titolando: "Le ferite di guerra di Gavi".

L'altro quotidiano sportivo di Madrid, Marca, va a caccia invece del responsabile dell'entrata che ha lasciato un ricordo del match a Gavi, individuando varie azioni incriminate. Nel primo tempo il ragazzo spagnolo è crollato al suolo stretto nella morsa tra Di Lorenzo e Verratti, mentre nella ripresa ha avuto un paio di scontri duri con Chiellini ed ancora Verratti. Insomma la Spagna ha già adottato il suo giovane campioncino ed intende difenderlo da chiunque, sia dentro che fuori dal campo.

557 CONDIVISIONI
Il Barcellona pensa una clausola record per Gavi, il nuovo simbolo del calcio spagnolo: "Un mostro"
Il Barcellona pensa una clausola record per Gavi, il nuovo simbolo del calcio spagnolo: "Un mostro"
L'Italia perde Pellegrini e Zaniolo per infortunio: Bonucci e Chiellini ok, Barella in forse
L'Italia perde Pellegrini e Zaniolo per infortunio: Bonucci e Chiellini ok, Barella in forse
Non solo l'Italia, anche la Svizzera è decimata dagli infortuni: a Roma senza 7 titolari
Non solo l'Italia, anche la Svizzera è decimata dagli infortuni: a Roma senza 7 titolari
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni