119 CONDIVISIONI
17 Luglio 2021
18:03

La serata da incubo di Messi: esce da un locale, la folla lo aggredisce per un selfie

Un video mostra la ressa scoppiata all’uscita di un locale a Miami. La notizia della presenza di Messi accende la miccia. Quando si aprono le porte si scatena l’inferno per un selfie: le immagini mostrano come il calciatore abbia un attimo di esitazione. Fa un passo in avanti, dà una sbirciata poi torna indietro. Tutto molto folle ma estremamente reale.
A cura di Maurizio De Santis
119 CONDIVISIONI

Lionel Messi è in vacanza a Miami. Il ‘dieci' dell'Argentina gode del meritato riposo dopo le fatiche della Copa America (vinta battendo il Brasile), in attesa che da Barcellona arrivi il segnale che tutti i tifosi catalani aspettano. Ovvero, il via libera alla firma in calce al nuovo contratto con il quale si legherà ai blaugrana. Per adesso è formalmente disoccupato ma può stare senza pensieri. Nella sua villa in Florida da 8 milioni di euro ha tutto ciò che gli serve (perfino un ascensore per l'auto) per trascorrere in assoluta serenità questo periodo lontano dai campi e dai clamori dei media.

La serata da incubo in un breve video girato a Miami

Almeno ci prova, perché dovunque vada la stella sudamericana porta con sé quella scia di popolarità che può renderle la vita davvero difficile. Impossibile. Dove alloggiare, come muoversi e tutelare la privacy (sua e della famiglia): deve essere un incubo gestire una situazione del genere quando sei uno dei personaggi del mondo dello sport che ha una notorietà globale. E basta dare un'occhiata alle immagini che rimbalzano sui social network per avere contezza di cosa significa e quali sono i momenti spiacevoli e rischiosi a cui va incontro una star del suo calibro.

La folla impazzita per Messi all'uscita di un locale

Il passaparola ha diffuso la voce che in un locale di Miami c'è Messi. Facile, facile immaginare cosa può accadere. All'esterno arrivano alla spicciolata curiosi e tifosi della Pulce. Iniziano ad accalcarsi nei pressi delle uscite, anche di una secondaria dove gli uomini della security e i body guard conducono l'argentino per consentirgli di raggiungere la propria auto e tornare a casa. Quando si aprono le porte si scatena l'inferno, il video mostra come il calciatore abbia un attimo di esitazione. Fa un passo in avanti, dà una sbirciata poi torna indietro e si rivolge al ‘gorilla' che è affianco a lui e gli tiene un braccio sul collo a mo' di scudo. Accetta di uscire solo quando la sicurezza gli dice che può farlo, aprirgli un varco tra la folla impazzita fa parte del loro mestiere.

Ressa e spintoni per scattare un selfie con il campione

Messi mette piede fuori dal locale e viene travolto dalla ressa di persone che si lanciano addosso a lui. Resta in piedi a fatica, lo sostengono le guardie del corpo. Cercano un varco per lasciare subito quel posto ma è difficoltoso riuscirci in pochi attimi. Dinanzi a sé l'argentino ha un muro umano, gente che impugna i cellulari e gli va incontro per scattare un selfie. Un ragazzo si fa largo con la forza, resiste agli spintoni e lo scatta quasi tirando il calciatore a sé. E sorride compiaciuto mentre il campione è trascinato via. Tutto molto folle ma estremamente reale.

119 CONDIVISIONI
Esce Ronaldo, entra Lingard: la serata del Manchester United in una foto
Esce Ronaldo, entra Lingard: la serata del Manchester United in una foto
Griezmann fischiatissimo dai tifosi dell'Atletico Madrid: "Si fanno un film"
Griezmann fischiatissimo dai tifosi dell'Atletico Madrid: "Si fanno un film"
Dal rilancio a 200 milioni al "Real si ritira dalla trattativa col Psg": la situazione su Mbappè
Dal rilancio a 200 milioni al "Real si ritira dalla trattativa col Psg": la situazione su Mbappè
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni