Archiviata la stagione calcistica 2020-21, è già tempo di pensare al prossimo anno. Dove guarderemo il calcio in TV nell'annata 2021-22? La stagione che verrà sarà quella della rivoluzione per la Serie A, i cui diritti TV per il triennio 2021-2024 sono stati assegnati a DAZN e solo in co-esclusiva (per tre partite) a Sky. Novità anche per la Champions League, le cui partite saranno articolate tra Sky, Amazon Prime Video e Mediaset, con quest'ultima che trasmetterà in chiaro su Canale 5 una gara ogni martedì e la finale. L'Europa League e la nuova Conference League saranno disponibili su Sky, che tornerà a trasmettere anche la Serie B. L'emittente satellitare, infine, trasmetterà anche Premier League, Bundesliga e Ligue 1, mentre la Liga resterà su DAZN.

Chi trasmetterà la Serie A 2021/22: le partite su DAZN e Sky

La Serie A in TV cambia padrone. Non sarà più Sky, per la prima volta dopo più di un decennio, il broadcaster principale del campionato, ma DAZN. La piattaforma streaming ha acquisito i pacchetti principali previsti dai diritti TV per le prossime tre stagioni e trasmetterà in diretta tutte le partite del campionato. Sky continuerà a trasmettere solo una parte degli incontri, ma in co-esclusiva. In termini pratici, la programmazione TV di ogni giornata del campionato di Serie A sarà così suddivisa:

  • tutte le 10 partite su DAZN
  • 3 partite su Sky (sabato 20:45, domenica 12:30, lunedì 20:45) in co-esclusiva.

Champions League in TV su Amazon, Sky e Mediaset

Saranno tre i servizi attraverso cui seguire le prossime tre edizioni della Champions League in TV. Sky resta il punto di riferimento: l'emittente satellitare trasmetterà in diretta TV 121 partite sulle 137 previste dal calendario. Gli incontri saranno disponibili anche in streaming su Now, la piattaforma streaming del gruppo Sky. Resta in gioco anche Mediaset, che trasmetterà in chiaro su Canale 5 un totale di 17 partite: il big match del martedì sera e la finale. Il Biscione punta forte soprattutto sullo streaming: grazie all'accordo strappato alla Uefa, sulla piattaforma streaming Mediaset Infinity saranno trasmesse ben 104 partite. Infine, restando in ambito streaming, ecco l'ingresso in grande stile di Amazon: su Prime Video sarà trasmessa la miglior partita del mercoledì sera.

Le partite di Europa league e Conference League su Sky

Oltre alla quasi totalità delle partite della Champions League, Sky trasmetterà in esclusiva tutte le partite di Europa League e Conference League per il prossimo triennio. Il colosso controllato da Comcast metterà a disposizione dei suoi abbonati tutte le 282 partite per ogni stagione della seconda coppa europea per importanza e manderà in onda anche la totalità delle gare del nuovo torneo continentale che debutterà nella prossima stagione, a cui parteciperà anche la Roma. Ovviamente, tutte le partite trasmesse da Sky, di Champions, Europa e Conference League, saranno visibili anche in streaming sulla piattaforma Now.

Serie B: il triennio 2021/2024 su Sky

La Serie B torna su Sky. Dopo essere stata trasmessa da DAZN negli ultimi tre anni, la serie cadetta sarà di nuovo visibile in esclusiva sul satellite. Sky ha acquistato i diritti di trasmissione di tutti i 380 match stagionali, più playoff e playout, per i prossimi tre anni, fino al 2024.

Premier League, Bundesliga e Ligue 1 su Sky, mentre la Liga resta a Dazn

Tre dei quattro più importanti campionati esteri andranno in onda su Sky. La pay-TV ha confermato la Premier League anche per la prossima stagione, mentre ha rinnovato l'accordo per trasmettere la Bundesliga fino al 2025. L'emittente satellitare tornerà anche a far vedere la Ligue 1 per i prossimi tre anni, dopo che nelle ultime tre stagioni era stata un'esclusiva di DAZN. La piattaforma streaming si tiene stretta la Liga, che continuerà ad offrire in esclusiva fino al 2024.