13 Luglio 2021
14:58

Il “gorilla italico” Chiellini protagonista di Superquark: “Quando lo vedete caricare, scappate”

Giorgio Chiellini ha postato sui social un simpatico video parodia di Superquark, dedicato al “gorilla italico” originario di Livorno. Nello stesso si raccontano le gesta del capitano azzurro, scherzando sulle abitudini dell’animale a cui spesso e volentieri è stato accostato. E non mancano i riferimenti al siparietto con Jordi Alba e alla trattenuta nella finale su Saka.
A cura di Marco Beltrami

Nuova puntata di Superquark, con un approfondimento su Euro 2020 e in particolare sul "gorilla italico", ovvero Giorgio Chiellini. Il video pubblicato su Instagram dal capitano della Nazionale campione d'Europa, è una parodia del celebre programma televisivo di divulgazione scientifica e culturale ideato e condotto da Piero Angela. Il protagonista è proprio il roccioso difensore bianconero, e le sue gesta durante l'ultima rassegna continentale, raccontate in maniera assai particolare.

Spesso e volentieri dopo un gol o un provvidenziale intervento difensivo, Giorgio Chiellini si batte i pugni sul petto, proprio come fanno i gorilla. Non è un caso che il soprannome del centrale reduce dal trionfo continentale sia proprio quello di "gorilla", con l'emoticon di "king kong" che spesso e volentieri campeggia sui suoi profili social. E a proposito di social, l'ultimo video postato dal difensore della Juventus, è una vera perla: un racconto in stile Superquark delle abitudini di quello che viene definito "gorilla italico", specie originaria di Livorno, durante gli Europei appena conclusisi.

Nello stesso vengono ripercorse le principali imprese del gorilla Chiellini agli Europei, in un modo suggestivo e simpatico. Così viene descritta la particolare specie toscana: "Il gorilla è solito mangiare l’erba calpestata dai suoi avversari, assaporarne la paura". E non manca anche il riferimento al siparietto prima dei rigori contro la Spagna, con il capitano spagnolo Jordi Alba che aveva provato la furbata: "Furbo e giocherellone per natura, si accorge subito quando un mentiroso cerca di imbrogliarlo e non gliele manda a dire".

E a proposito dell'ormai iconica trattenuta su Saka, nella finale contro l'Inghilterra, ecco la ricostruzione documentaristica di quanto accaduto: "Ama la compagnia e se qualcuno vuole allontanarsi, usa le sue enormi mani per fargli capire qual è il suo posto sulla soffice erba a guardare le stelle". E poi dopo una carrellata di provvidenziali recuperi sugli avversari, ancora: "La sua monotona routine, s’interrompe quando un rivale entra nella sua area e sperimenta la sua forza. Come è entrato così è invitato ad uscire".

E infine ecco il consiglio, meglio farsi da parte quanto il gorilla italico Chiellini decide di "caricare a testa bassa". Impossibile tenergli testa: "Se da lontano lo vedi caricare a testa bassa a due scelte: è quella di scappare è sempre la migliore. Per questo motivo si può affermare che il gorilla italico è uno degli animali più forti d’Europa

Gyasi non dimentica: l'omaggio a Cristiano Ronaldo dopo il gol alla Juventus
Gyasi non dimentica: l'omaggio a Cristiano Ronaldo dopo il gol alla Juventus
"Mondiali ed Europei ogni due anni": sale la tensione tra Fifa e Uefa
"Mondiali ed Europei ogni due anni": sale la tensione tra Fifa e Uefa
Mazepin è sempre nella bufera, pure Kubica lo attacca: "Era fermo in pista, ha rovinato il mio giro"
Mazepin è sempre nella bufera, pure Kubica lo attacca: "Era fermo in pista, ha rovinato il mio giro"
Juve, Real e Barcellona vincono la battaglia sulla Superlega: l'UEFA annulla i procedimenti disciplinari
Juve, Real e Barcellona vincono la battaglia sulla Superlega: l'UEFA annulla i procedimenti disciplinari
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni