109 CONDIVISIONI
10 Agosto 2021
7:57

Eriksen vuole continuare a giocare: primi contatti per tornare all’Ajax

Christian Eriksen sta bene e vuole tornare in campo, dopo l’operazione con cui gli è stato impiantato un defibrillatore sottocutaneo. Il centrocampista danese non potrà continuare a giocare in Italia, qualora l’impianto sia permanente, ed ha già avviato i primi contatti col club dove gli sarà invece consentito di farlo: il suo vecchio Ajax, dove lo attendono a braccia aperte.
A cura di Paolo Fiorenza
109 CONDIVISIONI

Christian Eriksen sta bene ed è la cosa più importante, dopo il grande spavento durante il match d'esordio della sua Danimarca ai campionati Europei. Quando il cuore del 29enne campione si è fermato, hanno trattenuto il respiro milioni di spettatori che stavano assistendo alla partita, in primis i tifosi dell'Inter che nell'anno dello Scudetto hanno imparato ad apprezzare il talento ma anche la compostezza – mai un atteggiamento fuori le righe, anche quando con Conte giocava meno – del centrocampista ex Tottenham.

Adesso il peggio è alle spalle, il cuore di Eriksen è sostenuto dal defibrillatore sottocutaneo impiantatogli per consentire di intervenire in tempo reale qualora si dovesse ripresentare un nuovo episodio di aritmia potenzialmente fatale, ed il danese ha ripreso la vita di tutti i giorni assieme alla sua famiglia. Il calcio ovviamente in questo momento è ancora in standby, anche perché non c'è ancora una diagnosi precisa circa la patologia sottostante l'infarto del giocatore, se sia reversibile o meno, con la conseguenza che ancora non si sa se il defibrillatore debba restare a vita nel petto di Eriksen. Nel caso sia così, il calciatore non potrà eventualmente continuare a giocare in Italia, dove la normativa è molto stringente in tal caso, ma soltanto all'estero dove invece è consentito farlo.

Ed è esattamente questa l'intenzione di Eriksen, stando al tweet che riporta informazioni esclusive comunicate da persone vicine al giocatore ad Omar Hawwash, giornalista che collabora con ESPN e col Barcellona. Hawwash rende noto il nome della squadra dove il danese potrebbe riprendere l'attività: "Fonti vicine a Christian Eriksen mi confermano che il giocatore ha mosso i primi passi verso un ritorno all'Ajax. Le sue condizioni mediche sono state verificate dallo staff medico dell'Ajax che ha dato il via libera al trasferimento".

La pista Ajax, club dove il giocatore ha militato nelle giovanili e poi si è affermato nel calcio professionistico, era già stata suggerita poco dopo l'operazione d'impianto del defibrillatore: una soluzione suggestiva, resa possibile dalla legislazione medico-sportiva olandese, più permissiva di quella italiana. Al di là della veridicità o meno delle informazioni di Hawwash, appare decisamente difficile che i tifosi dell'Inter possano rivedere in campo con i colori nerazzurri Eriksen, il cui saluto qualche giorno fa alla Pinetina potrebbe già assomigliare ad un commiato.

109 CONDIVISIONI
Il ct Martinez svela il futuro di Lukaku, intanto Ausilio è volato a Londra
Il ct Martinez svela il futuro di Lukaku, intanto Ausilio è volato a Londra
Lukaku ha scelto l'Inter, Tuchel vuole solo il suo addio:
Lukaku ha scelto l'Inter, Tuchel vuole solo il suo addio: "A convincere il Chelsea ci penso io"
Gli allenamenti di Hachim Mastour: l'ex Milan vuole tornare a giocare al più presto
Gli allenamenti di Hachim Mastour: l'ex Milan vuole tornare a giocare al più presto
181 di Sport Viral
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni