Come sta Leonardo Pavoletti e quanto tempo gli sarà necessario per recuperare dall'ennesimo (il primo era capitato a settembre scorso) grave infortunio al ginocchio? È stato lo stesso Cagliari a chiarire quali sono le sue condizioni e più ancora quanto tempo gli occorrerà per guarire completamente ed essere di nuovo a disposizione della squadra. L'attaccante è stato costretto a operarsi per la ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro: l'intervento è stato effettuato nella giornata di martedì nella clinica Hochrum di Innsbruck dal professor Christian Finke. In base a quanto comunicato dai rossoblù, tutto è andato per il meglio. Adesso inizia la fase più delicata, quella della riabilitazione.

Il comunicato del Cagliari su Leonardo Pavoletti

La società sarda ha pubblicato questa mattina anche il report medico sulle condizioni di Leonardo Pavoletti, lo ha fatto poco dopo l'intervento al quale il calciatore è stato sottoposto indicando anche i possibili tempi di recupero.

Leonardo Pavoletti è stato sottoposto ad intervento chirurgico per la ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro: l’operazione è stata eseguita ieri sera nella clinica Hochrum di Innsbruck dal professor Christian Fink. Il calciatore – si legge ancora nella nota ufficiale – osserverà ora alcuni giorni di degenza e comincerà dalla prossima settimana l’iter riabilitativo stabilito con prognosi di circa 6 mesi.

Il retroscena sulla ricaduta e il nuovo infortunio

Nei giorni scorsi Leonardo Pavoletti ha fatto discutere per quelle che il Cagliari ha definito "ricostruzioni fantasiose" su un particolare retroscena: ovvero, perché e come è stato possibile che il calciatore si sia fatto male di nuovo al ginocchio al punto da rendere necessario l'intervento chirurgico. A smentire la versione della presunta lite con un compagno di squadra (Cigarini) è stato lo stesso calciatore: "Stavamo solo scherzano a una cena comune non c'è stata alcuna scazzottata", ha ammesso in una conferenza stampa convocata per l'occasione.