1.810 CONDIVISIONI
12 Luglio 2021
16:22

Bonucci non molla niente: Coca-Cola e birra, dà spettacolo in conferenza

Autore del gol dell’1-1 ed eletto “Star of the match”, Leonardo Bonucci si è reso protagonista anche dopo la fine di Italia-Inghilterra, finale di Euro 2020 vinta dagli azzurri. Il difensore della Juventus si è presentato in conferenza stampa con una bottiglia di Coca Cola e una di birra, che ha bevuto alternandole. Il suo gesto è in controtendenza rispetto a quelli di Cristiano Ronaldo e Paul Pogba, che avevano spostato le bevande dalla loro vista nel corso degli Europei.
A cura di Valerio Albertini
1.810 CONDIVISIONI

Le stelle più brillanti dell'Italia, nella finale degli Europei vinta contro l'Inghilterra, non sono state le punte. Ai calci di rigore, infatti, l'uomo decisivo è stato Gigio Donnarumma, che ne ha parati due, aggiudicandosi il premio di miglior giocatore del torneo. Nei 120 minuti precedenti, invece, a splendere è stata la coppia centrale della difesa azzurra, formata dai monumentali Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci. Quest'ultimo è stato l'autore del gol dell'1-1 e il protagonista di una partita quasi perfetta, nella quale, in coppia con il capitano azzurro, ha praticamente annullato Harry Kane, portando meritatamente a casa il premio di "Star of the match". Per questo motivo, è stato proprio il numero 19 di Italia e Juventus a presentarsi nella conferenza stampa post-partita, al fianco del c.t. Roberto Mancini. Qui, il viterbese ha dato vita a un bel siparietto, nel quale, ancora una volta, sono state protagoniste le bottiglie di birra e Coca Cola.

A differenza di quanto fatto da Cristiano Ronaldo con la Coca Cola e da Paul Pogba con la birra, Bonucci non solo non le ha spostate, ma ha addirittura bevuto entrambe. Arrivato nella stanza con entrambe le bottiglie in mano, ha inizialmente bevuto un sorso della prima, aggiungendo: "Me la sono meritata". Poi, immediatamente dopo, è passato alla Coca Cola, lasciandosi andare alla frase: "Beviamo tutto stasera". In attesa di ascoltare le domande dei giornalisti, ha poi ripetuto l'operazione, dissetandosi con entrambe le bevande.

Il suo gesto è fortemente in controtendenza rispetto a quello del suo compagno nella Juventus, il quale aveva tolto dalla sua vista le bottiglie di Coca Cola ammonendo di bere solo acqua, e del francese, con cui ha condiviso lo spogliatoio a Torino, che aveva replicato il gesto di CR7, ma con la birra, vista la sua religione che gli impedisce di bere alcolici.

L'euforia di Bonucci e le sue dichiarazioni

Quello di Bonucci è stato un gesto dettato dall'euforia per la vittoria degli Europei e non è stato l'unico visto che, al termine della conferenza, ha scattato un selfie con Mancini prima di uscire dalla stanza. Anche in campo, il difensore bianconero si è reso protagonista con le parole urlando in faccia alla telecamera: "It's coming to Rome". Dopodiché, si è rivolto ai tifosi inglesi, strillando loro: "Ancora pastasciutta dovete mangiare, ancora!"

Ai giornalisti, il difensore della Juventus ha raccontato la gioia provata durante quei momenti indimenticabili e la soddisfazione per un percorso che ha riportato l'Italia ai vertici del calcio europeo:

Siamo stati speciali nel crederci. È arrivato qualcosa che aspettavamo, avevamo una voglia matta di stare insieme. Lo inseguivo dal 2012, è stata una rincorsa continua. È la forza di chi vuole ottenere qualcosa, di dimostrare di essere ad alti livelli senza mollare mai. Dovevamo solo crederci, abbiamo battuto l'Inghilterra su questo. E ora la Coppa viene a Roma. Questo gruppo con questo grande allenatore farà ancora parlare di sé. Ho fatto e abbiamo fatto qualcosa che resterà nella storia. Tutti gli italiani ci ameranno, è la cosa più bella, abbiamo reso felice un grande popolo.

1.810 CONDIVISIONI
Il rapporto con Allegri e la crisi Juve, Bonucci: "Mai frecciate al mister, ci metto la faccia"
Il rapporto con Allegri e la crisi Juve, Bonucci: "Mai frecciate al mister, ci metto la faccia"
Pellegrini e Verratti lasciano il ritiro dell'Italia: Mancini perde i due centrocampisti
Pellegrini e Verratti lasciano il ritiro dell'Italia: Mancini perde i due centrocampisti
L'Italia U21 inizia al meglio il cammino verso Euro 2023: Lussemburgo battuto 3-0
L'Italia U21 inizia al meglio il cammino verso Euro 2023: Lussemburgo battuto 3-0
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni