9.610 CONDIVISIONI
12 Giugno 2021
18:45

Eriksen perde i sensi in campo, Danimarca-Finlandia sospesa: paura agli Europei

Christian Eriksen è rimasto esanime sul terreno di gioco nel corso di Danimarca-Finlandia, valida per gli Europei. Una scena terribile con il calciatore che ha accusato un malore. Massaggio cardiaco prolungato per il giocatore dell’Inter, portato poi fuori in barella con il supporto dell’ossigeno. Il match è stato sospeso. Le prime comunicazioni ufficiali arrivano dalla Federcalcio danese: “Eriksen sveglio in ospedale”. Filtra un cauto ottimismo.
A cura di Marco Beltrami
9.610 CONDIVISIONI

Paura per Christian Eriksen che ha perso i sensi durante Danimarca-Finlandia. Il centrocampista dell'Inter è rimasto esanime sul terreno di gioco, nel corso del match valido per gli Europei. Momenti terribili, con le immagini che parlano da sole. Necessario addirittura il massaggio cardiaco per il mediano tra la preoccupazione e l'incredulità di compagni, avversari e tifosi, rimasti senza parole. Dopo diversi minuti di stop, il calciatore è stato portato fuori dal campo in barella, con il supporto dell'ossigeno. La partita è stata ovviamente sospesa. Fortunatamente le notizie arrivate dalla Federcalcio danese e dall'Uefa sono incoraggianti: Eriksen cosciente, ha parlato anche con suo padre. Un sospiro di sollievo dunque per la Danimarca (poi sconfitta 1-0) che è stata invitata proprio dal nerazzurro a tornare in campo. Infatti il match è ripreso in serata.

Nel corso del primo tempo del match tra Danimarca e Finlandia, al minuto 43′, Eriksen si è accasciato al suolo. Il centrocampista della squadra di casa ha accusato un malore ed è rimasto privo di sensi sul terreno di gioco. Una situazione che non è stata figlia di un colpo ricevuto, o di un contrasto, ma di un malore. Eriksen in posizione defilata, quasi all'altezza del calcio d'angolo ha a poco a poco perso l'appoggio delle gambe ed è finito a terra. Immediati i soccorsi e i tentativi di rianimazione, passati anche attraverso un reiterato massaggio cardiaco. Immediatamente è calato il gelo sull'impianto, con tutti i calciatori increduli per quanto accaduto. Alcuni si sono anche lasciati andare alle lacrime, e alle preghiere mentre sugli spalti è salito un coro fortissimo "Christian, Christian".

Sul terreno di gioco è arrivata anche la moglie di Eriksen che è stata prontamente abbracciata da capitan Kjaer e dal portiere Schmeichel che hanno provato a consolarla e a spiegarle quanto accaduto. Il delegato Uefa ha portato subito comunicazioni a bordo campo, con le due squadre che dopo qualche minuto si sono spostate negli spogliatoi per un match ovviamente sospeso, in attesa di novità sulle condizioni di quello che era uno dei protagonisti annunciati.

Il calciatore nerazzurro nel frattempo è stato trasportato in barella fuori dal campo, con il sostegno dell'ossigeno, schermato da due teloni e anche di addetti ai lavori e giocatori. Applausi da parte di tutto il pubblico, sconvolto da quanto accaduto. La speranza è che arrivino buone notizie sulle condizioni di Eriksen, anche se è grande la preoccupazione soprattutto alle luci delle bruttissime immagini a cui abbiamo assistito.

A proposito di foto, una relativa al momento dell'uscita dal campo sembra mostrarlo cosciente. Un segnale di cauto ottimismo a cui ha fatto seguito poi il comunicato della Federcalcio danese: "Christian Eriksen è sveglio ed è per ulteriori esami al Rigshospitalet". Un primo sospiro di sollievo, che cancella un po' di paura sulle condizioni del ragazzo, in attesa di ulteriori buone notizie. Un cauto ottimismo poi alimentato anche dalle successive indiscrezioni su un colloquio tra il ragazzo e suo padre.

9.610 CONDIVISIONI
La marcia trionfale della Danimarca, che con dei numeri record si qualifica per i Mondiali 2022
La marcia trionfale della Danimarca, che con dei numeri record si qualifica per i Mondiali 2022
Kjaer candidato per il Pallone d'Oro, il Milan lo esalta: "Per noi hai vinto tu"
Kjaer candidato per il Pallone d'Oro, il Milan lo esalta: "Per noi hai vinto tu"
Eriksen racconta i momenti in cui il suo cuore si è fermato: "Ho solo dormito 5 minuti"
Eriksen racconta i momenti in cui il suo cuore si è fermato: "Ho solo dormito 5 minuti"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni