6 Ottobre 2021
10:00

Cos’è e a cosa serve la Nations League: format, squadre e premi della Final Four

L’Italia torna in campo oggi per le Final Four di Nations League 2021: il nuovo torneo istituito dalla Uefa, e giunto alla sua seconda edizione, ha sostituito le amichevoli tra le nazionali. Le due semifinali in programma sono Italia-Spagna e Belgio-Francia. Le sfide tra queste quattro squadre si giocheranno allo stadio ‘Meazza’ di Milano e all’Allianz Stadium di Torino. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulle Final Four di Nations League, come funziona il format e cosa si vince.
A cura di Fabrizio Rinelli

L'Italia di Roberto Mancini torna in campo oggi, mercoledì 6 ottobre, per la prima semifinale delle Final Four di Nations League. Gli azzurri campioni d'Europa affronteranno la Spagna, partita in programma alle 20.45 allo stadio San Siro di Milano. Il match decreterà la prima finalista del torneo, la seconda sarà la vincente dell'altra semifinale, quella che vedrà il Belgio contro la Francia, in programma domani. Sono dunque quattro le squadre che si contenderanno la finale della Nations League: Italia, Spagna, Belgio e Francia. La Nations League è la nuova competizione organizzata dalla Uefa giunta alla sua seconda edizione. L'obiettivo del massimo organo governativo calcistico europeo era quello di sostituire le amichevoli delle nazionali con partite ufficiali incentivando la partecipazioni delle stelle del calcio europeo creando sfide di maggiore fascino e tradizione. Ma cos'è la Nations League? E come funziona il format? Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla nuova competizione UEFA.

A cosa serve e perché è stata istituita la Nations League

La UEFA Nations League è una competizione per nazionali creata proprio con l'obiettivo di sostituire le amichevoli con gare ufficiali. Una struttura che consente alle squadre di affrontare avversarie di pari valore accrescendo l'interesse e il fascino attorno a un determinato evento. La Nations League è stata istituita anche per spingere i top player delle varie nazionali ad accettare di giocare gare decisive e che abbiano l'obiettivo di centrare quel determinato trofeo.

Come funziona la Final Four di Nations League: il format

La Final Four di Nations League è strutturata in modo molto semplice. Si sfideranno le quattro squadre che hanno vinto i rispettivi gironi della Lega A. Le nazionali che vinceranno le semifinali avranno accesso alla finale, mentre le squadre sconfitte si affrontano nella finale per il terzo posto. Nelle semifinali e in finale, in caso di parità dopo i tempi regolamentari si procede ai tempi supplementari ed eventualmente ai calci di rigore. Nella finale per il terzo posto invece non sono previsti i supplementari. In caso di parità dopo i tempi regolamentari, le due squadre procederanno direttamente alla lotteria dei calci di rigore.

Quali squadre partecipano alla fase finale della Nations League

Le quattro nazionali che si giocheranno il torneo sono la Francia, la Spagna, l'Italia e il Belgio. Gli azzurri campioni d'Europa in carica, affronteranno le Furie Rosse di Luis Enrique mentre i campioni del mondo di Deschamps si giocheranno la finale all'Allianz Stadium di Torino contro il Belgio di Lukaku.

I premi della Final Four di Nations League: cosa succede a chi vince la Nations League

La Nazionale che riuscirà a vincere la Nations League non avrà alcun agevolazione particolare se non la conquista della coppa specifica. Per fare spazio a ottobre 2021 invece, le quattro squadre che hanno preso parte alla fase finale di UEFA Nations League sono state sorteggiate in un girone da cinque squadre (anziché da sei) per le qualificazioni ai Mondiali 2022 in Qatar.

Italia ai Mondiali da prima nel girone, ora è un rompicapo: cosa serve per evitare i playoff
Italia ai Mondiali da prima nel girone, ora è un rompicapo: cosa serve per evitare i playoff
L'Italia si qualifica ai Mondiali se... Cosa serve agli Azzurri, risultati e combinazioni
L'Italia si qualifica ai Mondiali se... Cosa serve agli Azzurri, risultati e combinazioni
Il girone più pazzo della Champions: tutte possono qualificarsi a una giornata dalla fine
Il girone più pazzo della Champions: tutte possono qualificarsi a una giornata dalla fine
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni