329 CONDIVISIONI
17 Settembre 2021
20:36

Ansia per Pelè, è ricoverato di nuovo in terapia intensiva

Pelé è ricoverato di nuovo di terapia intensiva dell’ospedale Albert Einstein di San Paolo. Non c’è un bollettino medico ufficiale ma, secondo i media brasiliani, la decisione è stata presa solo a scopo precauzionale a causa di un reflusso, una reazione alla terapia. L’ex stella del calcio mondiale era stata operata il 4 settembre scorso per la rimozione di un tumore al colon. Un post della figlia, Kely, smorza la preoccupazione.
A cura di Maurizio De Santis
329 CONDIVISIONI

Pelé è ricoverato di nuovo nel settore di terapia intensiva dell'ospedale Albert Einstein di San Paolo (in Brasile). L'ex stella del calcio mondiale era stata operata il 4 settembre scorso per la rimozione di un tumore al colon. Intervento riuscito sull'ex campione che a 80 anni, già provato da altri problemi di salute e costretto sulla sedia rotelle, era stato dimesso dal reparto il 14 settembre. "Forte e testardo", così era stato descritto il suo umore qualche ora dopo essere finito sotto i ferri. A spingere i medici a trasferirlo di nuovo sotto stretta osservazione è stato un reflusso, una reazione non grave (ma da monitorare con attenzione) alla terapia che gli viene somministrata.

Le condizioni di Pelé, trasferito in terapia intensiva

Le sue condizioni restano stabili – come spiegato dall'edizione brasiliana di Espn in assenza di un bollettino medico ufficiale – né è in pericolo di vita: il provvedimento è stato preso a scopo precauzionale, una necessità che non inficia la riabilitazione di Pelé né costituisce una complicazione particolare per il naturale decorso post-operatorio. L'ex calciatore aveva utilizzato i canali social per lanciare messaggi incoraggianti sul suo stato di salute e smorzare la preoccupazione che aveva scosso il popolo carioca e gli appassionati di sport che ricordano le gesta della Perla Nera.

Ci rivediamo presto – le parole a corredo di una foto condivisa sui social dall'ex talento esploso nel Santos e poi divenuto leggenda -. Devo solo finire e vincere questa partita con tanto di supplementari. Sto migliorando lentamente ma con decisione.

Pelè ricoverato e operato per un tumore al colon

Pelé si trova in ospedale dalla fine del mese di agosto. Vi si era recato per effettuare dei controlli definiti abituali. Ma il sospetto che alcuni disturbi fossero la spia di qualcos'altro era stato confermato dall'esito degli esami: un cancro al colon non aveva lasciato scelta rispetto all'operazione da programmare con urgenza. Asportata la massa tumorale, dall'ospedale erano arrivate notizie rassicuranti nonostante i risultati dell'analisi patologica non siano mai stati resi pubblici.

Il post della figlia di Pelé: "Papà si sta riprendendo

Kely Nascimento, la figlia di Pelé, ha pubblicato un post su Instagram per smorzare le voci e il tam tam della preoccupazione per le condizioni del padre. La donna ha definito la situazione attuale della ex Perla Nera normale per una persona della sua età: "Si sta riprendendo bene, ha fatto un piccolo passo indietro giovedì ma poi ne ha fatti due avanti".

329 CONDIVISIONI
Pelé sulla cyclette dopo la terapia intensiva: "Tornerò presto al Santos"
Pelé sulla cyclette dopo la terapia intensiva: "Tornerò presto al Santos"
24 di Sport Viral
Pelè non molla, dall'ospedale pugni al cielo contro il tumore: "La miglior medicina è il buonumore"
Pelè non molla, dall'ospedale pugni al cielo contro il tumore: "La miglior medicina è il buonumore"
Infortunio per Lautaro Martinez con l'Argentina: Inter in ansia per le condizioni del Toro
Infortunio per Lautaro Martinez con l'Argentina: Inter in ansia per le condizioni del Toro
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni